vai al vecchio sito

Federazione

Tricolori cadette, otto regine per otto club diversi

Ostia, 22 marzo 2015. Otto società diverse sono state rappresentate dalle otto atlete che si sono aggiudicate i titoli italiani della classe cadette nel PalaPellicone ad Ostia. Il titolo dei 52 kg è andato a Ludovica Lentini del Judo Kumiai che, assieme ad altre due medaglie d’argento, si è aggiudicato il primato della classifica per società, accompagnato sul podio dalla Ginnastica Triestina, seconda e dall’Akiyama Settimo, terzo. Queste le medaglie assegnate.

40: 1) Arianna Galliani (Judo Brianza); 2) Sara Trina (Judo Kumiai Torino); 3) Melanie Tinkhauser (St. Lorenzen) e Gaia Bottiglieri (Sales Vomero)

44: 1) Sofia Petitto (Akiyama Settimo); 2) Cristina Visentin (Ginnastica Triestina); 3) Michela Fiorini (Centro Torino) e Rachele Panzani (Judo Caldogno)

48: 1) Giulia Santini (Fitness Club Nuova Florida); 2) Rossella Boccola (Judo Club Peschiera); 3) Martina Castagnola (Arti Marziali Novasconi) e Anna De Luca (Judo Club Paola)

52: 1) Ludovica Lentini (Judo Kumiai Torino); 2) Federica Luciano (Akiyama Settimo); 3) Vittoria Paganini (Judo Parabiago) e Martina Sciciola (New Olimpic Center Napoli)

57: 1) Alessandra Fiorenza (Girolamo Giovinazzo Roma); 2) Silvia Pellitteri (Accademia Torino); 3) Francesca D’Orazio (Pro Patria Varese) e Denise Lorenzoni (Ginnastica Triestina)

63: 1) Nicole D’Isanto (C.S. Pomilia); 2) Elisa Toniolo (Ginnastica Triestina); 3) Elena Pedaletti (Judo Club Fano) e Chiara Lisoni (Kyu Shin Do Kai Parma)

70: 1) Alice Bellandi (Judo Club Capelletti); 2) Ilaria Qualizza (Judo Kumiai Torino); 3) Samantha Dalsass (Judo Club Laives) e Giorgia Valarin (Accademia Torino)

+70: 1) Annalisa Calagreti (Ginnastica Tifernate); 2) Alice Dall’Agnol (Equipe Feltre 2007); 3) Manuela Sarli (Pro Recco Judo) e Sabrina Prinzi (Banzai Cortina Roma)

Società: 1) Judo Kumiai Torino, 26; 2) Ginnastica Triestina, 24; 3) Akiyama Settimo, 22