vai al vecchio sito

Federazione

Tricolori a squadre, per la Ginnastica Triestina è tris d’oro

Trieste, 27 settembre 2015. Tre titoli italiani in un giorno solo. Questo è stata in grado di fare la Ginnastica Triestina a Trento, in occasione del campionato italiano a squadre in cui le formazioni biancocelesti guidate da Monica Barbieri e Raffaele Toniolo hanno messo a segno una straordinaria doppietta in serie A2, conquistando sia il titolo maschile sia femminile, per ottenere poi un terzo titolo con la squadra femminile, che si è dimostrata la migliore di tutte anche in A1. “Siamo soddisfattissimi – ha detto Raffaele Toniolo – perché se, per quanto riguarda la squadra femminile, eravamo consapevoli delle potenzialità e quindi sapevamo che avremmo potuto ottenere un risultato eccellente, con la squadra maschile siamo andati invece oltre ogni limite, hanno disputato sette incontri e sono stati bravissimi”. Cristina Visentin, Denise Lorenzoni ed Elisa Toniolo sono state strepitose e con il rinforzo di Arianna Stacco e Betty Vuk hanno sbaragliato il campo in A2 con le vittorie sul Fitness Club (3-2) e Nippon Napoli (3-2) ed affermarsi poi anche in A1 con i successi sul Pro Recco (4-1) ed in finale sul Kumiai Torino (3-2). Ventisette le squadre al via nella A2 maschile e per Emanuele Dante, Erik De Luca, Riccardo Moratti, Daniele Smolars ed i prestiti Matteo Turco e Mohamed Lahboub, è stato necessario vincere cinque incontri (Castelverde, Pro Recco, Judo e Movi-mente, Judo Grosseto, Ok Imperia), cedendo poi in A1 con il Nippon Napoli al secondo turno e con il Banzai Cortina Roma nei recuperi. Hanno gareggiato a Trento anche la muggesana Marta Palombini, in prestito con il Mestre 2001, con il quale ha ottenuto un buon quinto posto nella A2 junior-senior e Sebastiano Villatora dello Spartan, che ha rinforzato il Dojo Udine nel torneo junior-senior maschile di A2 classificandosi al nono posto. In evidenza fra i team regionali anche Kuroki Tarcento, Dlf Yama Arashi Udine, entrambe quinte nella A2 junior-senior rispettivamente maschile e femminile ed il Dojo Udine, quinto nella A2 cadette.