vai al vecchio sito

Federazione

Trentadue atleti FVG sul podio degli esordienti e cadetti a Conegliano

Udine, 28 febbraio 2016. La seconda giornata nella Zoppas Arena a Conegliano ha portato tantissime medaglie agli atleti del Friuli Venezia Giulia impegnati nelle classi Esordienti e Cadetti ed il 29° Trofeo Judo Vittorio Veneto, al termine delle due giornate, è stato vinto dall’Akiyama Settimo, ma con la Ginnastica Triestina sul podio per il terzo posto ed il Dlf Yama Arashi Udine settimo in una classifica che ha allineato 225 club. Nove i cadetti FVG saliti sul podio a Conegliano, per due medaglie d’oro vinte da Elisa Toniolo (Ginnastica Triestina) e Betty Vuk (Judo Tolmezzo), tre d’argento con Riccardo Lagni (Skorpion), Mattia Zarabara (Tolmezzo), Cristina Visentin (Ginnastica Triestina) e quattro di bronzo con Lorenzo Coceancigh (Dlf Yama Arashi), Luca Pigozzo (Judo San Vito), Anna Bretti (Dojo Udine), Beatrice Molmenti (Dojo Sacile). Nella classe Esordienti B le medaglie sono state dieci con tre d’oro andate al collo di Giulia Italia De Luca, Veronica Toniolo (Ginnastica Triestina) e Giulia Boscaia (Tamai), due d’argento con Marco Corte (Ginnastica Triestina) e Anna Zoff (Skorpion) e cinque di bronzo, Gianluca Romanin (Ginnastica Triestina), Leonardo Di Marco (Dlf Yama Arashi), Lorenzo Palombini (Muggesana), Ludovico Urbani (Dojo Trieste), Eleonora Gollino (Judokay Gemona). Tredici infine le medaglie conquistate dagli Esordienti A di cui una sola d’oro, quella vinta da Anna Burlin della Muggesana, mentre le medaglie d’argento sono state quattro, Gaetano Desiato (Judo S. Vito), Emma Stoppari, Arianna Romanin (Ginnastica Triestina), Antonella Cantarutti (Dojo Udine) e otto di bronzo, Alessio De Luca, Tina Corte (Ginnastica Triestina), Iacopo Bardus (Kuroki), Alessandro Piras, Mattia Peressini (Judo S. Vito), Gaia Mari (Judo Tolmezzo), Anna Benfatto (Shimai Dojo) e Giorgia Fabri (Villanova).

JUDO – Medves travolgente a Conegliano, ed è subito primo nel Grand Prix

Udine, 28 febbraio 2016. Un travolgente Matteo Medves ha vinto a Conegliano il 29° Trofeo Judo Vittorio Veneto, manifestazione valida come prima prova del Grand Prix junior-senior. E così dopo essersi aggiudicato il primo posto nel Grand Prix 2015, il portacolori del Dlf Yama Arashi Udine è ripartito subito nel migliore dei modi, vincendo e convincendo fin dalla prima prova che ha registrato una partecipazione di 407 atleti di 151 società. Ben cinquantadue gli atleti in gara nei 66 kg e cinque le vittorie ottenute dal ventunenne udinese che ha superato nettamente Matteo Capuzzo del Ginnic Valenza, Marco Grandesso de I Castori Bolzano, l’ucraino Oleksandr Horbunov, Samuele Fascinato del Mon Club Como ed in finale, al termine di uno splendido match, il diciassettenne talento dell’Akiyama Manuel Lombardo, che nel 2015 ha vinto il titolo europeo cadetti e l’argento all’EYOF nei 60 kg. Con la vittoria di Medves che, assieme ai piazzamenti ottenuti dagli altri atleti del Dlf Yama Arashi Udine, ha determinato il sesto posto nella classifica per società vinta proprio dall’Akiyama Settimo davanti a Kyu Shin Do Kai Parma, Carabinieri Roma, Accademia Torino e Fiamme Oro, gli atleti del Friuli Venezia Giulia sono saliti sul podio anche con Giulia Zuliani del Dojo Sacile, seconda nei 78 kg e Marta Palombini della Muggesana, terza nei 63 kg. Giulia Zuliani ha vinto con Manuela Sarli (Pro Recco) e Benedetta Sforza (Kodokan Cremona) prima di cedere il passo in finale a Linda Politi (Carabinieri), mentre Marta Palombini ha superato i primi tre turni con Alice Cipriani (Miriade), Mariasole Momentè (Azzanese) e Martina Epifani (Kyu Shin Do Kai Parma) poi ha perso la semifinale con Giorgia Dalla Corte (Dojo Equipe Bologna), per riscattarsi nella finale per il bronzo con Elena Pedaletti (Akiyama). Buoni piazzamenti sono stati ottenuti con il quinto posto da Jenny Pisoni (Yama Arashi), Francesca Roitero (Skorpion), Joris Antonioli (Sgt), con il settimo posto da Alberto Ciardo (Skorpion), Eleonora Stanco, Lucrezia Salvador (Dojo Sacile), Jessica Tosoratti, Laura Scano (Yama Arashi), Matteo Giormani (Sgt), con il nono posto di Elisa Cittaro, Agnese Piccoli (Yama Arashi), Gloria Venchiarutti (Kuroki) ed il decimo di Elisa Finotto (Dojo Udine), Boris Gubiani, Francesco Trevisiol (Kuroki).