vai al vecchio sito

Federazione

SGT superstar! È suo il 39° Trofeo Città di Trieste

Trieste, 11 dicembre 2016. È stata una Ginnastica Triestina superstar, quella che si è aggiudicata la 39esima edizione del Trofeo internazionale Città di Trieste disputata nel Palasport Giorgio Calza a Chiarbola. Nove le medaglie d’oro che sono andate al collo dei triestini guidati da Monica Barbieri e Raffaele Toniolo, con due medaglie d’argento e tre di bronzo a consolidare un primato nella classifica per società, che ha ripetuto il risultato 2015 e portato a sei successi nell’ultimo decennio per la Ginnastica Triestina nel torneo di casa. Un risultato perentorio, raggiunto con le vittorie degli under 13 Alessio De Luca, Emma Stoppari e Tina Corte, degli under 15 Simone Ispiro, Marco Corte, Giulia Italia De Luca e Veronica Toniolo, gli under 18 Riccardo Moratti e Cristina Visentin, alle quali hanno contribuito anche i secondi posti di Arianna Romanin ed Erik De Luca, i terzi di Manuel Medau, Tommaso Musizza ed Emanuele Dante. “E’ stata un’edizione molto positiva – ha detto Raffaele Toniolo – sia per l’organizzazione curata da tutti genitori della sezione judo SGT, che per i risultati che ci hanno permesso di vincere la classifica generale ed i due trofei Boccoli e Galante (riservati alle società vincitrici delle classifiche femminile e maschile, ndr). I numeri hanno confermato quelli dello scorso anno e la gara si è svolta in un clima di serenità che ha permesso a tutti gli atleti di esprimersi al massimo. Il prossimo anno sarà la quarantesima edizione è speriamo che tutta Trieste ci stia vicino”. In questo caso Trieste non è rimasta a guardare e ha meritato gli applausi con Alessio Torres e Astrid Rosa Uliana del Judo Club A&R, rispettivamente primo nei 66 kg under 18 e seconda nei 57 kg under 13, Massimo Romanin del Dlf Trieste, terzo nei +66 kg under 13, Ludovico Urbani del Dojo Trieste, terzo nei +73 kg under 15. Ben cinquantadue le società che si sono contese il primato e sulle 41 medaglie d’oro in palio sono state 23 quelle che sono andate al collo degli atleti FVG, determinando il terzo posto del Dlf Yama Arashi Udine, alle spalle di Ginnastica Triestina e Judo Vittorio Veneto e, dopo gli sloveni del Bezigrad, i pordenonesi del Villanova al quinto posto.

n3a_5615n3a_5619