vai al vecchio sito

Federazione

Ruberti chiama i giovani campioni a Internazionali e Open di Karate a Lignano

Udine, 9 agosto 2014. Manca poco dall’apertura della 29sima edizione degli Internazionali di Karate, in programma a Lignano Sabbiadoro ed il presidente del comitato organizzatore, maestro Roberto Ruberti, ha annunciato la presenza degli azzurri che sono saliti sul podio nel campionato d’Europa di karate a Lisbona, riservato alle classi cadetti, juniores, under 21. Una prestazione da record, con sei medaglie d’oro, due d’argento, sette di bronzo, che valse il primato nel medagliere continentale. I più grandi campioni del karate internazionale sono di casa nella prestigiosa manifestazione friulana e non mancheranno in quest’occasione, ma l’impegno dell’udinese Roberto Ruberti si è rivolto dalla parte delle giovani e meritevoli generazioni, cui ha recapitato l’invito di ospiti speciali. “Un meritato riconoscimento per diciannove ragazzi (due medaglie d’oro sono state vinte nel kata a squadre, ndr) – ha precisato Ruberti – ma soprattutto un grande stimolo a lavorare ancora, seriamente e duramente, per crescere ancora ed essere pronti alle prossime sfide”. Un’opportunità straordinaria per tutti, ed in particolare per i numerosissimi giovani del Friuli Venezia Giulia che potranno confrontarsi con “modelli di prestazione” che sono al top continentale ed internazionale senza allontanarsi troppo da casa. Il 29° Seminario Internazionale inizia mercoledì 20 e sarà diretto da Pierluigi Aschieri, direttore tecnico più titolato di tutte le nazionali azzurre e dall’udinese Roberta Sodero, allenatore federaleed al termine degli Internazionali, sabato 23 e domenica 24 agosto, è in programma il 29° Open di Karate.