vai al vecchio sito

Federazione

Promosse le coppie italiane all’EJU Kata Tournament a Pordenone

Udine, 13 marzo 2017. Italia in grande evidenza a Pordenone, in occasione dell’EJU Kata Tournament che ha registrato la partecipazione di 34 coppie da 8 nazioni. Sul podio, nei cinque kata in gara, sono salite quindici coppie di cinque nazioni diverse, ben dieci italiane per tre medaglie d’oro con Mauro Collini e Tommaso Rondinini (Nage no kata), Andrea Giani Contini e Cesare Amorosi (Kime no kata) e Marika Sato e Fabio Polo (Kodokan goshin jutsu), cinque hanno messo al collo la medaglia d’argento e due quella di bronzo. A seguire due coppie tedesche, per l’oro nel Ju no kata con Wolfgang Dax Romswinkel ed Ulla Loosen ed un terzo posto, il Belgio, primo nel Katame no kata con Nicolas Gillon e Jean Philippe Gillon, per concludere con due terzi posti a gratificare le coppie di Spagna e Croazia. Questo il dettaglio delle medaglie assegnate, i risultati completi sono pubblicati nell’area riservata.

Nage no kata (7): 1) Mauro Collini-Tommaso Rondinini (Ita); 2) Stefano Cesana-Tommaso Campanella (Ita); 3) Matteo Martini-Alberto Gainelli (Ita)

Katame no kata (8): 1) Nicolas Gillon-Jean Philippe Gillon (Bel); 2) Valter Sella-Sergio Rizzo (Ita); 3) Juan Pedro Goicoechandia-Roberto Villar Aguilera (Esp)

Ju no kata (8): 1) Wolfgang Dax Romswinkel-Ulla Loosen (Ger); 2) Giovanni Tarabelli-Angelica Tarabelli (Ita); 3) Laura Bugo-Carlotta Checchi (Ita)

Kime no kata (5): 1) Andrea Giani Contini-Cesare Amorosi (Ita); 2) Antonio Mavilia-Giovanni Gandolfo (Ita); 3) Enrico Tommasi-Giulio Gainelli (Ita)

Kodokan goshin jutsu (6): 1) Marika Sato-Fabio Polo (Ita); 2) Maurizio Calderini-Ubaldo Volpi (Ita); 3) Astrid Machulik-Marcus Nietner (Ger)