vai al vecchio sito

Federazione

Lo Sport Italiano omaggia i caduti della Grande Guerra a Redipuglia e Giunta Coni a Trieste

Storico duplice appuntamento per il CONI la settimana prossima in Friuli Venezia Giulia. Lunedì 11 alle 15.30 il Presidente del CONI, Giovanni Malagò, si recherà al Sacrario di Redipuglia per rendere omaggio ai caduti della Grande Guerra nell’anno del centenario che segnò la fine del primo conflitto mondiale. Per l’occasione Malagò, che sarà accompagnato dal Segretario Generale del CONI, Carlo Mornati, ha voluto al suo fianco anche il Presidente dei Comitati Olimpici Europei, Janez Kocijancic (che sarà accompagnato dal Segretario Generale dei COE, Raffaele Pagnozzi), anche per tributare un doveroso gesto di riconoscenza verso gli oltre diecimila soldati di varie nazionalità sepolti nel vicino Cimitero austro-ungarico.

È la prima volta nella storia che un Presidente del CONI si reca al Sacrario di Redipuglia e per tale occasione sarà allestita una cerimonia con picchetto militare di onore ai caduti, tra i quali si ricordano molti sportivi, a cominciare da Guido Romano, campione olimpico a Stoccolma 1912, e Giuseppe Sinigaglia, campione mondiale ed europeo di canottaggio.

È prevista la presenza di una folta delegazione di atleti giovani del Friuli Venezia Giulia, guidata dal Presidente Regionale CONI, Giorgio Brandolin, oltre ad illustri campioni del passato che sono nati in questa terra. Hanno confermato la presenza Irene Camber (oro a Helsinki 1952), Abdon Pamich (oro a Tokyo 1964), Alessandro Argenton (oro a Tokyo 1964), Federico Roman (oro a Mosca 1980), Manuela Di Centa (oro a Lillehammer 1994), Gabriella Paruzzi (oro a Salt Lake City 2002), Daniele Molmenti (oro a Londra 2012), Valentina Turisini (argento ad Atene 2004) e Margherita Granbassi (bronzo a Pechino 2008).

Le corone di fiori sul sacrario saranno portate dai friulani Michele Mian (argento ad Atene 2004), Diego Carfagna, Giulia Pignolo e Chiara Calligaris (che hanno partecipato ai Giochi di Pechino 2008).

Successivamente il Presidente Malagò sarà a Pordenone ad inaugurare nei locali del CONI Point il Centro di Medicina dello Sport della Provincia di Pordenone unitamente al Presidente Regionale Giorgio Brandolin.

Il giorno dopo, martedì 12 giugno, sempre per la prima volta nella storia, si riunirà a Trieste la Giunta Nazionale del CONI, con inizio alle ore 9.30. Ad ospitare i lavori la Sala del Consiglio Comunale di Trieste, con il Sindaco Roberto Dipiazza a fare gli onori di casa. In quell’occasione, oltre a numerose delibere di carattere amministrativo, legate allo Statuto, ai principi informatori e di giustizia sportiva, verrà definitala composizione della squadra che parteciperà ai prossimi Giochi del Mediterraneo, in programma a Tarragona (Spagna) dal 22 giugno al 1° luglio.

Al termine dei lavori, presumibilmente verso le 12, è prevista la consueta conferenza stampa del Presidente Malagò, nei locali della Sala Tergeste del Comune di Trieste.

Questo l’ordine del giorno della Giunta:

1) VERBALE RIUNIONE 4 maggio 2018

2) COMUNICAZIONI DEL PRESIDENTE

3) ATTIVITA’ OLIMPICA E ALTO LIVELLO

4) ATTIVITA’ FEDERAZIONI SPORTIVE NAZIONALI – DISCIPLINE SPORTIVE ASSOCIATE – ENTI DI PROMOZIONE SPORTIVA – ATTIVITA’ ANTIDOPING

5) PROMOZIONE SPORTIVA

6) ORGANIZZAZIONE TERRITORIALE

7) RAPPORTI CONI – CONI SERVIZI Spa

8) AFFARI AMMINISTRATIVI

9) VARIE E PROPOSTE DEI MEMBRI DELLA GIUNTA NAZIONALE