vai al vecchio sito

Judo

Le decisioni del 122° Consiglio del settore Judo

logo_fijlkamSi è tenuta venerdì 22 febbraio, presso il Centro Olimpico Federale di Ostia, la 122° riunione del Consiglio di Settore Judo.

Anche per il Judo, così come era stato nei precedenti Consigli di Settore di Lotta e Karate, la prima riunione del nuovo quadriennio olimpico è stata incentrata sulla messa a punto di un programma operativo di ampio respiro, in piena sintonia con le linee guida anticipate nella relazione approvata dall’Assemblea Nazionale dello scorso 8 dicembre.

Nelle sue comunicazioni il Presidente Pellicone, ha commentato l’avvicendamento ai vertici del Comitato Olimpico Nazionale Italiano con l’elezione a Presidente di Giovanni Malagò, al quale ha rivolto un cordiale augurio di buon lavoro.

Successivamente il Consiglio, su proposta del Presidente federale, ha nominato all’unanimità Franco Capelletti Vicepresidente del Settore Judo per poi procedere alla disamina dei punti all’ordine del giorno.

Largo spazio è stato dedicato ad una approfondita analisi del Programma dell’Attività Federale, consultabile sul sito federale assieme al calendario agonistico aggiornato, ed in questo ambito il Consiglio ha espresso il ringraziamento alle Associazioni Sportive ed agli Insegnanti Tecnici che hanno offerto il loro contributo con proposte volte a migliorare gli aspetti organizzativi dell’attività ed in particolare i criteri e modalità di qualificazione alle Finali Nazionali.

Il Consiglio si è riservato di effettuare nelle prossime riunioni una attenta valutazione delle ipotesi presentate, per individuare soluzioni efficaci e condivise che potranno entrare in vigore già dal prossimo anno. Rimanendo in tema di attività agonistica, il Consiglio ha ribadito la necessità di una stretta e rigorosa osservanza delle norme organizzative delle competizioni per assicurare il corretto ed ordinato svolgimento delle manifestazioni sportive.

Sono poi state esaminate le proposte di modifica al Regolamento d’Arbitraggio varate dalla IJF che sono state in massima parte recepite dal Consiglio, come già riportato nella Circolare 78/J del 20 dicembre 2012, ad eccezione del divieto di rompere le prese con entrambe le mani e di effettuare attacchi o bloccaggi in Tachi-Waza sotto la cintura, comportamenti che saranno sanzionabili a far data dal 15 aprile 2013.

Per quanto riguarda invece il sistema di ripescaggio, il Consiglio ha stabilito che per l’anno in corso viene confermata la formula dell’ eliminazione diretta con doppio recupero, mentre dal 2014 andrà in vigore la formula del ripescaggio semplice.

In ogni caso, per dare la più ampia diffusione al nuovo testo del Regolamento d’Arbitraggio, sarà al più presto pubblicata sul sito federale la versione integrale ed aggiornata.

Il Consiglio ha inoltre preso visione del programma di massima del Seminario EJU dedicato ai Kata, in programma al Centro Olimpico di Ostia dal 5 al 10 marzo, una straordinaria occasione di formazione ed approfondimento – vista la presenza degli indiscussi Maestri del Kodokan di Tokyo – per la quale si auspica un’ampia partecipazione di Tecnici ed appassionati.

Prima di procedere al conferimento degli incarichi, il Consiglio ha rivolto un doveroso e sentito ringraziamento a Felice Mariani, D.T. uscente, per il l’ottimo lavoro svolto alla guida della Nazionale, un impegno ricco di soddisfazioni sportive, coronato dai due podi olimpici con l’Oro di Giulia Quintavalle a Pechino ed il Bronzo di Rosalba Forciniti a Londra.

Convocata, infine, una riunione di insediamento dello Staff Tecnico nella quale saranno determinate con chiarezza regole ed obiettivi per affrontare con rinnovato entusiasmo ed unità di intenti il nuovo, impegnativo quadriennio.

Di seguito l’elenco degli incarichi conferiti nel corso della riunione:

Commissione Nazionale Ufficiali di Gara

Presidente

Getano Minissale

Componenti

Pasquale Chyurlia

Francesco Indiano

Commissione Nazionale Insegnanti Tecnici

Presidente

Giovanni Strazzeri

Componenti 

Angelo Beltrachini

Luigi Crescini

Commissione Nazionale Scuola e Promozione

Presidente

Luigi Nasti

Componenti

Giovanni Caso

Andrea Sozzi

Commissione Nazionale Kata e Master

Presidente

Stefano Stefanel

Componenti

Giuseppe Macrì

Monica Piredda

Direttore delle Gare

Antonio Di Maggio

Direzione Tecnica Nazionale

Direttore Tecnico

Raffaele Toniolo

Allenatori Federali

Giuseppe Maddaloni  (Squadre Maschili)

Dario Romano (Squadre Femminili)

Responsabile Squadre militari, universitarie e rappresentative nazionali

Luigi Guido

Commissione Nazionale Attività Giovanile

Presidente

Nicola Moraci

Componenti

Laura di Toma

Alessandro Piccirillo

Collaboratori Federali

Paolo Bianchessi, Francesco Bruyere, Roberto Meloni, Ylenia Scapin

Preparatore Atletico

Alberto Di Mario

Videoanalisi

Emidio Centracchio

Sandro Rosati

Collaboratori Tecnici

Corrado Bongiorno, Diego Brambilla, Emidio Centracchio, Pietro De Luca, Girolamo Giovinazzo, Alessandra Giungi, Giuseppina Macrì, Giovanni Maddaloni, Gianni Maman, Michele Monti, Paolo Natale, Raffaele Parlati, Olindo Rea, Massimo Sulli, Pierangelo Toniolo, Mario Vecchi.