vai al vecchio sito

Judo

L’Assessore De Bortoli: “Skorpion scuola di sport e di vita”

Lunedì allo Skorpion c’erano quasi cinquanta judoka, provenienti anche dal Judo San Vito, dallo Yama Arashi Udine, dalla Polisportiva Villanova e dal Sekai Budo PN, a salutare, prima della loro ripartenza per il Messico, i tre ragazzi arrivati una decina di giorni fa che, grazie all’iniziativa e fattiva organizzazione del past president M° Giancarlo Pizzinato, sono stati ospiti della A.S.D. Skorpion Club Libertas Pordenone. Pizzinato, che in Messico vive ed opera imprenditorialmente per alcuni periodi dell’anno, ha presentato i tre judoka ai loro “colleghi” italiani, passando poi la parola all’Assessore ai Lavori Pubblici e Sport Walter De Bortoli che ha voluto testimoniare con un appassionato discorso, anche a nome del Sindaco Ciriani, l’importanza di questi scambi sportivo-culturali che arricchiscono i giovani di valori sani ed importanti come la lealtà, il rispetto e l’amicizia. Per questo De Bortoli ha sottolineato quanto un luogo di sport come è una palestra, ma anche qualsiasi altro posto deputato a riunire persone, sia importante per la crescita fisica e morale dei giovani d’oggi. “La ASD Skorpion è un’associazione conosciuta e presente nel territorio pordenonese con radici storiche che oltre a far crescere atleti, forma anche futuri uomini esprimendo gli alti valori di etica propri di una arte marziale come il judo ma anche dei dirigenti e di tutti gli insegnanti dell’associazione stessa.”