vai al vecchio sito

Federazione

Internazionali di karate FVG, 30 anni e non dimostrarli…

Udine, 11 agosto 2015. Sono trascorsi già trent’anni da quando gli udinesi Roberto Ruberti e Aldegisto Sodero decisero di organizzare un raduno di karate con una gara a concluderlo. L’avventura iniziò a Grado e, anno dopo anno, lustro dopo lustro, i due fratelli, prestigioso campione Roberto e affermato tecnico ‘Aldo’, hanno fatto crescere la loro invenzione fino a trasformarla nel più importante evento di karate d’Italia, e non solo. E quella in programma dal 19 al 23 agosto nel Palagetur a Lignano Sabbiadoro sarà l’edizione del trentennale, resa speciale dai grandi nomi di atleti e tecnici che parteciperanno al seminario ed all’Open World Competition, ma anche dall’oceanica affluenza di appassionati. Sono attesi anche quest’anno infatti, duemila atleti da trenta nazioni ed a soffiare sulle trenta candeline degli Internazionali di Karate FVG ci sarà la Federazione (Fijlkam), con il suo vicepresidente Sergio Donati, i consiglieri Roberto D’Alessandro, Salvatore Nastro e Piero Zaupa, che ha condiviso l’idea di Roberto Ruberti di dedicare questa edizione a Matteo Pellicone, il compianto presidente federale che questa iniziativa l’ha vista nascere e sostenuta fino in fondo. Sara Cardin e Mattia Busato, i più grandi campioni del karate azzurro del momento, saranno sul tatami assieme alla nazionale giovanile guidata da Salvatore Nastro e collaboreranno con uno staff tecnico stellare, guidato come sempre dal DT azzurro Pierluigi Aschieri, affiancato dall’udinese Roberta Sodero, allenatore federale e da Luca Valdesi, Anna Devivi, Miso Berak, Aldo Sodero, Francesco Maffolini, Roberto Bacchilega. “In questi trent’anni – ha detto Roberto Ruberti – abbiamo visto decine di migliaia di atleti, moltissimi giovani che, in molti casi, abbiamo accompagnato anche ai più grandi successi internazionali, fra questi c’è Roberta Sodero, che è stata iridata da atleta ed ora tecnico federale. E anche dopo trent’anni, questa rimane la ‘mission’ degli Internazionali e dell’Open di karate FVG”.