vai al vecchio sito

Judo

Esami Nazionali Arbitri Nazionali 1ª e 2ª Categoria

abbiamo il piacere di comunicare che, su  indicazione della Commissione Nazionale Ufficiali di Gara, il Consiglio di Settore, nella sua ultima riunione del 4 luglio 2018, ha deliberato, fra l’altro che vengono indetti gli Esami Nazionali per l’ acquisizione della qualifica di Arbitro Nazionale di 1ª e 2ª Categoria. Il Calendario, la sede e le modalità di svolgimento degli Esami verranno comunicate subito dopo la ricezione della domande di partecipazione.

Si ricorda che, ai sensi della normativa federale in vigore, sono necessari i seguenti requisiti:

  1. non aver riportato condanne penali passate in giudicato per reati non colposi a pene detentive superiori ad un anno ovvero a pene che comportino l’interdizione dai pubblici uffici superiori ad un anno;
  2. non aver riportato nell’ultimo decennio, salvo riabilitazione, squalifiche o inibizioni sportive definitive complessivamente superiori ad un anno da parte delle Federazioni Sportive Nazionali, delle Discipline Sportive Associate, degli Enti di Promozione Sportive del CONI o di Organismi Sportivi Internazionali riconosciuti;
  3. non aver subito sanzioni a seguito dell’accertamento di una violazione delle Norme Sportive Antidoping del CONI o delle disposizioni del Codice Mondiale Antidoping WADA;
  4. idoneità fisica allo svolgimento della funzione;
  5. essere in regola con il tesseramento.

Per i candidati ad acquisire la qualifica di Arbitro Nazionale di 1ª Cat. sono necessari, inoltre, anche i seguenti requisiti:

–          avere prestato la loro opera quale Arbitro Nazionale di 2ª Cat. per almeno 2 anni;

–          possedere il grado di cintura nera 3° dan.

Per i candidati ad acquisire la qualifica di Arbitro Nazionale di 2ª Cat. sono necessari, invece, anche i seguenti requisiti:

–          avere prestato la loro opera quale Arbitro Regionale per almeno 2 anni;

–          possedere il grado di cintura nera 2° dan.

L’esame consisterà in una prova scritta a risposta multipla vertente il Regolamento Arbitrale e la conoscenza delle Carte Federali, nonché in una prova pratica. Il giudizio finale è insindacabilmente riservato alla Commissione d’Esame che verrà nominata dal Presidente Federale.

Le spese di partecipazione saranno a carico esclusivo dei Comitati Regionali di appartenenza.

Si ricorda che la qualifica di Arbitro Nazionale è incompatibile con quella di Atleta, con quella di Insegnante Tecnico e con qualsiasi carica federale e sociale. Qualora un Arbitro Nazionale venga eletto o nominato a cariche federali o sociali, sarà posto fuori quadro, limitatamente all’attività nazionale, per tutta la durata della carica e senza la perdita di alcun diritto.

Le domande di partecipazione dovranno pervenire al seguente indirizzo judo.nazionale@fijlkam.it utilizzando il modulo allegato, attraverso i Comitati Regionali di appartenenza, entro e non oltre il 15 settembre 2018.

Nel richiedere un celere lavoro di comunicazione da parte Vostra, cogliamo l’occasione di inviare i più cordiali saluti.

 

Il Segretario Generale

Massimiliano Benucci