vai al vecchio sito

Judo

comunicato stampa rappresentativa regionale Kata FVG Atena

Ancora un grande exploit domenica 27 gennaio della rappresentativa regionale di Kata Friuli V. G. Atena alla prima prova del Gran Prix Fijlkam di Kata 2013 svoltosi al palazzetto dello sport di Giaveno (Torino). La rappresentativa regionale del Friuli Venezia Giulia Atena di Kata ha vinto due medaglie d’oro sui cinque Kata ufficiali di gara con gli atleti azzurri Alessandro Furchi e Michele Battorti nel Nage No Kata e con Marco Dotta e Marco Durigon nel Kodokan Goshin Jitsu e una medaglia d’argento sempre sul Kodokan G. Jitsu con Enzo Cala E Fabio Polo una vittoria che conferma la squadra regionale del Friuli V.G. Atena una delle più forti d’Italia un risultato completato dall’Ottimo 4° posto nel Katame No kata di Cester Massimo – Da Riol Daniele. E la buona prestazione delle giovanissime promesse Savian Cristina – Fregonese Dheborak 18°cl. nel Ju no Kata. Completano i risultati il terzo posto degli atleti regionali del Kuroki Tarcento Bubnich Marinella e Mauri Davide nel Katame No Kata , il 12° della coppia Paolo Gasparotto e Brusadin Cristina dello Skorpion Pordenone. Peccato per altre assenze importanti che avrebbero completato un successo. Che pone la rappresentativa Friulana tra le più forti d’Italia. Un risultato che premia il lavoro iniziato alcuni anni fa,  dato grazie al forte impulso impresso al settore Kata  dal vice-presidente Edoardo Muzzin che in questi giorni si presta a lasciare l’incarico di vicepresidente del settore Judo FVG e che ha tra i suoi maggiori risultati sicuramente l’organizzazione di eventi importantissimi come i campionati Mondiali ed Europei di Kata ma sopratutto l’aver impresso una svolta importante alla base dei praticanti di Kata che in pochi anni sono più che quadruplicati come ha confermato la recente partecipazioni di ben 45 coppie ai campionati regionali e il grande successo ed interesse al circuito di gare denominato Atena che ha permesso anche ai più giovani e alle cinture colorate di cimentarsi nel Kata.  RESP. SQUADRA REGIONALE Marco Dotta