vai al vecchio sito

karate

Notizie dai Club: Karate Club 2003 San Pier d’Isonzo

Domenica 1 aprile presso il Palasport Play Hall di Riccione si è svolto l’Internazionale Open d’Italia. Più di 2038 gli atleti scesi sui tatami. A distinguersi tra i migliori atleti del panorama nazionale in questa occasione sono state Federica Maganuco e Melanie Corbatto. Per Federica uno strepitoso inizio di gara contro Gianì Samanta. Con maestria ed eleganza la Sanpierina è riuscita a risolvere con ampio vantaggio un mach ostico esibendo al pubblico presente grandi doti tecniche. Nel secondo incontro contro Marcelli Vittoria non è riuscita a recuperare uno 0-1. In seguito alla sconfitta non ha avuto la possibilità di effettuare i ripescaggi in quanto la contendente non è riuscita ad ottenere l’acesso alla semifinale. Ha espresso negli incontri un capiente bagaglio tecnico. Seppur meritevole di una finale è stato soddisfacente lo spettacolo offerto dalla nostra atleta. Meno spettacolare ma molto efficace nei primi incontri è stata Melanie che partita in sordina è stata cinica nei momenti decisivi degli incontri nei quali è riuscita a sfruttare ogni minima occasione per portare a casa il risultato. Primo incontro conluso per 1-0 contro Borracelli Giada. Nel secondo mach si è imposta su Fanzani Francesca per 2-0. Seppur superiore nella semifinale non è riuscita a siglare il punto della vittoria, si è dovuta fermare di fronte ad uno 0-0 su Caronia Silvia per verdetto dei giudici. L’atleta ha così avuto accesso alla finale per la medaglia di bronzo contro Fortini Giorgia. Con una carica considerevole e una precisione chirurgica la Friulana e riuscita a strappare letteralmente alla contendente il 3º gradino del podio. Soddisfato il direttore tecnico per la qualità espressa dalle atlete, ottime le percezzioni sul tatami e la condizione atletica. Entrambe le atlete avrebbero potuto ambire alle finali delle rispettive categorie.