vai al vecchio sito

Judo

Certified Judo Manager CJM

La IJF, in partnership con l’Università di Semmelweis (Facoltà di Educazione Fisica e Scienze dello Sport), nell’ambito del  progetto di assistenza continua per le Federazioni Nazionali denominato IJF Academy, ha attivato anche un Corso gratuito per “Certified Judo Manager CJM” a partire dal secondo semestre 2018, presumibilmente dal mese di agosto.
L’obiettivo è quello di offrire ai Dirigenti delle ASD interessate la possibilità di approfondire le proprie conoscenze e competenze manageriali, amministrative ed organizzative riferite alla disciplina del Judo, intraprendendo un percorso formativo certificato dall’IJF.
Il Corso, che si svolge interamente on-line, presuppone una buona conoscenza della lingua inglese, scritta ed orale, ed è diviso in 12 moduli settimanali (il corso è interamente in lingua inglese). A conclusione dei Moduli sono fissati degli Esami on-line che prevedono l’erogazione di domande random sugli argomenti trattati nei Moduli stessi. Ai Candidati che avranno risposto in maniera corretta a minimo il 70% delle domande proposte, verrà assegnato il compito di sviluppare una tesina, entro 60 giorni, di almeno 5000 parole sempre in inglese. La valutazione conclusiva terrà conto sia dell’esame on line che della tesina. Ulteriori approfondimenti saranno disponibili sulla piattaforma IJF del Corso.  
Le ASD interessate, pertanto, dovranno trasmettere l’indicazione dei dati della persona interessata, in possesso di regolare tesseramento FIJLKAM, (cognome, nome ed indirizzo di posta elettronica) alla Federazione (indirizzo mail: formazione.judo@fijlkam.it) entro, e non oltre, il 16 luglio p.v. Conseguentemente l’IJF Academy invierà direttamente ai partecipanti le credenziali per l’accesso alla formazione on-line.
Auspicando che tale iniziativa riscontri il dovuto interesse, grazie anche al coinvolgimento dei Comitati Regionali, ed in attesa di ricevere le informazioni richieste, cogliamo l’occasione per inviare i più cordiali saluti.

Il Segretario Generale
Massimiliano Benucci