vai al vecchio sito

Judo

Cadetti FVG scatenati a Ostia, oro a De Luca e Toniolo, bronzo anche a Tavano e Kamano

È un messaggio importante quello lanciato dai judoka della classe U18 del Friuli Venezia Giulia dal PalaPellicone a Ostia, dove si è disputato il campionato italiano cadetti con la partecipazione di 460 maschi e 238 femmine. Il riscontro infatti, è stato di cinque atleti sul podio tricolore per due medaglie d’oro, Giulia Italia De Luca (44) e Veronica Toniolo (52) della Ginnastica Triestina con tre medaglie di bronzo andate al collo di Asya Tavano (+70) dello Sport Team Udine e Michelle Kamano (63) del Dlf Yama Arashi Udine, che si sono aggiunte a quella di ieri con Michele Comuzzi negli 81 kg. L’eccellente risultato complessivo è stato accompagnato anche dal secondo posto della Ginnastica Triestina nella classifica per società femminile. Questi i commenti dei medagliati di oggi.

Giulia Italia De Luca:Sono felice del mio risultato sia per la cintura nera, ma anche per i sacrifici che ho fatto per raggiungerlo. Lascio i ringraziamenti ai miei allenatori, i genitori miei e degli altri che hanno fatto il tifo per me, come gli amici e ringrazio anche i compagni di judo che mi hanno allenata e incoraggiata per questa gara”.

Veronica Toniolo: “Sono molto contenta della mia gara. Il mio obbiettivo era vincere e ci sono riuscita. Ringrazio tutta la mia famiglia e i miei compagni di palestra”

Michelle Kamano: “Durante la gara mi sentivo molto tesa, ma ho cercato di gestire al meglio la mia emotività. Mi sentivo stanca durante gli incontri, ma allo stesso tempo carica e ho cercato di arrivare fino alla fine. Sono molto soddisfatta perché è il mio sogno da quando sono piccola. Ringrazio tutta la mia palestra che mi ha sostenuto sempre, in ogni gara”.

Asya Tavano: “Sono contenta per questo risultato, anche se sono venuta qua con l’obiettivo di vincere l’oro. Questa volta non è arrivato, ma va bene ugualmente così, ringrazio il mio maestro e tutto il mio club che mi stimolano a fare sempre di più e meglio. Continuo a lavorare per farmi trovare pronta la prossima volta”.

FINALE_CAMPIONATO_ITALIANO_CADETTI_2018_F_finali