vai al vecchio sito

Judo

Brilla a Tula l’oro di Veronica Toniolo nell’European cadet Cup

Una medaglia d’oro e tre di bronzo per le cadette d’Italia che a Tula, nella prima giornata dell’European Cadet Cup, sono salite sul podio più volte d’ogni altra nazionale, eccezione fatta per la Russia padrona di casa. Primo posto per Veronica Toniolo nei 52 kg, terzo posto per Silvia Drago nei 44 kg, Carlotta Avanzato e Assunta Scutto nei 48 kg, in un torneo che conta 315 atleti in rappresentanza di 19 nazioni ed una bella soddisfazione per tutta la squadra. “Quest’anno gara di livello maggiore rispetto al 2017, le nostre hanno conquistato 5 finali e solo per il fatto che una è stata combattuta tra loro sono arrivate 4 medaglie. – ha commentato il Maestro Sandro Piccirillo – Grande prova di Veronica Toniolo che con autorevolezza e sicurezza ha vinto tutti gli incontri prima del limite. In finale con l’esperta mongola non ha mai avuto difficoltà, nonostante sia al primo anno della classe cadetti. Belle medaglie anche per Susy, Carlotta e Silvia, che hanno combattuto tutte molto bene. Peccato per Federica Silveri che è incappata in uno shime waza fortuito e viziato da un inizio palesemente sullla faccia, dopo aver marcato waza ari di ko uchi. Bella prova anche per Chiara Zuccaro che, anche lei giovanissima, si è classificata al quinto posto”. Di seguito il commento delle atlete salite sul podio. Veronica Toniolo: “Sono molto soddisfatta di questa medaglia. Volevo vincere e ci ho creduto fino alla fine. Ringrazio la mia famiglia, i miei compagni di palestra e in particolare mio Papà”. Silvia Drago: “È stata una bella gara, mi sentivo in forma, anche se non sono del tutto contenta del risultato ottenuto oggi, speravo di salire sul gradino più alto. Ho un po’ di amaro in bocca per l’incontro perso, ma mi rifarò”. Carlotta Avanzato: “Sono felice di questo risultato. Oggi mi sentivo abbastanza in forma ho dato il massimo ad ogni incontro anche se mi dispiace un pò per la semifinale. Per adesso il prossimo obbiettivo sono i campionati italiani e spero vadano bene”. Assunta Scutto: “Oggi mi sono classificata terza all’european Cup di Tula in Russia è stata una gara abbastanza tranquilla anche perché comunque ho una bella preparazione dietro peccato per la semifinale che comunque potevo vincerla ma comunque sono contenta di questa medaglia la dedico alle persone che mi sono state veramente vicino e al mio maestro”. Domenica in gara Giulia Frosoni (57) ed Erica Simonetti (+70).