vai al vecchio sito

Judo

Brandolin: “Orgoglioso di voi”, 4 atleti FVG alle Olimpiadi giovanili

Sono quattro gli atleti del Friuli Venezia Giulia partiti per Buenos Aires con la delegazione olimpica del Coni che, dal 6 al 18 ottobre, gareggeranno nella terza edizione dei Youth Olympic Games. Si tratta dei triestini Veronica Toniolo (judo), Matteo Capuzzo (beach handball), Enrico Saccomano di San Daniele del Friuli (atletica leggera, velocità) e Cristiano Ficco di San Vito al Tagliamento (pesitica). In tutto sono 84 gli azzurrini, 50 ragazzi e 34 ragazze, 15 in più rispetto l’edizione precedente (2014) ed assieme a 4mila atleti di oltre 200 nazioni si confronteranno in un programma di 32 discipline, tra cui karate e arrampicata che alle Olimpiadi assolute debutteranno nel 2020. I Giochi Olimpici Giovanili sono riservati agli atleti d’età compresa fra i 13 ed i 18 anni e tutti rimarranno in Argentina fino alla fine della manifestazione perchè l’evento non è solo sportivo, ma soprattutto educativo e formativo. “Anche a Buenos Aires lo sport del Friuli Venezia Giulia è ben rappresentato – ha detto il Presidente del Coni FVG Giorgio Brandolin – questi quattro giovani sono bravi, promettenti e ben rappresentano l’intero territorio regionale. Mi sento orgoglioso di loro e per tutto il lavoro che i dirigenti e tecnici della regione svolgono quotidianamente con passione e professionalità. A Veronica, Enrico, Matteo e Cristiano va, a nome di tutto lo sport regionale, il più caloroso in bocca al lupo”. Sabato la cerimonia d’apertura, portabandiera sarà lo schermidore Davide Di Veroli, ma non si svolgerà in uno stadio, bensì nel cuore di Buenos Aires.

Veronica Toniolo gareggia nei 52 kg lunedì 8 ottobre