vai al vecchio sito

Federazione

Italia undici volte sul podio a Zagabria, oro Lombardo e Parlati

Zagabria, 15 febbraio 2015. La medaglia d’oro di Christian Parlati (73) ed i tre terzi posti ottenuti da Flavia Favorini (57), Chiara Lisoni (63), Andrea Fusco (81) nella seconda giornata dell’European Cup Cadets a Zagabria (552 atleti, 27 nazioni) hanno confermato l’eccellente posizione dell’Italia nell’ambito del torneo croato. Le undici medaglie andate al collo degli azzurrini seguiti da Nicola Moraci, Laura Di Toma e Sandro Piccirillo è il quantitativo più alto, risultato migliore della Francia che ne ha meritate dieci e dell’Ucraina, sei, nel medagliere invece, l’Italia si è piazzata terza con 2 primi, un secondo e otto terzi posti, preceduta dall’Ucraina (3-1-2) e dalla Francia (2-5-3).

-57 kg

  1. SZYMANSKA, Angelika POL
  2. GIRAUD, Marine FRA
  3. FAVORINI, Flavia ITA e MINENKOVA, Ulyana BLR

-63 kg

  1. OBRADOVIC, Jovana SRB
  2. OBRADOVIC, Anja SRB
  3. LISONI, Chiara ITA e SAID ERRHAMANI, Assia FRA

-70 kg

  1. PRODAN, Karla CRO
  2. BORISOVA, Boryana BUL
  3. OPRESNIK, Petra SLO e PEKOVIC, Jovana MNE

+70 kg

  1. PAULUSOVA, Marketa CZE
  2. DERROUAZI, Soumaya FRA
  3. GOBEC, Lea CRO
  4. SZIGETVARI, Mercedesz HUN

 

-73 kg

  1. PARLATI, Christian ITA
  2. CHERKAI, Oleksandr UKR
  3. AMIR, Itamar ISR e RUDII, Vadim MDA

-81 kg

  1. AIT MOHAMED AMER, Sofiane FRA
  2. SERBAN, Eduard ROU
  3. FUSCO, Andrea ITA e MILETIC, Toni BIH

-90 kg

  1. BABENKO, Oleksii UKR
  2. DEVOS, Paul FRA
  3. KMIELIAUSKAS, Antanas LTU e MICIC, Stefan SRB

+90 kg

  1. KOSTIC, Vladimir SRB
  2. KRSMANOVIC, Aleksandar BIH
  3. FABOS, Kristof HUN e MOISIEIEV, Alieksiei UKR

JUDO – Sette medaglie per l’Italia a Zagabria, oro per Manuel Lombardo

Zagabria, 14 febbraio 2015. Manuel Lombardo, medaglia d’oro nei 60 kg, Biagio D’Angelo, argento nei 50 kg e ben cinque medaglie di bronzo andate al collo di Sara Trina (40), Sofia Petitto (44), Martina Zamponi (48), Luca Carlino (55) e Luca Caggiano (60). Sono sette le medaglie dell’Italia dei cadetti guidati da Nicola Moraci, Laura Di Toma e Sandro Piccirillo nella prima giornata dell’European Cup Cadets a Zagabria, torneo con 552 atleti di 27 nazioni. Il risultato è importante ed al termine della prima giornata di gare colloca la squadra azzurra al primo posto per numero di medaglie vinte ed al terzo posto per pregio, preceduti da Ucraina (2-0-1) e Francia (1-2-2). Domenica sul tatami altri 30 azzurri, 15 femmine ed altrettanti maschi.

-40 kg

  1. LAROCHE, Cassandra FRA
  2. SIVKOVA, Boyana BUL
  3. TRINA, Sara ITA

-44 kg

  1. BILODID, Daria UKR
  2. BOUKLI, Shirine FRA
  3. PETITTO, Sofia ITA e PIECHOTA, Olivia GBR

-48 kg

  1. STANGAR, Marusa SLO
  2. PONT, Blandine FRA
  3. PETROVIC, Nadezda SRB e ZAMPONI, Martina ITA

-52 kg

  1. TOPOLOVEC, Tihea CRO
  2. KAJZER, Kaja SLO
  3. BOUDOUAIA, Lydia FRA e KIRILOVA, Plamena BUL

-50 kg

  1. BINHAK, Tomas CZE
  2. D ANGELO, Biagio ITA
  3. LUNCAN, Vlad ROU e MARIASSE, El Mehdi FRA

-55 kg

  1. IVANOV, Denislav BUL
  2. GOLOMB, Tomer ISR
  3. AHARON, Alon ISR e CARLINO, Luca ITA

-60 kg

  1. LOMBARDO, Manuel ITA
  2. KOZMA, Akos HUN
  3. CAGGIANO, Luca ITA e GUNICS, Endre HUN

-66 kg

  1. MANUKIAN, Gievorg UKR
  2. CZIZSEK, Mathias AUT
  3. JURKOVIC, Ivo SLO e TSIUKH, Dmytro UKR