vai al vecchio sito

Federazione

30° Open Mondiale, 1200 atleti di 21 nazioni sabato e domenica a Lignano

Udine, 21 agosto 2015. Tutto è pronto per la trentesima edizione dell’Open Mondiale di karate che, dalle 9 di sabato con le gare di ‘kumite’ e 9.30 di domenica con quelle di ‘kata’, metterà a confronto nel Palagetur a Lignano Sabbiadoro milleduecento atleti di 253 team provenienti da 21 nazioni. Anche in quest’occasione l’Italia schiera qualità e numeri, ma le più forti squadre europee hanno le migliori intenzioni per rovinare la festa ai padroni di casa, così come Algeria, Marocco, Senegal, Brasile e ben diciannove atleti dalla Colombia non nascondono le ambizioni. La manifestazione organizzata dalla federkarate FVG guidata da Roberto Ruberti, giunge a coronamento del ‘30° Karate International FVG’, tre giornate intense dedicate ad allenamenti specifici, seminari e convegni diretti e coordinati da Pierluigi Aschieri, il DT azzurro più longevo e vincente dello sport italiano, che hanno riscontrato grande partecipazione ed interesse, ma anche iniziative quali l’intesa con l’Esercito che, per il secondo anno ha curato l’addestramento speciale di 80 militari di Brigata di Cavalleria Pozzuolo del Friuli, Reggimento Lagunari Serenissima, Brigata Corazzata Ariete e Brigata Julia con Reggimento Piemonte Cavalleria. Il successo dell’iniziativa, curata per il FVG dal Maestro Anna Devivi, ha avuto come testimonial d’eccezione la campionessa del mondo Sara Cardin, appartenente al gruppo sportivo Esercito e presente a Lignano per affiancare il lavoro di Aschieri e trasmettere l’esperienza tecnica maturata. Nell’occasione è intervenuto anche il Questore di Udine, Claudio Cracovia, mentre l’apertura dell’Open Mondiale sarà data dal presidente del Coni FVG Giorgio Brandolin.