vai al vecchio sito

Day 2 settembre 2018

Settima Roitero a Bratislava, nella sua prima European Cup senior

Francesca Roitero si è classificata al settimo posto nei +78 kg nell’European Cup Senior a Bratislava, torneo cui hanno partecipato 367 atleti di 36 nazioni. Una gara che si può definire senza dubbio positiva, quella della portacolori dello Skorpion Pordenone che è stata seguita dal coach Luca Copat, ma che lascia anche un fondo di amarezza, da quanto ha lasciato intendere la 20enne atleta pordenonese (ne compirà 21 il 20 settembre). “In generale è andata benino. – ha detto Francesca Roitero – Poteva andare molto meglio sia il secondo incontro contro la croata, ed il terzo che per valutazione dell’arbitro è andato così. È un peccato, perché mi sono allenata tutta l’estate per preparare questa gara e vedere la possibilità di disputare una finale che sfugge per un errore arbitrale fa rabbia”. Francesca Roitero ha risolto bene il primo incontro in cui ha superato per ippon la polacca Katarzyna Madajewska, ma poi ha incontrato difficoltà con le atlete croate, prima Zrinka Miocic, che è riuscita sempre ad anticiparla sull’attacco, fintanto che su un maki komi l’ha fatta rotolare e l’ha immobilizzata, poi Katarina Lucija Vukovic, che ha incassato la valutazione messa in discussione dalla Roitero. “C’erano i presupposti affinchè la gara potesse andare meglio. – ha detto il coach Luca Copat – Il primo invontro con la polacca, Francesca ha combattuto bene, ma non posso dire altrettanto per il secondo, perso per aver sbagliato completamente la strategia di gara. Il terzo incontro invece poteva avere un altro esito, ha combattuto bene, ma una decisione arbitrale quantomeno dubbia, ne ha determinato l’esito. Tutto sommato una trasferta positiva, con un buon settimo posto in quella che, per Francesca, è stata la prima European Cup senior”.