vai al vecchio sito

Day 4 giugno 2018

Ghinami d’argento ai Tricolori di Kata, secondo posto anche per il Karate Azzano

Sabato 2 e domenica 3 al PalaPellicone di Ostia gli atleti friulani si sono cimentati nel Campionato Italiano di kata per le classi Cadetti e Juniores. Presenti le Società Bushido Dojo Udine, Karate Azzano X. Alessio Ghinami, fresco del terzo posto alla Coppa del Mondo a Sofia, enfant prodige del Karate Azzano X diretto dal Maestro Criscuolo Salvatore, con ben 5 prove nelle quali ha nettamente sovrastato gli avversari con giudizi eccelenti, è approdato alla finale in cui si è confrontato con il compagno di nazionale Alessandro Cricco al quale ha ceduto lo scettro della categoria Juniores con un 3 a 2 che ha lasciato l’amaro in bocca. Nei Cadetti, il Maestro Criscuolo ha lanciato il giovane Alessandro Gentilini, che si è classificato all’11° posto, contribuendo così all’eccellente piazzamento della società Karate Azzano X, seconda nella classifica per società. Nelle classi femminili, il Bushido Dojo Udine ha schierato 4 atlete, Sofia Specogna, Veronica Durisotti, Annalisa Bazzan e Jessica Gortan, tutte giovanissime e con poca esperienza, si sono fermate tutte alla prima prova. E la lacuna dell’esperienza, almeno in parte, è stata colmata.

Da FVG e Veneto in 41 a Novara per la finale di Coppa Italia

Sono 41 gli atleti di Friuli Venezia Giulia e Veneto qualificati alla finale della Coppa Italia junior-senior che si terranno a Novara il 16 e 17 giugno, è questo l’esito delle gare che si sono svolte domenica nel Palazzetto dello Sport del Comune di Brugnera, organizzate dalla Polisportiva Tamai sezione Judo. La gara, che ha visto partecipare poco più di 70 atleti di 30 società, ha riscontrato anche un incidente di un certo rilievo (frattura del femore) occorso al 21enne veronese Alessandro Fainelli. L’atleta, prontamente soccorso, è stato trasportato al nosocomio locale per essere successivamente trasferito a Borgo Trento, l’ospedale veronese presso il quale lavora la mamma e dove lunedì mattina, molto probabilmente, sarà sottoposto ad intervento. Ad Alessandro ed al suo Maestro, Pietro De Luca, l’augurio solidale di tutto il Friuli Venezia Giulia. Questo l’elenco degli atleti che hanno staccato il pass per le finali del 16-17 giugno a Novara. Sempre nella giornata di oggi il palazzetto di Brugnera ha visto impegnata la categoria Cadetti nella Coppa interregionale. Questa competizione era dedicata solo alle cinture colorate fino alla blu, un modo per permettere anche ad alteti inesperti di arricchire il bagaglio d’esperienza in modo adeguato. Solo 14 i judoka in gara e 11 le società partecipanti.