vai al vecchio sito

Day 23 marzo 2018

Skorpionstage in arrivo, e c’è anche una gara di kata ed una lezione per aspiranti allenatori e preparazione dan

34° Skorpionstage. Da quando nel 2015 la dirigenza della A.S.D. Skorpion Pordenone dovette, per necessità, spostare lo storico stage internazionale di judo dal mare alla montagna, ogni edizione a seguire ha segnato dei sensibili aumenti di partecipazione grazie anche ad un’offerta tecnico-didattica di altissima qualità. Quella del 2018, che inizierà a Piancavallo giovedì 29 marzo e si concluderà domenica 1 aprile, si prospetta essere un’edizione con un livello tecnico eccezionale, forse il più alto in assoluto, con gli ospiti speciali: Hikari Sasaki (Giappone, campionessa olimpica 1988), Ilias Iliadis (Grecia, campione olimpico 2004 e tre volte campione del mondo), Georgii Zanataraia (Ucraina, campione del mondo 2009). Un esercito di oltre 350 judoka dai 12 anni alle classi master, si uniranno agli atleti della Nazionale Russa, presenti con quasi 40 judoka tra i quali spiccano campioni olimpici e mondiali, ad una rappresentativa Cecena, alla Nazionale Italiana cadetti, ai gruppi sportivi delle Fiamme Gialle e dei Carabinieri, ad alcuni tra i più quotati club italiani e alle rappresentative di alcune regioni italiane, sottolineando la grande eco che lo stage produce in termini di attrazione agonistica. Ma lo Skorpionstage non è rivolto solo alle fasce di età degli agonisti, ha anche la sessione dedicata ai più piccoli, ovvero ai nati tra il 2007 ed il 2011: quasi 300 piccoli judoka, provenienti da tutta Italia, che tra judo ed attività ludiche, potranno passare, in un contesto naturalistico di estrema bellezza, tre giorni all’insegna di sport & divertimento.

A breve verrà pubblicato il programma dei corsi regionali per aspiranti insegnanti tecnici e di preparazione alla graduazione 2018, in ogni caso il primo appuntamento è per il 31 marzo 2018 a Piancavallo, dalle 15 alle 17, nel Palazzetto dello Skorpion Stage con la prima lezione di “Nage no kata” del M° Maurizio Scacco.