vai al vecchio sito

Month settembre 2017

Sperimentazione didattica studente-atleta alto livello DM 395 – a.s. 2017/18

Gentili Comitati, si trasmette per vostra opportuna informazione e per la massima divulgazione, la nota MIUR 0004379 dell’11/9/2017 che, come previsto dal D.M.935 dell’11/12/2015, conferma anche per quest’anno la sperimentazione didattica a sostegno degli studenti atleti di alto livello.

Alla luce delle esperienze acquisite lo scorso anno, la Commissione Ministeriale in cui partecipa anche il CONI, ha ridefinito – ampliandoli –  i criteri per l’individuazione dei profili degli  atleti-studenti che potranno beneficiare del Programma Sperimentale 2017/2018,

Insieme all’invio della nota MIUR, che stabilisce le modalità di adesione e attivazione della sperimentazione didattica nonché i profili dei destinatari, al fine di divulgare il più possibile tale opportunità, si sintetizzano i passaggi necessari per l’attivazione del programma:

1)     il programma sperimentale è rivolto a tutti gli studentiatleti di alto livello che abbiano le caratteristiche riportate nella Nota MIUR allegata ed ègratuito per gli atleti partecipanti;

2)     il programma è attivabile esclusivamente dagli Istituti Scolastici di Scuola Secondaria di secondo grado a partire dal 18 settembre

ed entro il 18 ottobre 2017 secondo la procedura riportata sul portale www.monitor440scuola.it, anche dietro sollecitazione dell’atleta e delle famiglie,

attraverso un apposita richiesta che le Scuole dovranno allegare alla domanda di adesione insieme agli altri documenti previsti (v. allegato A della Nota Miur);

3)     l’attivazione del programma da parte della scuola, può essere fatta nella modalità “base”  oppure nella modalità “avanzata”, accedendo in questo caso ad una piattaforma digitale quale strumento integrativo a supporto della didattica (nei limiti del numero di accessi consentiti).

            Ricordiamo inoltre che il Programma Sperimentale ha identificato le seguenti figure di riferimento:

·       docente scolastico referente di progetto (tutor scolastico) individuato dal Consiglio di Classe della Scuola al momento dell’adesione al programma;

·       referente di progetto (tutor sportivo) designato dalla Federazione Sportiva, Disciplina Associata o Lega professionistica, anche nell’ambito della ASD/  o Società di appartenenza.

L’appartenenza al profilo di atleta quale possibile beneficiario del programma sperimentale e la comunicazione dei dati del tutor sportivo, dovranno essere certificati da apposita attestazione della Federazione Sportiva Nazionale, Disciplina Sportive Associata o Lega professionistica di riferimento, su richiesta dell’atleta interessato e/o della ASD o Società di appartenenza. 

Data l’importanza di questa opportunità, si richiede di voler dare la massima diffusione alla nota e ai dettagli riportati nella presente comunicazione, al fine di informare le famiglie di quegli atleti e delle atlete che possono beneficiare del programma didattico a loro dedicato.

Cordiali saluti.

C.O.N.I. Strategia e Responsabilità Sociale

Judo – Corsi Aggiornamento Ufficiali Gara_Formatori per Arbitri e Presidenti di Giuria

Il Consiglio di Settore Judo, nella sua ultima riunione di Giovedì 20 Luglio 2017, su proposta della Commissione Nazionale Ufficiali di Gara, ha deliberato, fra l’altro, di indicare i nominativi dei Formatori per gli Arbitri e per i Presidenti di Giuria che potranno essere richiesti per prestare la loro opera in occasione dei Corsi di Aggiornamento Regionali di prossimo svolgimento:

Formatori Arbitri: Guerrino De Patre; Claudio Raimondi; Stefano Piccoli; Gianfranco Minissale.

Formatori Presidenti di Giuria: Francesco Indiano; Fabio Cirilli; Colomba Cirillo; Giuseppe Crupi.

Inoltre, in relazione all’utilizzo del  nuovo programma “Sport Data” per la gestione informatica delle competizioni nazionali di Judo, che, rammentiamo, entrerà a regime a partire dal 2018,  i suddetti Formatori dei Presidenti di Giuria insieme con Giampaolo Scapin e Diego Lancini, che fanno parte di un apposito Gruppo di Lavoro per lo sviluppo del programma Sport Data, possono essere interpellati in qualità di “tutor” per la formazione di quanti verranno individuati dalle singole regioni per la specifica necessità. In ogni caso maggiori dettagli operativi sull’argomento in essere saranno oggetto di comunicazioni successive.

La partecipazione ai Corsi Regionali di Aggiornamento non sono obbligatori per i formatori Arbitri e Presidenti di Giuria.