vai al vecchio sito

Day 9 agosto 2017

Italia subito sul podio iridato a Santiago del Cile, Carlotta Avanzato è bronzo!

Santiago del Cile, 9 agosto 2017. Il mondiale in Cile dei cadetti azzurri è iniziato nel migliore dei modi, Carlotta Avanzato infatti, è salita sul podio iridato dei 44 kg e ha messo al collo la medaglia di bronzo. Quattro vittorie per lei, quattro ippon, con il seoi nage sulla russa Amkhadova, nel golden score della finale per il terzo posto, a coronare una gara mirabile. La sconfitta è arrivata in semifinale dalla giapponese Kawabata, con un o uchi gari (waza ari) al golden score. Per la nipponica, che ha vinto l’oro, quello con l’azzurra è stato l’unico incontro in cui è stata costretta a proseguire nell’extra time.

 

Il commento dei protagonisti – Day 1

“Sono molto felice di com’è andata la gara – ha detto Carlotta Avanzato al termine della premiazione – questa mattina mi sentivo in forma ed ero carica e sicura di me. Anche se l’incontro con la giapponese non è andato come volevo, credo che tutto sommato ho fatto una bella gara e, dopo il quinto posto agli Europei, la voglia di portare a casa questa medaglia era ancora più forte e determinata. Ci sono riuscita!”.

“Carlotta ha fatto una splendida gara, ha disputato cinque incontri – ha detto il coach azzurro Raffaele Toniolo – quattro li ha vinti per ippon, uno l’ha perso con la giapponese ed è stata l’unica atleta a non perdere prima del limite. Questa ragazza, al primo anno nella classe cadetti, da febbraio a ora è maturata molto, ha preso coscienza delle sue possibilità, coronando la stagione con questa impresa. Indubbiamente la delusione per la medaglia europea quasi vinta, poi sfumata sul finire, si è trasformata a Santiago in una gioia infinita. Oggi Carlotta ha messo in fila tra le altre la brasiliana testa di serie n. 1 e le due russe, teste di serie 7 e 8. I miei personali complimenti alla società ed ai tecnici di questa atleta che, ne sono certo, ci farà ancora sognare in futuro”.