vai al vecchio sito

Day 2 luglio 2017

Europei U18 a Kaunas, è di bronzo la prima medaglia a squadre cadetti

Kaunas, 2 luglio 2017. Italia ancora sul podio del campionato d’Europa U18 a Kaunas. L’ottava medaglia è di bronzo ed è arrivata con la gara a squadre maschile, al termine di una prova dura, sofferta, entusiasmante. Tre a due alla Moldova, prima d’inchinarsi alla Georgia, avviata alla conquista del titolo e poi tre vittorie, Grecia (5-0), Ucraina (3-2), Latvia (3-2), mentre le ragazze hanno tenuto testa alla Germania (2-3), poi vincitrice, e nel recupero hanno ceduto anche all’Olanda (1-4). “La medaglia di oggi nella gara a squadre maschile – ha detto il coach Raffaele Toniolo – è stata una gran bella prova di questo gruppo che dirà ancora molto nel prossimo futuro. Mi spiace molto per le ragazze perché anche loro la avrebbero meritata”. La soddisfazione della squadra azzurra maschile è stata affidata al commento del capitano Mattia Prosdocimo: “La gara è stata difficile: il sorteggio non era buono, ma affrontata positivamente la Moldavia ci siamo imbattuti nella Georgia, oggi fuori portata; non abbiamo perso la concentrazione e ai recuperi non abbiamo regalato nulla… fino alla finale. Grazie a questa squadra unita è stato scritto un piccolo capitolo di storia, infatti si tratta della prima medaglia Cadetti a squadre”. Le ragazze, che dopo aver gareggiato hanno sostenuto la corsa verso il podio dei compagni di squadra, hanno affidato il commento alla capitana Flavia Favorini: “Il sorteggio non è stato a nostro favore: abbiamo incontrato le tedesche al primo incontro (poi campionesse d’Europa), la squadra ha dato il massimo, siamo entrate cariche e con tanta voglia di fare, ma non è andata come volevamo. Mi dispiace molto, perché so che il podio era alla nostra portata, ma anche questa esperienza ci è servita per crescere”.

Podio maschile: 1) Georgia; 2) Ungheria; 3) Italia e Russia

Moldova-Italia 2-3 (Centracchio, Magnani, Bergamelli); Georgia-Italia 4-1 (Magnani); Grecia-Italia 0-5 (Centracchio, Zaraca, Prosdocimo, Accogli, Bergamelli); Italia-Ucraina 3-2 (Zaraca, Prosdocimo, Accogli); Italia-Latvia 3-2 (Centracchio, Prosdocimo, Accogli)

Podio femminile: 1) Germania; 2) Serbia; 3) Russia e Francia

Italia-Germania 2-3 (Fusco, Favorini); Italia-Olanda 1-4 (Favorini)