vai al vecchio sito

Day 29 giugno 2017

Europei U18 a Kaunas per Kenny Bedel: “Non temo nessuno”

Udine, 29 giugno 2017. Kenny Komi Bedel, il sedicenne portacolori della Polisportiva Villanova, è già pronto a salire sul tatami a Kaunas dove sabato sarà chiamato a combattere per l’Italia nei 73 kg, in occasione del campionato d’Europa riservato alla classe cadetti. “Sono pronto – ha detto Bedel, da mercoledì in Lituania assieme a 15 compagni di squadra – per questa gara mi sono preparato con grandissima attenzione, ma non mi aspetto nulla in particolare. Il solo obiettivo che ho – ha aggiunto – è di andare là e vincere”. Per il talento pordenonese il 2017 è stato un anno davvero speciale, caratterizzato da quattro medaglie conquistate in altrettante European Cadet Cup, bronzo a Follonica in febbraio, argento ad Antalya in marzo, oro a Berlino in aprile, bronzo a Coimbra in maggio. Considerato che il 3 giugno ha aggiunto il terzo posto nel campionato italiano cadetti a Riccione, non c’è motivo per credere che Kenny, a Kaunas, non ottenga un altro risultato positivo. Per fugare ogni dubbio gli abbiamo chiesto, c’è qualche avversario in particolare che ti può dare fastidio? “Non temo nessuno”. Forza Kenny!

Comunicazione urgente, attuazione decreto Balduzzi

Trieste, 29 giugno 2017. E’ stato emanato quest’oggi, a doppia firma del Ministro dello Sport Lotti e del ministro della Salute Lorenzin, il Decreto, finalmente attuativo, della Legge Balduzzi che prevede la sua applicazione a decorrere inderogabilmente dal 1° luglio 2017.

Il nuovo decreto presenta alcune novità che mi auguro semplificheranno e chiariranno alcuni punti significativi. 

In particolare si sottolineano i seguenti punti:

1) obbligo di provvedere di dotazione del Defibrillatore (DAE) da parte del gestore dell’impianto e non da parte della singola associazione sportiva (laddove la gestione è in capo alla ASD su convenzione con il Comune proprietario il gestore è ovviamente la ASD)

2) obbligo della presenza di un DAE in ogni impianto sportivo.

3) obbligo della presenza in ogni gara di personale debitamente formato per l’utilizzo del DAE solo durante le gare di calendario di FSN DSA e EPS (sono quindi esclusi gli allenamenti) 

4) esonero della presenza di DAE e di personale formato per gli sport praticati fuori dagli impianti sportivi: es. sport del mare – sport su strada – sport in aria

Inoltre il decreto contiene indicazione delle attività sportive esentate dall’obbligo di DAE e di personale formato (ALL. A)

Si allega alla presente il testo del Decreto e l’allegato A

Cordiali saluti

CONI Comitato Regionale FVG