vai al vecchio sito

Day 11 marzo 2016

A Terni per il Grand Prix senior, ma ci sono anche Genova, Pordenone, Casablanca, Coimbra, Zagabria

Udine, 11 marzo 2016. L’appuntamento di sabato 12 marzo è a Terni nel 24° Trofeo Giano dell’Umbria, seconda prova del Grand Prix junior-senior, ma sono in programma anche gli appuntamenti con la seconda prova del circuito tricolore Master a Genova con l’8° Torneo della Lanterna cui partecipano Cristiana Pallavicino, Alessandro Cossutti, Fabiana Fusillo, Stefano Temporal, Pierluigi Ceccon, Daniele Da Riol ed ancora con la seconda prova valida per il Grand Prix di kata in occasione del Trofeo Villanova a Pordenone. E se il calendario nazionale propone tre appuntamenti contemporaneamente, quello internazionale riesce a fare meglio e ne propone quattro. Si tratta dell’African Open Casablanca, con 21 atleti: Carmine Di Loreto (60), Fabio Basile, Diego Cressi, Matteo Piras (66), Marco Maddaloni, Antonio Esposito (73), Massimiliano Carollo, Diego Frustaci, Matteo Marconcini, Antonio Ciano (81), Giovanni Carollo (90), Luca Ardizio, Domenico Di Guida (100), Angela Giamattei, Francesca Milani (48), Giulia Caggiano, Anna Righetti, Valentina Giorgis (57), Melora Rosetta, Assunta Galeone (78), Elisa Marchiò (+78), dell’European Cup junior Coimbra, con 44 atleti: Andrea Carlino, Flavio Carrea, Liborio Basirico, Angelo Vilardo (55), Manuel Lombardo, Simone Castagnola, Riccardo Galbiati, Diego Rea, Angelo Pantano, Francesco Nasti (60), Mattia Redaelli, Samuele Fascinato, Francesco Sugamele, Mattia Miceli, Giovanni Esposito, Federico Piga (66), Daniele Mililli, Davide Nuzzo (73), Davide Spicuglia, Lorenzo Rigano, Christian Parlati, Salvatore D’Arco (81), Stefano Berbatti, Federico Rollo, Alfredo Raia (90), Davide Pozzi, Mario Merolla (100), Alessandro Graziano (+100), Arianna Galliani, Elisa Adrasti (44), Rebecca Miglino (48), Valentina Tomaselli, Francesca Giorda, Martina Zamponi, Annarita Campese (52), Elena Pedaletti, Chiara Carminucci, Marta Palombini, Chiara Cacchione (63), Ilaria Marcuzzo, Alice Bellandi, Soraya Luri Meret, Giorgia Stangherlin (70), dell’European Cadet Cup Zagabria, con 33 atleti: Matteo Nicoletti, Leonardo Valeriani, Simone Corrao, Antonio Corsale, Mattia Martelloni (50), Alessandro Aramu, Nicolo Malara, Leon Trasatti (55), Luca Carlino, Vittorio Fregnan (60), Matteo Lazzarini, Nicolo Gambino, Domenico Cerbone, Alessandro Magnani, Matteo Rije, Andrea Spicuglia, Luca Boerio (66), Matteo De Cesario (73), Gianluca Iudicelli, Lorenzo Tanganelli (81), Mohammed Lahboub (90), Lorenzo Turini (+90), Matilda Avila, Eleonora Crescini, Chiara Palanca (48), Ludovica Lentini, Federica Silveri (52), Silvia Pellitteri (57), Nadia Simeoli, Chiara Lisoni, Maria Chiara Antonelli (63), Giorgia Valarin (70), Vanessa Origgi (+70) e dell’EJU Kata Tournament Pordenone, con 19 coppie: Collini-Rondinini, Rizzo-Rizzo, Martini-Gainelli, Cesana-Campanella (Nage no kata), Sella-Rizzi, Bruno-Corcioni, Costa-Sudetti, Cester-Mauri (Katame no kata), Sozzi-Frittoli, Mavilia-Russo, Calugi-Calugi, Bugo-Checchi (Ju no kata), Giani Contini-Di Stefano, Proietti-Francisci, Guzzo-Gandolfo, Guerrisi-Pozzi (Kime no kata), Dotta-Durigon, Sato-Polo, Dalla Valentina-Capparella (Kodokan goshin jutsu).