vai al vecchio sito

Day 10 gennaio 2016

La Ginnastica Triestina inizia bene il 2016, è suo l’8° Trofeo giovanile Shimai

Udine, 10 gennaio 2016. La Ginnastica Triestina ha conquistato l’ottava edizione del Trofeo internazionale giovanile Shimai, manifestazione organizzata dallo Shimai Dojo Fagagna che, come di consueto, è la prima gara del calendario agonistico e ha registrato la partecipazione di quasi duecento atleti delle classi under 13 ed under 15, appartenenti ad una trentina di club provenienti anche da Slovenia e Croazia. Il team giuliano guidato da Monica Barbieri e Raffaele Toniolo, conquistando sei medaglie d’oro, cinque d’argento e due di bronzo, ha riportato dunque in Friuli Venezia Giulia un successo che ormai da due anni andava ad arricchire la bacheca dei trofei del Judo Vittorio Veneto, che in quest’occasione è salito sul terzo gradino del podio per società, scavalcato dall’ottima prova dei team FVG ed in particolare dello Sport Team Udine, che ha meritato la seconda piazza con due primi, tre secondi ed otto terzi posti, seguito a ruota dal Dlf Yama Arashi Udine, quarto con due primi e quattro terzi posti, i padroni di casa dello Shimai Dojo Fagagna, quinto con un oro, un argento e quattro medaglie di bronzo ed il Judo Tolmezzo, sesto con un primo, un secondo e due terzi. Anche il riconoscimento riservato ai migliori atleti maschile e femminile nelle due classi d’età (un judogi Deca Sport) è stato assegnato a quattro atleti FVG, con la sola eccezione dell’Under 15 maschile, dove Gioele Bortolussi (Shimai Dojo) e Martin Tomasella (Vittorio Veneto) hanno realizzato lo stesso numero di ippon e sono stati premiati entrambi, mentre gli altri premi hanno riconosciuto Elena De Bortoli (Skorpion Pordenone) nell’Under 15 femminile, Alessio De Luca e Tina Corte, entrambi della Ginnastica Triestina, nell’Under 13. Complessivamente diciotto le medaglie d’oro che sono andate al collo degli atleti FVG, dieci fra gli Under 13 di cui sei ai triestini Giovanni Tomasi, Emma Stoppari della Ginnastica Triestina assieme ai già citati Alessio De Luca e Tina Corte, Irene Rossi dell’A&R Trieste, Giulia Bernetti del Ken Otani, tre agli udinesi Riccardo Ceschiutti e Leonie Chiozza dello Sport Team, Gaia Mari del Judo Tolmezzo, il monfalconese Claudio Zarelli dell’Isao Okano, mentre altre otto sono state conquistate negli Under 15 con tre udinesi, Leonardo Zomero e Silvia Gambini del Dlf Yama Arashi, Gioele Bortolussi dello Shimai, tre triestini con Matteo Ferro del Team Trieste, Giulia Italia De Luca e Veronica Toniolo della Ginnastica Triestina, due pordenonesi con Axel Andrijczuk del Villanova ed Elena De Bortoli dello Skorpion. “Siamo soddisfatti – ha detto il presidente Nicola Di Fant – perché la partecipazione ha corrisposto alle attese, tutto è andato per il meglio ed il trofeo è rimasto in regione, un fatto questo che fa sempre piacere. Lo staff dei volontari dello Shimai si è dimostrato anche questa volta efficiente ed è a loro che rivolgo il mio più caloroso ringraziamento”.