vai al vecchio sito

Month dicembre 2015

Ryugin primo a Strassoldo nel kata di ju jitsu

Udine, 10 dicembre 2015. È la Ryugin Codroipo la società campione regionale per quanto riguarda il kata di ju jitsu. Il titolo è stato assegnato a Strassoldo in occasione del campionato che si è disputato martedì 8 dicembre con la puntuale organizzazione del Kyu Shin Ryu Strassoldo, che ha ben figurato anche nelle classifiche, piazzandosi al secondo posto nella classifica per società. Al terzo posto il Sakura Trieste.

20151208_Strassoldo

Francesco Cargnelutti oro ai Tricolori Under 15, bronzo per Bologa e Cittaro

Ostia, 6 dicembre 2015. Brilla la medaglia d’oro conquistata da Francesco Cargnelutti ad Ostia, dove si sono disputati i Campionati Italiani Esordienti di judo, gara che ha registrato la partecipazione di 500 atleti della classe under 15. Ma con il primo posto nei 50 kg del portacolori del Dlf Yama Arashi Udine sono arrivate anche due medaglie di bronzo, andate al collo del pordenonese del Villanova Nicolae Bologa, terzo nei 73 kg e di Sofia Cittaro del Dlf Yama Arashi, terza classificata nei 52 kg, mentre Gabriele Zilioli del Tamai, Giulia Italia De Luca della Ginnastica Triestina e Michelle Kamano del Dlf Yama Arashi si sono dovuti accontentare di un quinto posto rispettivamente nei +81 kg, nei 40 kg e nei 57 kg. Quella di Francesco Cargnelutti è stata una gara praticamente perfetta, con cinque incontri e cinque vittorie, senza cadere mai e senza incassare il minimo svantaggio. “La progressione di Francesco in autunno è stata importante e si è espressa nelle gare del Trofeo Italia, ma il Campionato Italiano non era assolutamente scontato – ha detto il coach Milena Lovato – La sua caratteristica principale è che si autogestisce ed in quest’occasione l’ha fatto in modo perfetto”. Ottime prove anche quelle che hanno avuto per protagonisti Nicolae Bologa, alfiere del Villanova che ha ottenuto quattro vittorie che l’hanno portato sul terzo gradino del podio nei 73 kg e Sofia Cittaro, uscita alla grande da una categoria numerosa ed impegnativa e, con cinque vittorie, ha meritato un posto fra le migliori. Di grande rilievo anche le prestazioni di Gabriele Zilioli (Judo Tamai), quinto nei +81 kg, pur avendo gareggiato con l’angoscia per la notizia della morte dell’amato nonno, sopraggiunta proprio il giorno di gara e di Michelle Kamano (Dlf Yama Arashi Udine), quinta nei 57 kg scontando il peso di tutti i pronostici che la davano per vincente, essendosi affermata nettamente nel Grand Prix. Ad un piazzamento di rilievo sono arrivati anche Marco Corte (Ginnastica Triestina) ed Asia Lorenzon (Judo Tamai) che si sono classificati al settimo posto rispettivamente nei 45 e 52 kg.

Sabato a Spilimbergo esami di graduazione per 23 candidati

Udine, 3 dicembre 2015. Appuntamento a Spilimbergo per la prima sessione degli esami di graduazione. Sono ben ventitre i candidati che affronteranno la prova a partire dalle 9 di sabato 5 dicembre, mentre gli altri candidati sosterranno l’esame a Lignano Sabbiadoro il 3 gennaio 2016. Di seguito l’elenco dei candidati ed i componenti le commissioni d’esame. 1° dan: Lorena Amorello, Marvin Bedel, Fabrizia De Min, Manlio Lostuzzi, Lorenzo Noacco, Lucia Piceni, Maurizio Steffè, Veronica Valesi, Erik De Luca, Emanuele Dante, Davide Moratti, Riccardo Moratti, Matteo Pribaz; 2° dan: Stefano Camarotto, Fabio Maman, Fabio Pavesi, Michele Petrachi, Sergio Zilli; 3° dan: Lodovico Bagnoli, Enrico Brandolin, Lucia Giust, Mauro Radin, Maurizio Tomba. Commissioni d’esame. Per 2° e 3° dan: Sebastiano Billardello (presidente), Maurizio Scacco, Michele Ciolli; per 1° dan: Palmiro Gaio (presidente), Mauro Basso, Mario Bros.

L’esordiente Alessio Ghinami è Tricolore di kata

Udine, 3 dicembre 2015. L’azzanese Alessio Ghinami ha vinto il titolo italiano di kata della classe Esordienti A in occasione della manifestazione tricolore disputata a Ostia (il 21-22 novembre). Per il portacolori dell’Atletic Karate Azzano Decimo, guidato dal Maestro Salvatore Criscuolo, il primo posto è maturato al termine di sette confronti vincenti in un lotto di 64 concorrenti. Per Stefano Belluz, presidente del club azzanese, il successo tricolore di Alessio Ghinami è stato annunciato dalla serie di primi posti che lo hanno preceduto.

Bronzo per Caterina Dreassi nei Tricolori Juniores

Udine, 1 dicembre 2015. Esordio di bronzo ai Tricolori Juniores per la giovane sanpierina Caterina Dreassi. Domenica 29 novembre nel Palazzetto di Ostia si sono svolti i Campionati Italiani Juniores femminili con le migliori atlete del panorama italiano. Tra le favorite c’era anche la friulana Caterina Dreassi, atleta del Karate Club 2003, accreditata dai recenti risultati, Vicecampionessa d’Italia fra le Cadette nel 2014, detentrice di numerosi open internazionali ed ottimo è stato l’esordio fra le Juniores +68 kg. Seguita dal maestro Miodrag Subotic, la Dreassi si è imposta nel primo match con Sevda Pompei con un netto 8-0 (vittoria prima del limite per divario di 8 punti) e, nel secondo, su Ylenia Delli Santi per 4-0. Il terzo incontro è stata praticamente una finale anticipata in cui ha affrontato la Campionessa d’Europa Clio Ferracuti della Polizia di Stato. Un incontro teso, molto chiuso, nel quale entrambe le atlete non hanno voluto esporsi a troppi rischi, nei momenti conclusivi del match con un attacco simultaneo delle due l’atleta laziale ha avuto la meglio con la maggioranza delle bandierine a favore, 1-0. Nell’incontro per la medaglia di bronzo Caterina Dreassi ha affrontato Arianna Asta in un match difficile conclusosi 3-2 a favore della sanpierina, che ha rimediato però la frattura del dito medio e, nonostante questo, non si è fermata ed è riuscita a mettersi al collo la medaglia di bronzo. Un infortunio che la costringerà a 60 giorni di pausa, saltando l’Open di Campania che avrebbe dovuto disputare in dicembre ma, incidente a parte, il tecnico Miodrag è molto soddisfatto per il brillante esordio di Caterina Dreassi nella classe junior.