vai al vecchio sito

Day 10 settembre 2015

La muggesana Marta Palombini agli Europei juniores ad Oberwart

Trieste, 10 settembre 2015. Marta Palombini salirà sul tatami del campionato d’Europa juniores in programma ad Oberwart da venerdì 18 a domenica 20 settembre. Per l’atleta della Muggesana, che lo scorso maggio si è laureata campionessa italiana U20 nonostante debba ancora compiere diciott’anni, è arrivata dunque la bella notizia: indosserà la maglia azzurra nei 63 kg agli Europei in Austria. “Sicuramente sono onorata ed emozionata di poter partecipare agli europei, – ha detto Marta Palombini – ma sono anche grata per quest’opportunità che mi è stata offerta. So che sarà una gara molto dura, ma so anche che darò tutta me stessa in ogni incontro”. Ritieni che sia stata la vittoria ai campionati italiani ad averti aperto le porte per questa bella opportunità? “Sapevo che dopo aver vinto i campionati italiani avrei avuto una possibilità di tentare il percorso in Europa, ma successivamente, a percorso chiuso, non avendo ottenuto risultati, le mie speranze si erano affievolite. Questa convocazione è stata quindi una “sorpresa”, ma i numerosi ritiri cui sono stata chiamata quest’estate hanno acceso un presentimento che si è rivelato fondato, i tecnici della nazionale avevano qualche progetto per me”. Per la muggesana Marta Palombini, a questo punto, non rimane altro che dimostrare che, puntare su di lei, è stata la scelta giusta ed anche se la gara sarà durissima, lei ce la metterà tutta per continuare a sognare. Sono venti gli azzurri che partiranno per Oberwart, si tratta di dieci atleti nelle categorie maschili ed altrettante atlete in quelle femminili: Andrea Carlino (55), Angelo Pantano, Manuel Lombardo (60), Giovanni Esposito (66), Leonardo Casaglia, Andrea Gismondo (73), Alessandro Bergamo (81), Lorenzo Todini (90), Davide Pozzi (100), Andres Felipe Moreno (+100), Romina Passa, Alessia Ritieni (48), Giulia Pierucci, Francesca Giorda (52), Giulia Caggiano (57), Marta Palombini, Nadia Simeoli (63), Alessandra Prosdocimo, Giorgia Stangherlin (70), Daniela Vocolodi (78).