vai al vecchio sito

Day 14 marzo 2015

EJU Kata Tournament a Pordenone, quasi en plein degli azzurri: 14 medaglie su 15

Pordenone, 14 marzo 2015. L’Eju Kata Tournament a Pordenone ha registrato la partecipazione di sette nazioni (Austria, Belgio, Croazia, Germania, Italia, Slovenia, Svizzera), ma il discorso sulle medaglie è stato quasi un monologo azzurro. Oro, argento e bronzo sono andati al collo delle coppie azzurre infatti, in quattro kata su cinque con la sola eccezione del Ju no kata, in cui nulla è stato possibile per superare i tedeschi campioni del mondo Wolfgang Dax-Romswinkel-Ulla Loosen, ma la medaglia d’argento e quella di bronzo sono andate ancora alle coppie azzurre. Quattordici medaglie su quindici in palio è pur sempre un gran bel risultato. Domenica le gare di kata a Pordenone proseguono con la prova del Grand Prix – 32° Trofeo Villanova.

Classifiche

Nage: 1) Mauro Collini-Tommaso Rondinini (ITA); 2) Michele Battorti-Stefano Bucer (ITA); 3) Edoardo Rizzo-Luigi Rizzo (ITA); Katame: 1) Andrea Fregnan-Stefano Moregola (ITA); 2) Stefano Proietti-Alessandro Varazi (ITA); 3) Walter Sella-Sergio Rizzi (ITA); Kime: 1) Rocco Romano-Gaetano Castanò (ITA); 2) Andrea Giani Contini-Giuseppe Distefano (ITA); 3) Giuseppe Guzzo-Giovanni Gandolfo (ITA); Ju no: 1) Wolfgang Dax-Romswinkel-Ulla Loosen (GER); 2) Ilaria Sozzi-Marta Frittoli (ITA); 3) Alessandro Gavin-Giovanni Enriore (ITA); Goshin Jutsu: 1) Ubaldo Volpi-Maurizio Calderini (ITA); 2) Marco Dotta-Marco Durigon (ITA); 3) Marika Sato-Fabio Polo (ITA).