vai al vecchio sito

Day 1 marzo 2015

Tolmezzo in festa per il successo del 33° Trofeo e per il sesto posto in classifica

Udine, 1 marzo 2015. È andata ai croati del Judo Klub Ura Nage Dubrovnik la trentatreesima edizione del Trofeo Città di Tolmezzo cui hanno partecipato 510 atleti di 8 nazioni (Austria, Croazia, Italia, Malta, San Marino, Romania, Slovacchia e Slovenia). Ben 72 le società in gara con il Judo Club Tolmezzo che ha onorato l’organizzazione, ma anche la classifica con un eccellente sesto posto, secondo fra club regionali. “Un’edizione veramente importante che non ha deluso i numerosissimi appassionati che hanno affollato il palasport di Tolmezzo per assistere ai combattimenti di questa magnifica disciplina sportiva” ha detto la Presidente del Judo Club Tolmezzo, Anna Miniggio. È stata la conferma di quanto auspicavano gli organizzatori e che ha visto impegnati atleti nelle categorie Junior, Senior e Master fra i quali sono spiccati nomi di interesse nazionale e non solo italiani. Di rilievo la presenza dell’ambasciatore di Malta in Italia Vanessa Frazier, judoka e grande appassionata che ha colto l’occasione per seguire le gesta della squadra maltese affidata alla guida del romano Lamberto Raffi. La manifestazione è stata aperta del Sindaco di Tolmezzo Francesco Brollo che ha portato i saluti dell’intera amministrazione, ma è intervenuto anche l’Assessore allo Sport della Provincia di Udine Beppino Govetto, il Commissario della Comunità Montana della Carnia Lino Not. Per il club tolmezzino si sono messi in evidenza fra i Senior Piero Travani Tomat e Luca Venturini, classificatisi rispettivamente settimo nei 90 kg e nono negli 81 kg, mentre fra gli Esordienti A Silvia Benegiamo si è classificata quarta nei 52 kg e Marco Bulfon secondo nei 50 kg. Esordienti B al secondo posto con Alessandra Azoto e Giorgia Biscosi Giorgia nei 40 kg e nei 52 kg, quinto posto per Davide Corradina nei 55 kg e primo posto nei 57 kg per Annalisa Doriguzzi Breatta. Medaglie tolmezzine anche nella classe cadetti dove Betty Vuk ha meritato l’argento nei 70 kg, Mattia Zarabara nei +81 kg e Lara Mari nei 57 kg.