vai al vecchio sito

Day 12 dicembre 2014

In 300 nel PalaChiarbola per il 37° Trofeo Città di Trieste

Trieste, 12 dicembre 2014. Ungheria, Romania, Polonia, Slovenia, Croazia, Austria, Italia, sono sette la nazioni, per una quarantina di club ed oltre trecento atleti che domenica nel PalaChiarbola saliranno sui tatami per contendersi l’edizione numero trentasette del Trofeo Città di Trieste di judo. Si tratta di una fra le più prestigiose manifestazioni organizzate dalla Società Ginnastica Triestina che ritorna alla formula delle origini, una sola giornata di gare con una vetrina privilegiata sulle classi giovanili (cadetti, Esordienti A e B), in cui il team biancoceleste eccelle particolarmente. Domenica scorsa a Ostia infatti, le under 15 della Ginnastica Triestina, Cristina Visentin, Elisa Toniolo, Beatrice Musizza, hanno meritato il primato nella classifica per società del campionato italiano, con la Visentin e la Toniolo che hanno ottenuto un doppio successo mettendo al collo sia la medaglia d’oro dei Tricolori che quella del Trofeo Italia. E la gara nel Pala “Giorgio Calza” potrebbe essere l’occasione ideale per una passerella dei ‘campioncini’ biancocelesti di fronte al pubblico di casa e ce la metteranno tutta in diciotto. L’Atomeromu Paks, vincitore delle ultime due edizioni, sarà l’avversario più temibile, ma non mancano altri club prestigiosi ed in particolare i regionali ed i triestini.

Domenico Falcone a Udine, incontro con il comitato regionale FVG

Udine, 12 dicembre 2014. È stato un incontro proficuo e piacevole, oltre quattro ore di analisi, progetti, propositi e scambi di opinioni sulle attività e le organizzazioni federali centrali e periferiche. È quanto avvenuto mercoledì scorso (10 dicembre) in occasione della visita del Presidente Fijlkam Domenico Falcone al Comitato Regionale FVG rappresentato da Maria Grazia Perrucci, Sauro Bacherotti, Roberto Ruberti, Carlo Palmucci, Enzo de Denaro a Udine, nella sede in Via Longarone 28 presso il Coni Point Udine. Al Presidente Falcone, che ha effettuato la tappa numero nove del suo tour nelle regioni, è stato consegnato il gagliardetto del Coni unitamente al saluto del presidente Coni FVG Giorgio Brandolin ed un quadro sul judo (di Erna Vukmanic) da parte del componente d’onore del Consiglio Luciano Lovato.