vai al vecchio sito

Month giugno 2014

Oro a Praga di Lucia Assirelli, sul podio europeo anche Pallavicino, Paoletti, Tassi, Vasile

Ostia, 28 giugno 2014. Quattro medaglie, una d’oro, due d’argento, una di bronzo, hanno impreziosito il medagliere italiano nella terza giornata del campionato d’Europa per veterani che ha radunato a Praga 756 atleti da 35 nazioni. A salire sul podio europeo in quest’occasione sono state soltanto le donne, con il primo posto di Lucia Assirelli nei 52 kg F5, i secondi posti di Ilenia Paoletti nei 63 kg F3 e Cristiana Pallavicino nei 70 kg F7 ed i terzi posti di Angela Tassi nei 70 kg F7, Elena Vasile nei 57 kg F4. Positive anche le prove di Gianna Sestieri (57-F4), Andretta Bertone ed Emanuela Caposecco (63-F2) e, nelle gare maschili che hanno impegnato le fasce più giovani, Francesco Iannone (100-M1) e Fabrizio Cavalera (+100-M2). Al termine delle gare individuali il medagliere colloca l’Italia all’ottavo posto con 2 primi, quattro secondi, sette terzi posti. Domenica giornata conclusiva dedicata alle gare a squadre.

Cinquantotto master italiani a Praga per gli Europei

Udine, 26 giugno 2014. Sono cinquantotto gli atleti italiani, fra i 770 di 34 nazioni, che a partire da oggi saranno impegnati a Praga nel Campionato Europeo per Veterani. Dopo le edizioni del 2006 e 2008, è la terza volta che Praga accoglie la manifestazione continentale riservata agli “Over”. Il programma inizia oggi con le gare maschili delle fasce da M5 a M11, venerdì gli M3 e M4, sabato M1, M2 e tutte le fasce femminili da F1 a F11, mentre domenica è la giornata conclusiva riservata alle gare a squadre. Le gare possono essere seguite a partire dalle 9.30 (finali alle 16, domenica alle 14.30) su Live Video Stream e Live Results.

Campionato Italiano Kata

Udine, 25 giugno 2014. In allegato l’elenco delle coppie ammesse al Campionato Italiano di Kata 2014. Gli Atleti qualificati in più Kata dovranno indicare entro il 30 giugno 2014 a monica.piredda@alice.it in quale Kata parteciperanno alla finale. In caso di mancata opzione verrà ritenuto valido il Kata con la migliore posizione nel Gran Prix 20 14. Le coppie che non intendono partecipare alla finale lo dovranno comunicare via e-mail entro il 30 giugno 2014. Saluti e in bocca al lupo ai finalisti, Maria Grazia

A Ostia aggiornamento 3° livello e riunione dei fiduciari regionali MGA

Udine, 23 giugno 2014. Il Centro Olimpico di Ostia ha ospitato sabato il Corso Nazionale di Aggiornamento 2014 per gli Insegnanti Tecnici abilitati al 3° livello MGA che è stato condotto dalla Commissione Nazionale composta dal presidente Giovanni Morsiani, Cinzia Colaiacomo, Enzo Failla, affiancati nella parte tecnica dal Maestro Jose Rivera Buzon, esperto internazionale 7° dan, e dal Maestro Giancarlo Bagnulo. Il corso è stato organizzato con una prima parte in Aula Magna con l’apertura del presidente Morsiani e gli interventi degli esperti del settore sicurezza in ambito militare e civile. Il corso è stato preceduto nel pomeriggio di venerdì dalla riunione dei fiduciari regionali cui, per il Friuli Venezia Giulia, ha preso parte Claudio Valentini che ha incontrato la Commissione Nazionale.

Salvador d’oro nel Team FVG al 16° Creativ Graz Judo Tournament

Udine, 22 giugno 2014. Lucrezia Salvador ha vinto la categoria dei 78 kg senior nel 16° Creativ Graz Judo Tournament, portando così anche l’oro nel medagliere della rappresentativa regionale del Friuli Venezia Giulia. Il Team Fvg composto da otto atleti e guidato da Valentino Piccinini, ha conquistato infatti ben cinque medaglie ed hanno accompagnato il successo di Lucrezia Salvador, l’argento di Mirko Marcuz nei 60 kg ed il bronzo di Laura Scano nei 63 kg, David Cacitti nei 55 kg e Leonardo Puppini nei 66 kg,. “La gara è stata organizzata in poule per garantire a tutti un congruo numero di incontri – ha commentato da Graz coach Piccinini – ed i primi delle poule si sono poi affrontati per aggiudicarsi le medaglie”. In questo modo Lucrezia Salvador ha vinto tre match meritando il primo posto, con tre vittorie ed una sconfitta Mirko Marcuz si è piazzato secondo, due vittorie e due sconfitte per Laura Scano e Leonardo Puppini, una vittoria e due sconfitte per David Cacitti, tutti e tre al terzo posto. Hanno gareggiato senza salire sul podio anche Axel Tamaro, due vittorie e due sconfitte nei 73 kg, Eleonora Stanco, una vittoria e due sconfitte nei 48 kg, Asha Bressan, tre sconfitte nei 52 kg.

RISULTATI COMPLETI

Argento a Graz per Forte e Momentè

Graz, 21 giugno 2014. Grande soddisfazione del judo Azzanese  per le due medaglie d’argento ottenute nel Creativ Graz judo Tournament. Elisa Forte ha realizzato tre ippon e perso la  finale dei 70 kg con la coriacea atleta polacca. Mariasole Momentè, reduce da un infortunio, ha vinto tre incontri nei 63 kg, per ippon i primi due, yuko al terzo e ha perso in finale con un’atleta austriaca. Niente da fare invece per Luca Moras nei 73 kg, anche lui al rientro dopo un lungo stop.

Sette tolmezzini sul podio a Matrei

Sabato 14 giugno il Judo Club Tolmezzo ha partecipato al 5° Anton Waldner Gedenkturnier a Matrei in Osttirol (Austria). Sette gli atleti in gara, tutti hanno meritato un posto sul podio ed il club si è classificato undicesimo su ventuno società. Al primo posto si è classificata Lara Mari, secondi Ana Vuk, Lorenzo Urban, Gaia Mari, Miguel Serli e Marco Bulfon, terzo Ignazio Larcher.

14 06 2014 Lara

Il resoconto del Consiglio di settore e del Corso per formatori

Udine, 18 giugno 2014. Venerdì 13 giugno, presso il Centro Olimpico “Matteo Pellicone” di Ostia, si è tenuta la 127° riunione del Consiglio di Settore Judo. Tra i temi all’ordine del giorno il Programma dell’Attività Agonistica Federale del 2015, cui è stato dedicato un esame preliminare in vista della definitiva approvazione affidata alla prossima riunione di Consiglio. Il testo elaborato, che ricalca sostanzialmente quello dell’anno in corso, sarà oggetto di ulteriori approfondimenti e verifiche alla luce delle esperienze maturate e recepirà il ripristino per le Gare Nazionali della Fase Regionale di Qualificazione femminile che si affianca alla Ranking List per la determinazione dei criteri di accesso alla Finale Nazionale. Questa modalità sarà adottata già dall’edizione di quest’anno dei Campionati Italiani Assoluti secondo criteri che saranno al più presto oggetto di apposita comunicazione. Per quanto riguarda l’attività agonistica, il Consiglio, dopo la prova interlocutoria dei Campionati Europei di Montpellier (FRA), ha approvato alcune integrazioni alla programmazione dell’attività di preparazione che porterà a fine agosto prossimo la Squadra Azzurra ai Campionati Mondiali di Celjabinsk (RUS), significativo banco di prova per verificare lo stato di forma dei nostri Atleti più rappresentativi. In questa prospettiva, il Consiglio auspica una sempre maggiore sintonia e collaborazione tra lo Staff Tecnico della Nazionale ed i Tecnici Sociali con il comune obiettivo di sospingere gli Atleti ai migliori risultati possibili. Rimanendo in ambito internazionale il Consiglio ha preso atto con soddisfazione della conferma nel calendario dell’E.J.U. dell’European Open Roma 2015, competizione maschile che si svolgerà nelle giornate del 14 e 15 febbraio, gara che promette un altissimo livello tecnico ed un‘ampia partecipazione, considerato il suo valore di qualificazione olimpica. Il Consiglio, dopo aver esaminato i verbali delle riunioni delle Commissioni Nazionali, ha affidato alla Commissione Scuola e Promozione l’elaborazione di un aggiornamento del Regolamento dell’Attività riservato alle fasce giovanili che tenga conto delle modifiche introdotte a livello arbitrale. Apprezzamento, infine, è stato manifestato al Comitato Organizzatore dei Campionati Europei di Kata disputati a Lignano Sabbiadoro (UD) lo scorso 24 e 25 maggio, gara molto ben organizzata e ricca di soddisfazioni per gli Atleti Azzurri. In concomitanza con il lavori del Consiglio si è aperto presso il Centro Olimpico il Corso per Formatori Regionali del Settore Judo. L’incontro, che segue quello dedicato al Karate del 6 e 7 giugno scorso, si è rivelato un significativo momento di approfondimento e condivisione di contenuti per i partecipanti che saranno poi chiamati a svolgere come Docenti la parte tecnica ai Corsi Regionali per Aspiranti Allenatori. L’iniziativa, che ha suscitato grande interesse ed una partecipazione attiva ed attenta dei presenti, si colloca nel più ampio progetto didattico che individua la Formazione e la Scuola Nazionale come punti di forza dell’attività della Federazione.

Luri Meret e Palombini sul podio nel Grand Prix a Catania

Udine, 16 giugno 2014. Oro di Soraya Luri Meret e bronzo di Marta Palombini in occasione della terza prova del Grand Prix nazionale cadetti che si è disputato a Catania con la partecipazione di duecentotrentanove atleti di centouno società. La portacolori del Judo Kuroki Tarcento si è imposta nei 70 kg con tre nette vittorie, mentre con altrettante vittorie l’atleta della Muggesana ha meritato il terzo posto nei 63 kg. Catania ha portato altri buoni piazzamenti agli atleti friulani e sono stati ottenuti da Eugenio Tassotto (Shimai Dojo Fagagna), quinto nei 55 kg cadetti, Mattia Mansutti (Kuroki), quinto nei 73 kg junior, Jacopo Feruglio (Shimai), nono nei 73 kg e poi Tommaso Zuliani ed Alessio Fabbro dello Shimai, 12° nei 60 kg e 17° nei 55 kg. Marta Palombini ha gareggiato anche nella classe juniores classificandosi al nono posto. Un settimo ed un nono posto invece, sono stati i risultati ottenuti da Anna Bartole nei 48 kg e da Ermes Tosolini nei 73 kg nell’European Cup Senior a Celje-Podcetrtek, in Slovenia, cui hanno partecipato trecento sedici atleti di ventisette nazioni. Entrambi gli atleti hanno vinto un incontro.

– su Il Piccolo di oggi

– sul Messaggero Veneto di oggi

RISULTATI CATANIA

RISULTATI CELJE

European Cup Senior in Slovenia per Tosolini, Luri e Bartole, Elisa Marchiò dà forfait

Udine, 12 giugno 2014. Ermes Tosolini, Andrea Luri ed Anna Bartole sono i tre atleti FVG che sabato 14 e domenica 15 giugno, saranno impegnati nell’European Cup Senior a Celje-Podcetrtek, in Slovenia. Per Ermes Tosolini, udinese dell’Akiyama Settimo e per Anna Bartole della Ginnastica Triestina, si tratta dell’opportunità per dimostrare il valore internazionale del risultato ottenuto pochi giorni fa nella Coppa Italia junior-senior a Follonica, in cui Tosolini ha conquistato la seconda medaglia d’oro consecutiva nei 73 kg, mentre la Bartole è salita sul secondo gradino del podio nei 48 kg. Per il tarcentino del Kuroki, Andrea Luri, la Coppa Italia ha portato il nono posto nei 100 kg e la sua prima partecipazione ad un’European Cup Senior è aperta a qualsiasi risultato. Si era iscritta alla gara (nei +78 kg) anche Elisa Marchiò, ma la triestina del Centro Sportivo Esercito ha comunicato il forfait.