vai al vecchio sito

Month maggio 2014

Stefanelli e Rosetta settimi a Leibnitz

Leibnitz, 31 maggio 2014. Due settimi posti ottenuti da Biagio Stefanelli (66) e Melora Rosetta (78) sono i migliori risultati della prima giornata nell’European Cup Junior a Leibnitz, torneo con 596 atleti da 35 nazioni. È stata una giornata “difficile” per l’Italia che ha gareggiato con sedici atleti e Biagio Stefanelli, con quattro vittorie e due sconfitte, assieme a Melora Rosetta, due vittorie e due sconfitte, si sono classificati al settimo posto, ma due vittorie e due sconfitte le hanno maturate anche Alice Perin (63), che si è classificata al nono posto e Fabio Basile (66). Domenica seconda giornata di gare ed altri sedici atleti italiani sui tatami.

-55 kg

1. MAHARRAMOV, Sadikh AZE

2. KOFFIJBERG, Roy NED

3. SEIDUALY, Assylzhan KAZ

3. ZAIRBEKOV, Gamzat RUS

-60 kg

1. SADIGOV, Mehman AZE

2. MAMMADOV, Davud AZE

3. FALKIVSKYY, Artem UKR

3. GADZHIEV, Sakhavat RUS

-66 kg

1. MGDSIAN, Egor RUS

2. RUFULLAYEV, Rashad AZE

3. SETZ, Martin GER

3. TURSUNOV, Sukhrob UZB

7. STEFANELLI, Biagio ITA

-73 kg

1. RAHIMLI, Huseyn AZE

2. NEVES, Lincoln BRA

3. BALAEV, Uruskhan-Bek RUS

3. SAFARLI, Afig AZE

-63 kg

1. KRSSAKOVA, Magdalena AUT

2. GERCSAK, Szabina HUN

3. PIOVESANA, Lubjana GBR

3. YEATS-BROWN, Katie-Jemima GBR

-70 kg

1. GAHIE, Marie-Eve FRA

2. HELEINE, Melissa FRA

3. BERNDSEN, Evelien NED

3. BROLIH, Patricija SLO

-78 kg

1. WAGNER, Anna-Maria GER

2. SHMELEVA, Antonina RUS

3. GROENWOLD, Larissa NED

3. LESTERHUIS, Jasmijn NED

7. ROSETTA, Melora ITA

+78 kg

1. NOGUEIRA, Camila BRA

2. GOSCHIN, Michelle GER

3. LYANICHENKO, Yulia RUS

3. ZABIC, Milica SRB

Lanzafame e Pappalardo spingono il Titania Catania sul trono della Coppa Italia maschile

Follonica, 31 maggio 2014. Due primi ed un terzo posto ed il Titania Club di Catania ha conquistato il primato della classifica maschile della Coppa Italia junior-senior che si è disputata a Follonica. Le vittorie di Angelo Lanzafame (60) e Domenico Pappalardo (90) sono state decisive per avere la meglio di Akiyama Settimo ed Isao Okano Club 97, rispettivamente seconda con il primo posto di Ermes Tosolini ed un secondo e terza con il primo di Mattia Galbiati e due terzi posti, pur se a pari punti. Gli altri primi posti se li sono aggiudicati Fabio Cherici (Ok Arezzo) negli 81 kg, Luca Perino (Centro Torino) nei 100 kg e Valerio Menale (Preneste Castello) nei +100 kg. Domenica sui tatami di Follonica è il turno delle categorie femminili.

60

1° LANZAFAME ANGELO – TITANIA CLUB JUDO AIKIDO

2° LOMBARDO DANIEL – C.R.S. AKIYAMA

3° GHIRINGHELLI MANUEL – ROBUR ET FIDES

3° ACCORSI AMEDEO – ISAO OKANO CLUB 97

66

1° GALBIATI MATTIA – ISAO OKANO CLUB 97

2° CICI SILVIO – J.C.CASTELFRANCO VENETO

3° VENDEMMIA PIETRO – TITANIA CLUB JUDO AIKIDO

3° FARALDO DAVIDE – CRAZY FITNESS CASERTA

73

1° TOSOLINI ERMES – C.R.S. AKIYAMA

2° SETTI PIERLUIGI – KYU SHIN DO KAI PARMA

3° MEZZADRA ALFREDO – ISAO OKANO CLUB 97

3° TARANTINI JON – JUDO KODOKAN

81

1° CHERICI FABIO – JUDO O.K. AREZZO

2° BARILARI LUCA – CENTRO SPORTIVO TORINO

3° MICELI ALESSIO – DLF ALESSANDRIA

3° D`ALESSANDRO RAFFAELE – NIPPON CLUB NAPOLI

90

1° PAPPALARDO DOMENICO – TITANIA CLUB JUDO AIKIDO

2° SORRENTI MATTEO – JUDO CLUB BIENTINA

3° BOLDETTI ALESSANDRO – ROBUR ET FIDES VARESE

3° VALENTINI ALESSANDRO – NOBEL ROMA

100

1° PERINO LUCA – CENTRO TORINO

2° BUSTO CIRO – FORZA E COSTANZA BRESCIA

3° DE ANGELIS DARIO – NOBEL ROMA

3° CAVANNA FEDERICO – MANDRACCIO GENOVA

+100

1° MENALE VALERIO – PRENESTE-G.CASTELLO ROMA

2° D’APICE LUCA – MARASSI JUDO GENOVA

3° BATTISTONI FILIPPO – KODOKAN SAMURAI SPELLO

3° GHURGHIS PAVEL – JUDO CLUB RHO

Stage per Giovanissimi, domenica e lunedì a Ciconicco la seconda edizione

Udine, 30 maggio 2014. La prima edizione dello Stage giovanile Judo Fijlkam Fvg organizzato dal Comitato regionale si svolse il 18-19 maggio 2013 a Spilimbergo e fu una gioiosa invasione del palasport della Favorita da parte di piccoli judoka provenienti da gran parte del Friuli Venezia Giulia, rappresentato da almeno dodici club, oltre che Veneto e Slovenia. Si trattò di un’esperienza formativa per 150 ragazzi d’età compresa fra i 9 e i 12 anni, basata sul confronto sportivo e, soprattutto, sul divertimento. Sulla scorta di quell’esperienza particolarmente positiva lo Stage per i Giovanissimi è stato organizzato ancora, e per stimolare lo spirito di partecipazione e condivisione si è spostato a Ciconicco in collaborazione con lo Shimai Dojo Fagagna. In quest’occasione la direzione dello stage è affidata a due tecnici giovani, Roberto Feletto dello Skorpion e Fabio Martinuzzi del Dojo Sacile che si avvarranno della collaborazione dei tecnici delle società partecipanti, com’è accaduto nel 2013 quando la direzione di Monica Barbieri fu supportata da Margherita De Cal (7° dan, prima campionessa mondiale della storia del judo femminile e italiano), la slovena Petra Nareks, nove volte sul podio agli europei (6 da senior, 3 da junior), Annamaria Stolfo, 6° dan, Paola Boz, già campionessa assoluta d’Italia. Il programma prevede un allenamento domenica e doppia seduta lunedì, nel corso dei quali si proporranno attività speed ladder per migliorare l’uso del piede, coordinazione fra arti superiori ed inferiori, precisione di movimento, gioco-randori, difesa GO e CHOWA, ma anche animazione, giochi, svago e amicizia.Lunedì (11.30) appuntamento speciale con due grandi atleti friulani, Denis Braidotti e Lorenzo Bagnoli. Arrivederci domenica a Ciconicco, non mancate!!

 

Programma

Classe 2002-2003

Domenica 18.30-20.00

Lunedì 10.30-12.30 e 15.00-16.00

Classe 2004 e più giovani

Domenica 17.30-18.30

Lunedì 9.30-10.30 e 14.00-15.00

Lunedì alle 11.30 “Intervista i campioni” con Denis e Lorenzo

DSCN3287

Coppa Italia junior-senior a Follonica con 630 partecipanti

Udine, 30 maggio 2014. Sono seicentotrenta gli atleti che sabato e domenica nel Palagolfo a Follonica saranno impegnati nella finale della Coppa Italia Junior-Senior. Con duecentonovantasei atleti nelle categorie maschili e duecentottantasei nelle categorie femminili, cui si aggiungono altri quarantotto qualificati di diritto, la manifestazione tricolore ospitata dal Comitato Regionale della Toscana potrebbe essere la più affollata del 2014, anche se è tutto da misurare il decremento dei pre-iscritti che non si presentano in gara, potenzialmente accentuato dalla contemporaneità dell’European Open a Madrid e dell’European Cup Junior a Leibnitz. Le gare maschili si svolgono sabato a partire dalle 9.30 con le categorie 60, 66, 73 kg (peso 8-9) e successivamente con 81, 90, 100, +100 kg (peso 12-13), mentre domenica è il turno delle categorie femminili con 48, 52, 57, 63 kg (peso 8-9) e 70, 78, +78 kg (peso 10-11).

Elenco iscritti

Qualificati di diritto

Le sfide di oggi per i cittadini di domani, convegno nazionale sabato a Trieste

Trieste, 29 maggio 2014. Sport, Scuola e Salute, sono le tre S che sabato 31 maggio si sposano in occasione del convegno dal respiro nazionale in programma nel Palazzo dei Congressi della Stazione Marittima a Trieste. Il richiamo ai “Sani Stili di Vita e Salute”, è questo il tema del convegno, sarà sviluppato dalle 9 alle 16 da un team di relatori di prim’ordine che comprende anche il segretario generale del Coni Roberto Fabbricini, invitati dall’organizzazione curata dal Coni FVG guidato da Giorgio Brandolin in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, Università, Ricerca, la Direzione Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale, le facoltà di Scienze dello Sport e Scienze Motorie dell’Università di Udine, il contributo della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia ed il patrocinio dell’Università di Trieste (Dipartimento clinico di Scienze Biomediche Chirurgiche e della Salute). “Le sfide di oggi per i cittadini di domani – è il commento di Giorgio Brandolin – si iniziano a vincere con le informazioni messe a disposizione di chi opera in ambito sportivo, sanitario e della scuola, per sorvegliare e prevenire obesità ed altri fattori di rischio per la salute. Per questo motivo ci siamo impegnati ad organizzare questo momento di approfondimento e confronto, per la sensibilizzazione che il movimento ed i sani stili di vita rivestono nella salute del singolo individuo e della collettività, affinché questi diventino elementi comuni del vivere quotidiano”. Al convegno interverranno Rita Malavolta (coordinatore scientifico del convegno, Project ManagerMovimento in 3S Regione Friuli Venezia Giulia), Daniela Galeone (Direttore Ufficio Prevenzione e Comunicazione Ministero della Salute, Roma), Giuseppe Fattori (Associazione Italiana Comunicazione Pubblica e Istituzionale, Milano), Luca Ronfani(Pediatra epidemiologo IRCCS Burlo Garofalo, Trieste), Claudia Carletti(Nutrizionista IRCCS Burlo Garofalo, Trieste), Roberto Fabbricini(Segretario Generale CONI, Roma), Giovanni Messina (Direttore ScientificoScuola Regionale dello Sport FVG), Attilio Carraro (Professore Associato, Dipartimento di Scienze Biomediche, Università degli Studi di Padova), Laura Bortoli(Ricercatore Dipartimento di Medicina e Scienze dell’Invecchiamento, Università di Chieti-Pescara), Stefano Lazzer (Ricercatore, Dipartimento di Scienze Mediche e Biologiche Università degli Studi di Udine), Cecilia D’Angelo (Dirigente Area Territorio e Promozione Coni), Roberta Katacic(Consulente per la Salute, Regione Istriana), Emanuela Bedeschi (Responsabile Sanità Pubblica, Direzione Generale Sanità e Politiche Sociali, Regione Emilia Romagna).

– Tecnici e dirigenti delle Società FIJLKAM sono caldamente invitati a partecipare

Esami Nazionali Graduazione e Corso Reg. Obbligatorio di Agg. per I.T. – Judo

Con la presente si comunica che, in riferimento a quanto pubblicato sul sito federale, gli Esami Nazionali di Graduazione per la promozione a 4° e 5° dan 2014 si svolgeranno, per motivi tecnico-organizzativi, nel mese di Marzo 2015,  con decorrenza dal 1° gennaio 2015. Agli Esami in questione potranno partecipare ovviamente solo coloro che hanno maturato i requisiti nel 2014 (Circolare disponibile sul sito federale www.fijlkam.it – Attività Didattica – Graduazione del Settore). Le date di svolgimento dei suddetti Esami Nazionali verranno divulgate nel dettaglio, successivamente, con apposita comunicazione.

Si coglie, altresì, l’occasione per precisare che, relativamente alle modalità organizzative del Corso Regionale Obbligatorio di Aggiornamento per Insegnanti Tecnici, questo potrà essere svolto interamente in un fine settimana oppure in più moduli distribuiti durante l’anno, sempre per una durata complessiva di 12 ore (vedi circolare allegata, disponibile sul sito federale www.fijlkam.it – Attività Didattica – Aggiornamento del Settore).

Italia protagonista agli Europei di kata a Lignano

Udine, 25 maggio 2014. Italia protagonista a Lignano nel campionato d’Europa di kata che ha messo a confronto novanta coppie da sedici nazioni. Quindici le medaglie d’oro assegnate sul podio allestito nella palestra comunale a Lignano dagli organizzatori del Kuroki Tarcento, Polisportiva Villanova e Sport Team Udine, ma ben cinque sono andate al collo delle coppie azzurre che hanno conquistato anche altre tre medaglie d’argento e quattro di bronzo, per il primo posto in un medagliere che ha riscontrato la presenza sul podio di otto nazioni. Un ottimo risultato dunque per le diciannove coppie chiamate a rappresentare l’Italia agli Europei e fra queste ha brillato la componente friulana, salita addirittura sul gradino più alto del podio nel Goshin Jutsu under 47 con Enzo Calà e Fabio Polo del Kuroki Tarcento. Per i due tarcentini, protagonisti di un’esecuzione eccellente nell’under 47, è arrivato anche il quinto posto nell’Open, vinto da Ubaldo Volpi e Maurizio Calderini (primi anche nell’over 47). Una buona esibizione è stata anche quella dell’altra coppia del Kuroki composta da Marinella Bubnich e Davide Mauri che ha meritato il settimo posto nel gruppo under 44 del Katame no kata. Non è andata bene invece per Alessandro Furchì e Michele Battorti del Villanova, coppia fra le favorite nel Nage no kata che, a causa di un mal di schiena, ha compromesso il risultato e la partecipazione di Furchì nella squadra del Judo Show, rimasta in quattro con i triestini Alessandro Bucer, Stefano Bucer, Edoardo Lapel e Michele Battorti, che si è classificata al secondo posto alle spalle dell’originale ed applauditissima Olanda. In evidenza anche la Spagna (3 oro, 3 argento, 3 bronzo), ma soprattutto la Romania che con due sole coppie ha incassato tre medaglie d’oro ed una d’argento. Oltre le autorità EJU e FIJLKAM, alla manifestazione hanno partecipato gli assessori Beppino Govetto e Massimo Brini, il vicepresidente Coni FVG Ermes Canciani, il presidente Libertas Berardino Ceccarelli.

Lignano consacra la coppia friulana Calà-Polo campione d’Europa di kata

Lignano, 24 maggio 2014. Otto medaglie per l’Italia nel decimo Campionato Europeo di Kata organizzato a Lignano Sabbiadoro dalla Fijlkam in collaborazione con il Judo Kuroki Tarcento, la Polisportiva Villanova e lo Sport Team Udine. Brillano le medaglie d’oro di Stefano Proietti – Alessandro Varazi nel katame no kata Over 44 e i due ori del goshin jitsu: Enzo Calà – Fabio Polo, atleti di casa, si sono imposti nell’Under 47, mentre Ubaldo Volpi e Maurizio Calderini hanno dominato nell’over 47. Due argenti sono arrivati dal katame U44 con Andrea Fregnan e Stefano Moregola  e nel kime Over 44 da Giacomo De Cerce – Pierluca Padovan, che hanno preceduto Andrea Giani Contini – Giuseppe Destefano, terzi. Altri due bronzi arrivano dal nage, con la coppia Gianluca Giolino – Elena Cazzola (U34) e Mauro Collini – Tommaso Rondinini (Over 34). Domani si assegnano i titoli “Open”, che prevedono la sfida, per ciascun kata, delle migliori tre coppie per ogni fascia d’età. Risultati:

Nage No Kata under 34 – 1° Jean Philippe Gillon –Nicolas Gillon(Belgio), 2° Roel Wesselink –Simon Van Deb Noel (Olanda), 3° Gianluca Giolino – Elena Cazzola (Italia), 5° Diego Tommasi – Enrico Tommasi
Nage No Kata over 34 – 1° Iulian Surla – Aurelian Fleisz(Romania), 2° Raul Camacho – Robert Camacho (Spagna), 3° Mauro Collini – Tommaso Rondinini (Italia), 7° Alessandro Furchì– Michele Battorti
Katame No Kata under 44 – 1° Juan Goichoecheandia – Roberto Villar (Spagna), 2° Andrea Fregnan – Stefano Moregola (Italia), 3° Daniel Requena – Alfredo Medrano (Spagna), 7° Marinella Bubnich – Davida Mauri
Katame No Kata over 44 – 1° Stefano Proietti – Alessandro Varazi(Italia), 2° Stephane Cano – Frederic Rohuet (Francia), 3° Roland Devienne – Nicolas Devienne (Francia), 5° Valter Sella – Sergio Rizzi
Ju No Kata under 44 – 1° Alina Zaharia – Alina Cheru (Romania), 2° Stephane Delestre –Patrice Baque (Francia), 3° Nathalie DePauw – Ann Roelands (Belgio), 4° Laura Bugo – Carlotta Checchi, 5° Alessandro Gavin – Giovanni Enriore
Ju No Kata over 44 – 1° Wolfgang Dax-Romswinkel –Ulla Loosen(Germania), 2° Emmanuel Witz – Armelle Voindrot (Francia), 3° Manuel Garcia Pizarro –Vicente Picazo Amor (Spagna), 4° Antonio Mavilia – Marco Russo, 9° Marco Calugi – Martina Calugi
Kodokan Goshin Jutsu under 47 – 1° Enzo Calà – Fabio Polo (Italia), 2° Antoni Obrador – Pedro Marcos (Spagna), 3° Romuald Herman – Geofrey van Hecke (Belgio)
Kodokan Goshin Jutsu over 47 –  1° Ubaldo Volpi – Maurizio Calderini (Itlia), 2° Pedro Goncalves – Pablo Morerira (Portogallo),3° Yves Engelen – Didier Terwinghe (Belgio), 5° Marco Dotta – Marco Durigon
Kime No Kata under 44 – 1° Jasper van Wortel – SanderStammers (Olanda), 2° Miguel Angel Vicens – Antoni Vicens (Spagna), 2° Michel Jeuffroy – Lautent Jeuffrroy (Francia), 6°Katia Scapazzoni – Sofia Roncone, 9° Riccardo Terrasi – Giovanni Gandolfo
Kime No Kata over 44 – 1° Fernando Blas – Chang Chun U (Spagna), 2° Giacomo De Cerce – Pierluca Padovan (Italia), 3°Andrea Giani Contini – Giuseppe Destefano (Italia)

Raccolta materiale sportivo

Carissimi, in allegato Vi invio la lettera, da me sottoscritta, attraverso la quale si vuole concretizzare un’attività di sostegno per i territori tremendamente colpiti dalle inondazioni lungo il fiume Danubio, ed in particolare la Serbia. Tale sostegno si potrà concretizzare nella raccolta di materiale sportivo a beneficio delle popolazioni colpite: con la presente ti prego di divulgare questa mia a tutte le Tue società in modo da raccogliere il più materiale possibile. Così come questa nostra iniziativa è stata apprezzata dal Coni Nazionale, sono certa che altrettanta disponibilità la troveremo tra gli sportivi della nostra Regione.

Cordiali saluti.

Giorgio Brandolin
Presidente CR Coni FVG

Sabato e domenica a Lignano Europei di kata con tanto FVG nella squadra azzurra

Udine, 20 maggio 2014. Sabato e domenica nel Palagetur a Lignano Sabbiadoro è in programma il decimo campionato d’Europa di kata.Novantadue coppie da sedici nazioni sono pronte ad esibirsi con l’ambizione di aggiudicarsi il titolo europeo di kata di judo. Cinque i kata in concorso, Nage, Katame, Juno, Kime, Kodokan, sabato 24 maggio si assegneranno le prime dieci medaglie d’oro, due per ciascun kata, che separa le fasce d’età in under ed over. Domenica invece, le prime tre coppie delle due fasce d’età si esibiranno nuovamente ed in questo caso saranno in palio i titoli europei “Open” dei cinque kata. L’Italia presenta venti coppie, due per fascia in ogni kata ed è la rappresentativa più numerosa, seguita dalla Spagna con 14 coppie, quindi la Francia (12), Germania e Olanda (8), Finlandia (7), Belgio (6), Svizzera (5), Croazia (4), Portogallo (2), Slovenia, Romania, Russia, Austria, Lussemburgo, Ungheria (1). Molto importante il contributo offerto alla squadra azzurra dal Friuli Venezia Giulia, che mette a disposizione Alessandro Furchì e Michele Battorti, isontini della Polisportiva Villanova impegnati nel Nage no kata over 34 con ambizioni di accedere anche all’Open e salire sul podio. Nel Kata no kata under 44 c’è la coppia composta dalla triestina Marinella Bubnich e dal goriziano Davide Mauri, tesserati con il Kuroki Tarcento, addirittura due coppie nel Kodokan goshin jutsu under 47 con il sanvitese Enzo Calà in coppia con Fabio Polo e gli azzanesi Marika Sato ed Alfredo Sacilotto, tesserati tutti con il Kuroki Tarcento, mentre nell’over 47 Marco Dotta del Kiai Portogruaro fa coppia con Marco Durigon di San Vito al Tagliamento dove collabora con il Judo Club San Vito. Sono tutti FVG anche i cinque componenti la squadra che contenderà all’Olanda il primato del Judo Show European Cup in programma domenica al termine delle gare Open e si tratta dei triestini Alessandro Bucer, Stefano Bucer, Edoardo Lapel assieme ad Alessandro Furchì e Michele Battorti.