vai al vecchio sito

Month aprile 2014

QUALIFICATI DI DIRITTO COPPA ITALIA 2014

Vi comunichiamo che sul sito federale (questo il link) è stata pubblicata la lista dei qualificati di diritto alla Coppa Italia mediante Ranking List (così come da art. 21 del PAAF 2014). Cordiali saluti, FIJLKAM – Area Sportiva Judo

L’oro di Cristiano Ficco nel Grand Prix a Chiavari fa felice papà Vincenzo

2014 04 26 Cristiano Ficco ChiavariUdine, 28 aprile  2014. Non poteva essere migliore l’esordio sulla materassina della lotta per Cristiano Giuseppe Ficco, giovane lottatore del S.Giorgio Fighters Camp di San Giorgio della Richinvelda e figlio d’arte dei tecnici del club, Barbara Lenarduzzi e Vincenzo Ficco. Alla sua prima esperienza agonistica infatti, in occasione del 14° Grand Prix Città di Chiavari under 14 di lotta stile libero, il bravo Cristiano si è messo al collo una bella medaglia d’oro, premio per il primo posto nella categoria fino 68 kg. “Erano in cinque e si sono incontrati tutti in un girone all’italiana – ha detto un po’ emozionato papà Vincenzo – Cristiano ne ha vinti tre su quattro, tre vittorie per schienamento ed una sconfitta ai punti (8-5). È stato un torneo tutt’altro che scontato, in cui nessuno li ha vinti tutti ed in tre hanno perso un solo incontro”. Differenze minime davvero, fatto sta che il giovane portacolori della San Giorgio Fighters ha maturato un totale di tredici punti ed i due rivali diretti dodici, abbastanza per salire con merito sul gradino più alto del podio. “Cristiano ha grosse doti fisiche e tecnicamente ha fatto vedere di essere in grado di gestire la situazione – ha aggiunto Vincenzo Ficco – ha dimostrato di avere anche spirito d’iniziativa” e la soddisfazione per il risultato si confonde con l’orgoglio di padre e di maestro di lotta, due mestieri piuttosto difficili.

Geri, Rosetta, Damico e Moreno sul podio nell’European Cup a Lignano

Lignano, 27 aprile 2014. L’argento di Eleonora Geri (+78) e tre medaglie di bronzo conquistate da Melora Rosetta (78), Nicolas Damico (100), Andres Felipe Moreno (+100) hanno completato lo score dell’Italia a Lignano nell’European Cup Junior organizzata dal Judo Kuroki Tarcento, che ha radunato 447 atleti da 27 nazioni. Dieci in tutto gli atleti azzurri saliti sul podio a Lignano per un oro (Manuel Lombardo), tre argento (Elisa Adrasti, Miriam Boi, Eleonora Geri), sei bronzo (Maria Centracchio, Elios Manzi, Matteo Medves, Melora Rosetta, Nicolas Damico, Andres Felipe Moreno), mentre sono state tredici le nazioni che hanno conquistato almeno una medaglia. Israele ne ha vinte tre d’oro (tutte maschili) aggiudicandosi il Trofeo Tarcento (riservato alla migliore formazione maschile) e la Francia (con 3 d’oro, 1 d’argento) si è aggiudicata il medagliere ed il Trofeo Unione Europea per la migliore squadra femminile. Il prossimo appuntamento con l’European Cup Junior a Lignano è nel 2015, anticipato però al terzo week end del mese di marzo.

-63 kg

1. KRSSAKOVA, Magdalena AUT

2. MARY, Coralie FRA

3. DIETZER, Selina GER

3. KOKEZA, Ana CRO

-70 kg

1. HELEINE, Melissa FRA

2. DRYSDALE-DALEY, Ebony GBR

3. BLIETZ, Johanna GER

3. PODELENCZKI, Lorena ROU

-78 kg

1. PIERRET, Julie FRA

2. MATIC, Brigita CRO

3. APOTEKAR, Klara SLO

3. ROSETTA, Melora ITA

+78 kg

1. ZABIC, Milica SRB

2. GERI, Eleonora ITA

-81 kg

1. GUTSCHE, Robin GER

2. MILIC, Arso MNE

3. BUBANJA, Marko AUT

3. GOERLITZ, Tom GER

-90 kg

1. KOCHMAN, Li ISR

2. KLAMMERT, David CZE

3. KUCZERA, Piotr POL

3. MONTEYNE, Robin BEL

-100 kg

1. SAVYTSKIY, Anton UKR

2. GALANDI, Philipp GER

3. DAMICO, Nicolas ITA

3. SHUKUROV, Jalil AZE

+100 kg

1. CULUM, Zarko SRB

2. KRIVICKIJ, Anton GER

3. ELM, Paul GER

3. MORENO, Andres Felipe ITA

European Cup Junior a Lignano, oro di Manuel Lombardo

Lignano, 26 aprile 2014. Manuel Lombardo è salito sul gradino più alto del podio nel Palagetur a Lignano Sabbiadoro in occasione della prima giornata dell’European Cup Junior organizzata dal Kuroki Tarcento con 447 atleti da 27 nazioni. Oltre la medaglia d’oro conquistata dal torinese con cinque vittorie nei 55 kg , altri cinque atleti italiani hanno saputo meritare un posto sul podio a Lignano per due medaglie d’argento con Elisa Adrasti nei 44 kg e Miriam Boi nei 57 kg e tre di bronzo con Maria Centracchio nei 57 kg, Elios Manzi nei 60 kg e Matteo Medves nei 66 kg. L’Italia ed Azerbaijan vantano lo stesso score (1-2-3) nel medagliere, ma davanti a tutti dopo la prima giornata è Israele con il doppio oro ottenuto nei 66 e 73 kg. Domenica seconda giornata di gare con le otto categorie più pesanti (da 81 a +100 M, da 63 a +78 F).

-44 kg

1. COSTA, Catarina POR

2. ADRASTI, Elisa ITA

3. MERCNIK, Ljudmila SLO

3. SCHNEIDER, Miriam GER

-48 kg

1. PUPP, Reka HUN

2. NIKOLIC, Milica SRB

3. KAISER, Nicole AUT

3. STANGAR, Marusa SLO

-52 kg

1. OANA, Nicolaescu ROU

2. IONITA, Ana Maria ROU

3. LESKI, Andreja SLO

3. SZCZEPANCZYK, Klaudia POL

-57 kg

1. POSVITE, Laury Melissa FRA

2. BOI, Miriam ITA

3. CENTRACCHIO, Maria ITA

3. STANGAR, Anja SLO

-55 kg

1. LOMBARDO, Manuel ITA

2. SILVA, Alexandre POR

3. GARD, Richard HUN

3. MAHARRAMOV, Sadikh AZE

-60 kg

1. MAMMADOV, Davud AZE

2. SADIGOV, Mehman AZE

3. MANZI, Elios ITA

3. VALIYEV, Telman AZE

-66 kg

1. SHMAILOV, Barshet ISR

2. RUFULLAYEV, Rashad AZE

3. MEDVES, Matteo ITA

3. RASKIN, Dmytro UKR

-73 kg

1. BUTBUL, Tohar ISR

2. SARAIVA, Nuno POR

3. GULUZADA, Fagan AZE

3. NIKOLIC, Milan SRB

Via a Lignano all’European Cup Junior

Udine, 26 aprile  2014. Sei atleti del Friuli Venezia Giulia sono impegnati sabato 26 e domenica 27 aprile sui tatami del Palagetur a Lignano Sabbiadoro per l’European Cup Junior, appuntamento dell’IJF World Tour organizzato per l’Italia dal Judo Kuroki Tarcento. Oltre cinquecento gli atleti da ventisei nazioni e ben centosette gli atleti italiani (67 uomini, 40 donne) con i requisiti per partecipare al circuito internazionale. A caccia di un’importante medaglia internazionale nella manifestazione organizzata in terra friulana sono Soraya Luri Meret nei 70 kg (Kuroki), Matteo Medves nei 66 kg e Laura Scano nei 63 kg (Dlf Yama Arashi), le pordenonesi Giulia Zuliani (Villanova-Dojo Sacile), Lucrezia Salvador (Dojo Sacile) nei 78 kg ed il triestino Matteo Giormani (Ginnastica Triestina) nei 60 kg. Dopo l’Italia, le nazioni più numerose sono Germania e Slovenia (46), Ungheria (39), Austria (35), mentre Lituania, Moldova, San Marino saranno presenti con un solo atleta. Grande attesa per la partecipazione del campione del mondo juniores dei 73 kg, il napoletano Antonio Esposito. Sabato e domenica le gare iniziano alle 9 (eliminatorie), finali terzo posto alle 16.30, finali primo posto alle 18. Lunedì 28, martedì 29 e mercoledì 30 (solo mattina) si terrà l’EJU Training Camp (9.30-11.30 e 16-18).

Sorteggi

Quindici medaglie (8 d’oro) a Kufstein per il Team FVG

Udine, 21 aprile 2014. Quindici medaglie e sette sono d’oro, è questo l’eccellente risultato della rappresentativa FVG che ha gareggiato nella Kufstein Arena in Austria per il 22° Easter Cup Tournament. Sul gradino più alto del podio sono saliti Alessia Ovsec (Muggesana) nei +78 kg U18, Alberto Ciardo (Dojo Sacile) nei 66 kg U18, Elisa Toniolo (63), Alessia Benvegnù (52), Cristina Visentin (40), Emanuele Dante (46) della Ginnastica Triestina e Matteo Turco (66) del Dlf Yama Arashi Udine, tutti U16 e Michelle Kamano (Dlf Yama Arashi) nei 57 kg U14. Secondo posto invece per Elisabeth Deponte (Sgt) nei 57 kg U18, Alessia Ovsec (Muggesana) nei +70 kg U16 e terza piazza del podio per Maria Sole Momentè (Azzanese) nei 63 kg U18, Alessia Benvegnù (Sgt) nei 52 kg U18, Francesca Roitero (Skorpion) nei +78 kg U18, Betty Vuk (Tolmezzo) nei 70 kg U16, Mohammed Lahboub (Fenati) negli 81 kg U18. Altre cinque medaglie sono state conquistate dagli atleti regionali, che in difesa dei colori sociali della Ginnastica Triestina hanno ottenuto due primi posti con Erik De Luca (55 kg U18), Denise Lorenzoni (57 kg U16) e tre terzi con Denise Lorenzoni (57 kg U18), Emanuele Dante (46 kg U18), Giulia Italia De Luca (32 kg U14).

RISULTATI

Team FVG con 14 atleti a Kufstein

Udine, 21 aprile  2014. Una rappresentativa del Friuli Venezia Giulia composta da quattrodici atleti delle classi esordienti e cadetti è impegnata lunedì 21 aprile a Kufstein in Austria per il 22° Osterpokal Turnier. Si tratta di Denise Lorenzoni, Elisabeth Deponte, Cristina Visentin, Elisa Toniolo, Emanuele Dante (Ginnastica Triestina), Marta Palombini, Alessia Ovsec (Muggesana), Mariasole Momentè (Azzanese), Francesca Roitero (Skorpion), Alberto Ciardo (Dojo Sacile), Michelle Kamano, Matteo Turco (Dlf Yama Arashi), Betty Vuk (Tolmezzo), Mohammed Lahboub (Fenati), che sono seguiti dai coach Monica Barbieri e Fabio Martinuzzi. In convocazione c’era anche Jacopo Feruglio (Shimai Dojo), ma l’influenza l’ha costretto al forfait.

Centinaia di judoka a Lignano con i campioni allo Skorpion Stage

Lignano, 17 aprile 2014. Oltre duecento giovani judoka delle classi esordienti e cadetti si sono presentati questa mattina (venerdì 17) all’apertura del ventesimo Stage Primavera Giovani, manifestazione organizzata nel Getur Village a Lignano Sabbiadoro dallo Skorpion Pordenone e che fa da preludio al Camp riservato alle classi maggiori, al via sabato con la trentesima edizione dello SkorpionStage che si concluderà domenica 20 aprile. Numerosissimi gli atleti sui tatami allestiti nella sala dei Mille e di grande rilievo i tecnici che sono stati chiamati alla direzione dei lavori, e sono i maestri Riccardo Caldarelli e Cinzia Cavazzuti, specializzati nella didattica giovanile ed impegnati nelle prime due giornate, il francese Daniel Fernandes, Francesco Bruyere e l’udinese Lorenzo Bagnoli, tecnici delle fasce agonistiche al lavoro invece fino domenica, giornata conclusiva del camp. Special guest della manifestazione è la nazionale femminile seniores della Russia guidata dal coach Tea Donguzashvili, trentasettenne campionessa dei pesi massimi che vanta una carriera agonistica di primissimo piano con un bronzo olimpico (Atene 2004), un argento e due bronzi mondiali, un oro, sette argenti, tre bronzi europei. Complessivamente l’evento dello Skorpion coinvolgerà almeno cinquecento fra atleti, tecnici ed appassionati.

Oro in Croazia per Meulli e Dreassi

Udine, 15 aprile  2014. Brillano le medaglie d’oro e d’argento conquistate dagli atleti friulani a Fiume in occasione dell’undicesimo Croatian karate Championships, manifestazione che ha registrato la partecipazione di cinquecentocinquanta atleti. Sul gradino più alto del podio croato sono saliti Davide Meulli del Bushido Dojo Udine, che si è classificato al primo posto nel kata, classe under 14 e Caterina Dreassi del Karate Club 2003, prima a sua volta ma nel kumite, superando in una finale-derby la compagna di squadra Laura Boschin. Un’altra medaglia d’argento per la delegazione friulana è andata al collo di Nicola Manias del Bushido Dojo guidato da Aldegisto Sodero che, dopo due nette vittorie (3-0 e 4-0) ha ceduto il passo (0-1) nella finale disputata con il beniamino di casa. “Nicola è stato intelligente e ha dato il meglio di sé” è stato il commento soddisfatto del maestro Sodero. Sconfitto di misura (3-4) anche Nico Armanelli, leader del team udinese che ha pagato l’eccessiva esuberanza iniziale con il campione croato che si è poi aggiudicato il primato.

Dominio friulano nel 38° Trofeo Città di Pordenone

Udine, 13 aprile  2014. Edizione straordinariamente friulana la numero 38 del Trofeo internazionale Città di Pordenone che si è disputata a Pasiano. Cinque team friulani infatti, si sono piazzati ai primi cinque posti della classifica nella manifestazione organizzata dal Sekai Budo che ha registrato la partecipazione di oltre duecento atleti delle classi esordienti, cadetti, junior e senior. Il Trofeo è stato vinto dal Dlf Yama Arashi Udine che ha replicato il successo ottenuto nel 2013, ed alle sue spalle si sono allineate Polisportiva Villanova, Dojo Udine, Kuroki Tarcento e Skorpion Pordenone, quindi Ginnastica Triestina ed Azzanese. Il Jigoro Kano Vicenza, ottavo, è stata la prima delle società extraregionali.

RISULTATI