vai al vecchio sito

Month marzo 2014

Quattro ori per l’Italia di kata all’EJU Tournament di Pordenone

Pordenone, 15 marzo 2014. Austria, Belgio, Croazia, Francia, Germania, Svizzera, oltre all’Italia, hanno preso parte all’Europa Cup di Pordenone. Successo azzurro in tutti i kata, ad eccezione del nage, dove i Belgi Jean Philippe Gilon – Nicolas Gilon hanno avuto la meglio per 7 punti sugli azzurri Mauro Collini – Tommaso Rondinini. Nel katame no kata successo, sempre per 7 punti, di Andrea Fregnan e Stefano Moregola sugli altri azzurri Stefano Proietti – Alessandro Varazi, mentre nel kime Andrea Giani Contini e Giuseppe Di Stefano si sono imposti per soli tre punti su Giacomo De Cerce – Pierluca Padovan. Nel ju no kata, Alessandro Gavin e Giovanni Enriore hanno superato di misura (3 punti) la coppia croata Zoran Grba – Sandra Ursicic. Infine, la gara tutta in azzurro del Kodokan goshin jutsu ha visto la netta affermazione del duo Ubaldo Volpi – Maurizio Calderini. Le coppie Ubaldo Volpi e Maurizio Calderini (Kodokan Goshin Jutsu), Alessandro Gavin e Giovanni Enriore (Ju No Kata), Andrea Fregnan e Stefano Moregola (Katame No Kata) e Andrea Giani Contini e Giseppe Destefano (Kime No Kata) con la vittoria nell’Europa Cup di Pordenone hanno conquistato anche il posto nella squadra per i Campionati Europei di Lignano Sabbiadoro. Domani al via il Trofeo Villanova, Grand Prix d’Italia di kata, con 68 coppie iscritte.

RISULTATI

Fenati & Friends, sabato 15 e domenica 16 a Spilimbergo

Udine, 12 marzo 2014. Il M° Walter Argentin ospita i colleghi del Gruppo Sportivo Carabinieri e gli amici di sempre, Massimo LANZI, Alberto DI OTTAVIO, Stefano BOLOGNI, Angelo OLIVA , Federico CAINERO, Pietro DE LUCA, Enzo de DENARO, Alberto GRANDI…. protagonisti di prima grandezza a livello Nazionale ed Internazionale ed ora Maestri di JUDO, che assieme sul tatami vogliono condividere con i giovani l’esperienza di atleti e non solo. Un appuntamento per i giovani JUDOKA del Friuli Venezia Giulia ed in particolare del J.C. Fenati che avranno l’occasione di cogliere esperienze ed insegnamenti in una occasione davvero eccezionale.
Spilimbergo (Pn)
Palestra Via Campo Sportivo n. 1
Sabato 17.15 – 19.30
Domenica 10.30 – 12.30

Info +393497189815 Walter Argentin

L’Italia di kata a Pordenone per l’EJU Tournament

Udine, 11 marzo 2014. Tutto pronto per l’EJU Kata Tournament di Pordenone, in programma sabato 15 marzo e organizzato dalla Polisportiva Villanova. La gara servirà da spunto per formare la rosa azzurra agli Europei di kata del 24 e 25 maggio, a Lignano Sabbiadoro. Il 16 marzo, sempre a Pordenone, si disputerà il “Torneo seoi nage no katadi Villanova”, seconda prova del Grand Prix Nazionale di kata Fijlkam del 2014. Dopo il torneo, verrà ufficializzata la formazione azzurra che parteciperà all’Europa Cup di Tours, la vigilia di Pasqua. Questi i convocati per l’EJU Kata Tournament di Pordenone: Nage No Kata: Alessandro Furchì– Michele Battorti, Gianluca Giolino – Elena Cazzola, Mauro Collini – Tommaso Rondinini, Luigi Rizzo – Edoardo Rizzo; Katame No Kata: Stefano Proietti – Alessandro Varazi, Andrea Fregnan – Stefano Moregola, Valter Sella – Sergio Rizzi, Micaela Costa – Andrea Sudetti; Kodokan Goshin Jutsu: Marco Dotta – Marco Durigon, Enzo Calà – Fabio Polo, Ubaldo Volpi – Maurizio Calderini, Marika Sato – Alfredo Sacilotto; Kime No Kata: Andrea Giani Contini – Giuseppe Destefano, Lucio Luceri – Luigi Zito, Katia Scapazzoni – Sofia Roncone; Ju No Kata: Alessandro Gavin – Giovanni Enriore, Marco Calugi – Martina Calugi, Monia Castelli – Sara Barboglio, Elisa Pocaterra-Samantha Testa.

Tricolori U21, in 21 alla finale a Fidenza, Luri Meret e Medves brave a Zagabria

Udine, 9 marzo 2014. Sono diciotto i pass che sono stati rilasciati a Ciconicco, in occasione della gara di qualificazione alla finale del campionato italiano juniores in programma a Fidenza il 29-30 marzo. Nove gli atleti promossi nelle categorie maschili ed altrettante nelle categorie femminili, che si aggiungono così a Matteo Giormani (Ginnastica Triestina), Matteo Medves (Dlf Yama Arashi Udine) e Giulia Zuliani (Villanova-Dojo Sacile), qualificati di diritto. Otto pass li ha conquistati la provincia di Pordenone con David Cacitti (55, Villanova), Mirko Marcuz (60, Skorpion), Leonardo Puppini (66, Skorpion), Davide Toffoli (73, Villanova), Federico Pastorelli (90, San Vito), Eleonora Stanco (48, Dojo Sacile), Asha Bressan (52, Dojo Sacile), Lucrezia Salvador (78, Dojo Sacile), sei la provincia di Udine con Mattia Monsutti (73, Kuroki), David Mascarello (81, Dlf Yama Arashi), Martina Loiacono (52, Dlf Yama Arashi), Eugenia Lui (57, Dlf Yama Arashi), Laura Scano (63, Dlf Yama Arashi), Chiara Dominissini (70, Sport Team Udine), tre la provincia di Trieste con Thomas Deponte (66, Ginnastica Triestina), Mariachiara Tedisco (44, Spartan), Cecilia Dolermo (70, Muggesana) ed uno per la provincia di Gorizia con Enrico Rigotti (+100, Kai Gradisca). Un’esperienza positiva, ma nessuna medaglia per i sei atleti FVG impegnati a Zagabria nell’European Cadet Cup cui hanno partecipato 791 atleti da 34 nazioni. La tarcentina Soraya Luri Meret (Kuroki) si è classificata al nono posto con tre vittorie nei 70 kg, bene anche l’udinese Giada Medves (Dlf Yama Arashi) con due vittorie nei 57 kg, mentre sono stati sconfitti al primo turno Marta Palombini (Muggesana) nei 63 kg, Francesca Roitero (Skorpion Pordenone) nei +70 kg, Matteo Pribaz (Team Judo Trieste) nei 55 kg ed Alberto Ciardo (Dojo Sacile) nei 66 kg.

Tabelloni di gara Juniores

Sei azzurrini sul podio a Zagabria, oro per Fiorini e Pantano

Zagabria, 8 marzo 2014. Due medaglie d’oro e quattro di bronzo: Italia davanti a tutti dopo la prima giornata dell’European Cadet Cup a Zagabria. Primo posto per Michela Fiorini ed Angelo Pantano, terzo posto per Gabriele Bossettini, Manuel Lombardo, Mario Petrosino e Simona Pollera, “ma anche chi non è salito sul podio ha lottato molto bene” ha aggiunto Laura Di Toma al termine della finale di Angelo Pantano, che ha fulminato Jorre Verstraeten in 30 secondi, con un tai otoshi devastante. Quasi ottocento gli atleti in gara, 34 le nazioni rappresentate e la prima giornata si è conclusa alle 22, al termine di una maratona su quattro tatami lunga 13 ore. L’Italia è presente con 49 maschi e 42 femmine, numeri che hanno inchiodato la commissione attività giovanile all’accredito per sette ore. Dopo la prima giornata tredici nazioni hanno vinto almeno una medaglia e le otto d’oro sono andate, due ciascuna, a Italia e Slovenia, quindi Francia, Ucraina, Gran Bretagna e Bulgaria.

Classifiche

-40 kg

1. JUSTINE, Deleuil FRA

2. PETIT, Lois BEL

3. HARVEY, Molly GBR

3. PIECHOTA, Olivia GBR

-44 kg

1. FIORINI, Michela ITA

2. URDIALES, Manon FRA

3. BOUKLI, Shirine FRA

3. GERSJES, Amber NED

7. CASTAGNOLA, Martina ITA

-48 kg

1. STANGAR, Marusa SLO

2. BAUMANS, Marine BEL

3. POLLERA, Simona ITA

3. ZIEGLER, Jana GER

7. ZAMPONI, Martina ITA

-52 kg

1. TEMELKOVA, Betina BUL

2. ERTL, Barbara GER

3. BOUDOUAIA, Lydia FRA

3. SCHNEIDER, Sarita NED

-50 kg

1. SAMOTUG, Kyryl UKR

2. AHARON, Alon ISR

3. IVANOV, Denislav BUL

3. PONGRACZ, Bence HUN

-55 kg

1. PANTANO, Angelo ITA

2. VERSTRAETEN, Jorre BEL

3. LOMBARDO, Manuel ITA

3. SKOPNENKO, Yaroslav UKR

-60 kg

1. MACDONALD, Neil GBR

2. MAMYEDOV, Asima UKR

3. BOSSETTINI, Gabriele ITA

3. PETROSINO, Mario ITA

-66 kg

1. KOSAK, Jan SLO

2. PAPA, Luca SUI

3. HADARO, Balazs HUN

3. KLEBCHA, Hryhory BLR

European Cadet Cup a Zagabria per sei, qualificazioni U21 e Criterium a Ciconicco

Udine, 7 marzo 2014. Una vera e propria valanga di atleti italiani sarà impegnata sabato e domenica a Zagabria per l’European Cadet Cup organizzata dalla Croazia, gara d’apertura dell’IJF World Cadet Tour 2014. Sei i friulgiuliani impegnati, con Soraya Luri Meret (Kuroki Tarcento) nei 70 kg, Giada Medves (Dlf Yama Arashi Udine) nei 57 kg, Marta Palombini (Muggesana) nei 63 kg, Francesca Roitero (Skorpion Pordenone) nei +70 kg, Matteo Pribaz (Team Judo Trieste) nei 55 kg ed Alberto Ciardo (Dojo Sacile) nei 66 kg. Gare in programma anche a Ciconicco di Fagagna dove domenica, al termine della seconda prova del Criterium Giovanissimi, si disputa la qualificazione regionale per il campionato italiano juniores. Qualificati di diritto Matteo Giormani (Ginnastica Triestina), Matteo Medves (Dlf Yama Arashi Udine) e Giulia Zuliani (Villanova-Dojo Sacile), che sono già ammessi alla finale in programma a Fidenza il 29-30 marzo. Circa cinquecento invece, i giovanissimi che daranno vita alla seconda prova del Criterium Friuli Venezia Giulia con inizio alle 9 per la classe 2003, quindi alle 10.30 il 2004, alle 12 il 2005, alle 13.30 il 2006, per concludere alle 15 con il biennio 2007-2008.

Allenamenti provinciali di kata a Trieste

Udine, 28 febbraio 2014. Un gruppo di praticanti in rappresentanza di tre club ha preso parte giovedì 27 febbraio nella palestra del Dlf Trieste al primo allenamento provinciale di kata. L’allenamento si è tenuto sulla pratica delle prime quattro tecniche del nage-no-kata. Prevedendo in aprile e maggio, due incontri successivi a quelli già previsti a febbraio e marzo il ciclo dedicato al nage-no-kata sarà completato nel primo semestre.