vai al vecchio sito

Day 13 dicembre 2013

Città di Trieste e Biancoceleste, uno “special event” per coronare il 150° della Sgt

Udine, 13 dicembre 2013. Sabato e domenica nel Palazzetto dello Sport “Azzurri d’Italia” si disputano il 36° Trofeo Città di Trieste ed il 18° Trofeo Biancoceleste, una sorta di “special event” per concludere le celebrazioni per il 150° anniversario della fondazione della Società Ginnastica Triestina. Sono stati il presidente del sodalizio, Federico Pastor ed il responsabile tecnico della sezione judo, Monica Barbieri, che hanno presentato la manifestazione internazionale in occasione della conferenza stampa organizzata nella sede della Banca di Credito Cooperativo di Staranzano e Villesse in via Roma a Trieste. “È stato un anno ricco ed intenso – ha detto Pastor – in cui abbiamo voluto ricordare degnamente una ricorrenza nobile che ci pone al secondo posto delle società sportive più vecchie d’Italia, preceduti dalla Reale Società Ginnastica di Torino, fondata nel 1844”. Delle gare di judo invece, ha parlato Monica Barbieri, che ha posto l’accento sulla partecipazione di alto profilo tecnico ed internazionale determinati dalle squadre provenienti da Ungheria, Slovenia, Croazia, Austria, Romania, oltre ai numerosi club di Friuli Venezia Giulia, Veneto, Lombardia, Emilia Romagna. “L’alto livello degli atleti in gara è un elemento ricorrente ai due tornei triestini – ha detto Monica Barbieri – e spesso la classifica è stata vinta da formazioni straniere, mentre l’ultimo trofeo rimasto in casa-Ginnastica è stato quello del 2011, che è stato complessivamente il nono successo del club nella manifestazione che organizza. Quest’anno i favoriti sono ancora gli ungheresi dell’Atomeromu Paks – ha aggiunto – già vincitori nel 2010 e nel 2012, quando vinsero anche il Biancoceleste”. Anche quest’anno saranno assegnate la Coppa Patrizia Boccoli, alla migliore squadra femminile e la Coppa Fulvio Galante, a quella maschile, per ricordare due judoka biancocelesti le cui famiglie sono rimaste vicine alla società e particolarmente legate alla manifestazione. La Ginnastica triestina, che non nasconde l’ambizione di salire sul podio per società, schiererà tutti i migliori fra i quali ci sono ovviamente le tre atlete che dieci giorni fa sono salite sul podio tricolore under 15, Cristina Visentin e Denise Lorenzoni per la medaglie d’oro ed Elisa Toniolo per quella di bronzo. Le gare inizieranno sabato alle 14 e domenica alle 13.30, in quanto dalle 9 nel Palazzetto Giorgio Calza a Chiarbola è in programma la finale regionale del Criterium Giovanissimi.