vai al vecchio sito

Day 10 novembre 2013

Criterium a Tarcento, classifiche della prova e generali

Udine, 10 novembre 2013. Nell’apposita sezione riservata ai Risultati sono pubblicate le classifiche della quarta prova del Criterium Giovanissimi che si è disputata oggi a Tarcento e le classifiche complessive delle quattro prove con l’evidenza delle liste dei finalisti e le statistiche 2013. Le Società sono invitate a controllare e segnalare quanto prima eventuali errori.

LINK DIRETTO

Qualificazioni tricolori a Tarcento, Trieste travolgente fra gli Under 15; squadre: applausi per la grande Lucija Polavder

Udine, 10 novembre 2013. Venticinque atleti della classe esordienti e cinque formazioni cadetti e senior hanno conquistato il pass per le finali dei campionati italiani in programma rispettivamente a Ostia (30 novembre-1 dicembre) e Lignano (7-8 dicembre). È accaduto nelle qualificazioni che si sono disputate a Tarcento cui hanno preso parte sessantadue atleti under 15 appartenenti a ventuno società del Friuli Venezia Giulia, e le squadre che ambiscono ad un posto sul podio tricolore nell’edizione “casalinga” a Lignano. La parte del leone, nella gara riservata agli esordienti l’ha fatta senz’altro Trieste, che si è accaparrata ben 14 pass con nove atleti della Ginnastica triestina, Emanuele Dante, Christopher Deponte (45 kg), Riccardo Moratti (50), Erik De Luca (55), Cristina Visentin (40), Beatrice Musizza (44), Alessia Benvegnù, Denise Lorenzoni (52), Elisa Toniolo (di diritto), tre della Muggesana, Giada Cattoi (57), Desirè Sterle (63), Alessia Ovsec (+70) e due dell’A&R, Alessio Torres, Yarema Lukan (55). Sei pass per la provincia di Udine, che ha promosso Roberto Errath (66), Arianna Stacco (57), Lorenzo Coceancigh, Matteo Turco (di diritto) del Dlf Yama Arashi Udine, nei 48 kg, Carlotta Finotto (Dojo Udine) e nei 70 kg Betty Vuk (Judo Tolmezzo), mentre Pordenone sarà rappresentata ai tricolori da Riccardo Lagni (40), Giovanni Rosso (55), Ivan Grando (60) dello Skorpion) e Mohamed Lahboub (Fenati Spilimbergo) negli 81 kg. Un pass è andato anche alla provincia di Gorizia con Riccardo Piani (Isao Okano Monfalcone), promosso nei 73 kg. Grande impatto nella qualificazione a squadre è stato determinato dalla presenza della slovena Lucija Polavder, 28 anni, n. 4 della classifica mondiale e con un palmares impressionante: bronzo alle olimpiadi a Pechino, argento mondiale nel 2007 e otto medaglie agli Europei, due d’oro (2010 e 2013). Per la Polavder, legata al club udinese da lunga e solida amicizia, è stata la seconda presenza con la squadra senior femminile del Dlf Yama Arashi, che ha superato in finale il Dojo Sacile (5-0), la prima risaliva al 2000, quand’era ancora cadetta e sconosciuta, ma vinse anche allora. Al termine della finale le ragazze dei due club si sono unite per dedicare un lungo e caloroso applauso alla Polavder, cui il pubblico ha aderito con entusiasmo. Gli altri pass tricolori sono stati assegnati al Kuroki Tarcento (senior maschile), Polisportiva Villanova (cadetti maschile), Kuroki Tarcento e Dlf Yama Arashi Udine (cadetti femminile).

RISULTATI