vai al vecchio sito

Month ottobre 2013

L’esperienza mondiale del Judo FVG per il World Judo Day

WorldJudoDayUdine, 28 ottobre 2013. È stata un’esperienza mondiale! Gente di judo dal Friuli Venezia Giulia l’ha vissuta a Lubiana, dove si è recata in settanta su un pullman Fijlkam Fvg ed una trentina con mezzi propri per assistere al campionato del mondo juniores a squadre che ha concluso domenica la rassegna iridata. Un grande spettacolo sul tatami ed un’esperienza mondiale che alimenta la grande passione dei judoka FVG, pronti e disponibili ad unirsi e condividere. È stato il modo più bello per celebrare la PERSEVERANCE, tema del World Judo Day che celebra la sua terza edizione nel giorno in cui nacque Jigoro Kano, il 28 ottobre. Dopo RESPECT (2011) e JUDO FOR ALL (2012), coach, fans, judoka ed ognuno con la passione per uno sport fra i più praticati al mondo, che conta oltre 20 milioni di praticanti organizzati in 200 federazioni nazionali appartenenti all’IJF, si uniscono idealmente nel nome della perseveranza. Ed in occasione della trasferta a Lubiana il settore judo FVG  ha realizzato delle T-Shirt “World Judo Day” che sono state date a tutti i giovani judoka che hanno preso parte a quest’esperienza mondiale.

Il Fitness Club Nuova Florida è primo nella Coppa Italia femminile

Ostia, 27 ottobre 2013. Il Fitness Club Nuova Florida si è imposto nella classifica femminile per società della Coppa Italia junior-senior a Ostia. Il team romano, così com’è accaduto sabato nella classifica maschile, ha meritato il primato grazie ad una medaglia d’oro, una d’argento ed una di bronzo che sono andate al collo di Miriam Boi (57), Lucilla Zappa (48) e Romina Passa (52), mentre l’Akiyama Settimo si è dovuto accontentare del secondo posto con i due secondi posti di Cinzia Bonfante (63), Francesca Busto (70) ed il terzo di Melora Rosetta (78). Terza piazza del podio invece al Kodokan Vittorio Veneto, che ha incassato l’argento di Francesca Posocco (52) ed il bronzo di Debora Vendrame (70). Le altre medaglie d’oro della Coppa Italia femminile sono andate ad Ilaria Ugon (48), Elen Merelli (52), Simona Abate (63), Ambra Pidroni (70), Linda Politi (78) e Tania Ferrera (+78).

Le classifiche.

48: 1) Ilaria Ugon (Nippon Napoli); 2) Lucilla Zappa (Fitness Nuova Florida); 3) Patrizia De Luigi (Budo Semmon Gakko) e Anna Doffini (Dojo Equipe Bologna)

52: 1) Elen Merelli (Team Valgandino); 2) Francesca Posocco (Kodokan Vittorio Veneto); 3) Romina Passa (Fitness Nuova Florida) e Rossana Gentile (Milone Crotone); 5) Asha Bressan (Dojo Sacile)

57: 1) Miriam Boi (Fitness Nuova Florida); 2) Giulia Caggiano (Banzai Cortina Roma); 3) Federica Ziveri (Pol. Ottavia) e Valeria Raimondi (Isao Okano Club 87); 7) Elena Battaiotto (Pol. Villanova); 17) Jessica Tosoratti (Dlf Yama Arashi Udine)

63: 1) Simona Abate (Yama Arashi Messina); 2) Cinzia Bonfante (Akiyama Settimo); 3) Cecilia Calvigioni (Judo Club Urbisaglia) e Laura Scano (Dlf Yama Arashi Udine); 5) Elisa Cittaro (Dlf Yama Arashi Udine); 18) Laura Battistig (Sport Team Udine), Lucia Giust (Dojo Sacile)

70: 1) Ambra Pidroni (Accademia Torino); 2) Francesca Busto (Akiyama Settimo); 3) Carola Paissoni (Judo Kumiai) e Debora Vendrame (Kodokan Vittorio Veneto)

78: 1) Linda Politi (Ren Shu Kan Marina Lucca); 2) Giulia Zuliani (Pol. Villanova) 3) Melora Rosetta (Akiyama Settimo) e Daniela Vocolodi (Budokwai Firenze)

+78: 1) Tania Ferrera (Team Romagna); 2) Antonietta Sguazzo (Kodokan Lucania Brienza); 3) Debora Sala (Fortitudo 1903 Reggio Calabria) e Marika Franchini (Ginnic Club Valenza)

Società: 1) Fitness Club Nuova Florida, 26; 2) Akiyama Settimo, 22; 3) Kodokan Vittorio Veneto, 18.

Nico Armanelli è campione italiano U21, quinto Francesco Tonus

Udine, 27 ottobre 2013.  Nico Armanelli ha vinto ad Ariccia il campionato italiano under 21 di kumite, categoria 83 kg. Non c’era modo migliore per il ventenne del Bushido Dojo Udine per festeggiare la convocazione ricevuta lunedì scorso per i mondiali under 21 a Guadalajara, in Spagna. La gara tricolore di Ariccia è giunta dunque come la più bella conferma, anche se è stata tutt’altro che una formalità, dato che vincere da favoriti è complicato, ma ancora più difficile è se gli avversari vogliono sia il titolo che quella convocazione per i mondiali. La serenità di Nico Armanelli, gestita al meglio dal maestro Aldo Sodero e dal coach Michele Roiatti, ha avuto ragione della concorrenza più agguerrita e particolarmente numerosa (ventuno atleti in categoria), portando a termine una bella impresa coronata dai successi su Alessandro Desirò (Colli Euganei Padova) 4-0, Simone Marino (Kodokan Firenze) 7-5, William Werdis (Champion Napoli) 3-2 e la vittoria in finale ottenuta sul torinese Mattia Berta dell’Europa Team. Per l’atleta di Cavazzo Carnico che difende i colori del Bushido Dojo si tratta del secondo titolo italiano che arriva dopo primo posto fra i cadetti (2010) ed un lungo elenco di piazzamenti sul podio tricolore. Il migliore auspicio prima della partenza per Gaudalajara in programma martedì 5 novembre. La positiva giornata friulana ad Ariccia è stata completata dal quinto posto nei +90 kg di Francesco Tonus del Fenati Spilimbergo.

Coppa Italia a Ostia, all’Accademia Torino il primato maschile

Ostia, 26 ottobre 2013. Con l’oro ed il bronzo nei 60 kg di Roberto Maserin e Kevin Morelli, l’argento dei 73 kg di Giorgio Leccese, l’Accademia Torino si è aggiudicata il primato nella classifica per società della Coppa Italia junior-senior a Ostia, precedendo di due punti Rober et Fides Varese e di quattro il Titania Club Catania. Domenica in gara le donne. Le classifiche.

60: 1) Roberto Maserin (Accademia Torino); 2) Manuel Ghiringhelli (Robur et Fides Varese); 3) Kevin Morelli (Accademia Torino) e Daniel Lombardo (Akiyama Settimo)

66: 1) Luca La Fauci (Titania Club Catania); 2) Biagio Stefanelli (Nippon Club Napoli); 3) Matteo Medves (Dlf Yama Arashi Udine) e Gabriel De Luca (Team Romagna)

73: 1) Ermes Tosolini (Akiyama Settimo); 2) Giorgio Leccese (Accademia Torino); 3) Mario Strazzeri (Dynamic Center Gravina) e Alessandro Sercia (Athlon Trapani)

81: 1) Matteo Ronca (Cus Siena); 2) Prisco Casertano (Cs Frosinone); 3) Alessandro Binucci (Kodokan Spello) e Federico Mella (Robur et Fides Varese)

90: 1) Antonio Saponaro (Kyai Ostuni); 2) Domenico Pappalardo (Titania Club Catania); 3) Michele Ambrosio (Isao Okano Club 97) e Roberto Campi (Robur et Fides Varese)

100: 1) Tomas Facente (Judo Facente Papanice); 2) Gianluca Gustin (Ginnastica Triestina); 3) Federico Cavanna (Mandraccio Genova) e Ciro Busto (Forza e Costanza Brescia)

+100: 1) Dario De Angelis (Nobel Roma); 2) Giga Gubeladze (Cus Siena); 3) Valerio Menale (Preneste Castello) e Nicola Becchetti (Kodokan Fratta)

Società: 1) Accademia Torino, 24; 2) Robur et Fides Varese, 22; 3) Titania Club Catania, 20

Classifiche e tabelloni di gara

Antonio Esposito campione del mondo junior a Lubiana, Giuffrida bronzo

Lubiana (Slo), 24 ottobre 2013. Antonio Esposito ha vinto a Lubiana il titolo mondiale juniores dei 73 kg. Compirà 19 anni il 18 novembre, napoletano del Nippon Club, Esposito fino ad oggi aveva un palmares internazionale quasi immacolato, ma si è tolto ugualmente la soddisfazione di conquistare il primo oro mondiale maschile del judo azzurro. E poi, sarà che l’ha seguito in gara Pino Maddaloni, ma l’ippon in finale è stato l’esatto ‘replay’ di quell’uchi mata tsukashi che assegnò all’attuale coach azzurro l’oro olimpico a Sydney. “Non riesco proprio a rendermi conto – ha detto Esposito – è una cosa troppo bella vincere in questo modo alla prima occasione importante”. La vittoria straordinaria di Antonio Esposito però, non ha oscurato l’ennesima medaglia internazionale di Odette Giuffrida, terza nei 52 kg dopo l’oro europeo U21 in settembre. “Sono felice per Antonio – ha detto Giuffrida – mi ha sollevato da una giornata storta, anche se la medaglia è arrivata ugualmente, ma lui è stato davvero incredibile”. Il percorso di Antonio Esposito è stato travolgente con tutti, Phridon Gigani (Geo), Sami Chouchi (Bel), Davit Nikoghosian (Arm), Magdiel Estrada (Cub), straordinario con Imranbek Gabasov (Rus) e perfetto in finale con Sarvar Shomurodov (Uzb). “Dopo che ha vinto i primi due match – ha detto Pino Maddaloni – Antonio mi ha detto ‘io sono il più forte, oggi li batto tutti’ e ha continuato a dirmelo ad ogni incontro, non potevo non credergli”. Odette Giuffrida si è imposta su Noran Reda (Egy) ed Evi Vermandere (Bel), prima di scontrarsi con Sappho Coban (Ger) e se la giornata di Odette era storta, quella della tedesca non ha fatto una piega, tant’è che poi ha vinto l’oro, mentre Odette ha vinto ancora con Distria Krasniqi (Kos) e per il bronzo in vantaggio (S3 a S1) con Karolina Pienkowska (Pol) ha fatto shime waza a pochi secondi dalla fine. Una buona gara anche per Matteo Piras che, nei 66 kg, ha vinto due match con Ricardo Santos Junior (Bra) e Mirman Iliadis (Gre) prima di cedere il passo ad Ilija Ciganovic (Srb), mentre il primo match è stato fatale per Daniela Raia, sconfitta nei 52 kg da Larisa Florian (Rou) e per Maria Centracchio, eliminata nei 57 kg da Floor Stoop (Ned). L’Italia a questo punto è quarta nel medagliere mondiale preceduta da Russia, Giappone e Francia. Venerdì altri quattro titoli in palio e sei azzurri sul tatami, Raffaele D’Alessandro e Daniele Sciabola (81), Nicholas Mungai (90), Simona Abate e Chiara Carminucci (63), Valeria Ferrari (70).

Classifiche seconda giornata

-52 kg

1. COBAN, Sappho GER

2. PEREIRA, Jessica BRA

3. FLORIAN, Larisa ROU

3. GIUFFRIDA, Odette ITA

-57 kg

1. PODOLAK, Arleta POL

2. BEAUCHEMIN-PINARD, Catherine CAN

3. DEGUCHI, Christa JPN

3. KOCHER, Fabienne SUI

-66 kg

1. HASHIGUCHI, Yuuki JPN

2. TATEYAMA, Sho JPN

3. GOMBOC, Adrian SLO

3. MOREIRA, Jeremy FRA

-73 kg

1. ESPOSITO, Antonio ITA

2. SHOMURODOV, Sarvar UZB

3. MENDES, Gabriel BRA

3. MOUSTOPOULOS, Roman GRE

Notizie dai club

Udine, 24 ottobre 2013. Si pubblica testo e foto gentilmente trasmesse dallo Sport Team Udine in seguito alla partecipazione al torneo di Pederobba.

 

Trofeo a squadre  di Pederobba  FVG in gara:

– Squadra Esordienti A (Sport Team/Kuroki)

1° classificata su quattro squadre partecipanti. premiazione Es A Masch.

Formazione della squadra ES A masch.

KG. 40 PATERNO (SPORT TEAM)

KG. 45 CARGNELUTTI  (KUROKI)

KG.50 LOGATTO  (SPORT TEAM)

KG. 55 IETRI  (SPORT TEAM ) ORLANDO (KUROKI)

KG. +55 COMUZZI  (SPORT TEAM)

– Squadra Esordienti A femminile (Sport Team / Kuroki / Villanova)
premiazione es A femm.
2° classificata su due squadre partecipanti –  perso l’incontro di andata 3V (30 p.)-a 2 V (20 p. ) e vinto l’incontro di ritorno per 3V (27 p.)-a 2 V (20 p. )

Formazione della squadra ES A femm.

KG. 40 MONSUTTI (KUROKI)

KG. 44 ASIA (POL. VILLANOVA )

KG. 48 GOLOSETTI ( KUROKI)

KG. 52 FURLANI (SPORT TEAM )

Classifica generale per societa’  Sport Team / Kuroki  terza classificata a pari merito  un’altra società  con con  17 punti .

Team Fvg a Ostia per l’Olimpic Training Centre

Udine, 24 ottobre 2013. Il corso di aggiornamento per gli insegnanti tecnici di judo che si è tenuto domenica scorsa a Sacile ha incontrato l’apprezzamento dei partecipanti (151) che, a voce ma anche via mail, hanno voluto esprimere l’apprezzamento per l’inidirizzo scelto e per lo spessore dei docenti, il Maestro Bruno Carmeni ed il Dottor Fabio Consoli. Fra le altre attività che il settore judo ha sostenuto nell’ambito della settimana c’è la partecipazione all’Olimpic Training Centre a Ostia con gli atleti Giulia Zuliani e Matteo Medves, assistiti dal tecnico Matteo Formiconi (tutti e tre nella foto). Nella convocazione regionale anche il nome di Anna Bartole, ma la partecipazione della triestina ha risposto alla convocazione con la squadra azzurra.

Corsi Nazionali Karate e Judo, candidati FVG idonei

Udine, 23 ottobre 2013. Con la presente, riportiamo i nominativi dei Candidati idonei e dei Candidati richiamati a fare l’esame (7 dicembre 2013) dei seguenti Corsi Nazionali SETTORE KARATE con decorrenza 01.01.2014:

LXXXV CORSO NAZIONALE ALLENATORE
Lido di Ostia/RM, 22 luglio – 2 agosto 2013
CANZIANI Marina

LXXXVI CORSO NAZIONALE ALLENATORE
Lido di Ostia/RM, 2-13 settembre 2013
BURELLO Moreno

LXXXVII CORSO NAZIONALE ISTRUTTORE
Lido di Ostia/RM, 16-21 settembre 2013
ROIATTI Michele

LXXXVIII CORSO NAZIONALE MAESTRO
Lido di Ostia/RM, 23-28 settembre 2013
DEVIVI ANNA

Di seguito si riportano gli elenchi dei candidati risultati idonei e quelli che saranno riesaminati a dicembre relativamente ai Corsi Allenatore, Istruttore e Maestro di Judo:

IDONEI LXXXV e LXXXVI Corso Nazionale Allenatore
Nessun candidato presente.

IDONEI LXXXVII Corso Nazionale Istruttore
Boz Paola
Colautti Annalisa
Lovato Milena
Pacovich Maurizio
Piccinini Valentino

IDONEI LXXXVIII Corso Nazionale Maestro
Nessun candidato presente.

RIESAMINATI A DICEMBRE: nessuno.

Il Team FVG (17 medaglie) brilla fra 22 nazioni nella Venice Cup di karate a Caorle

Udine, 22 ottobre 2013.  Tre medaglie d’oro, sette d’argento e sette di bronzo hanno reso superlativa la gara del Team FVG a Caorle in occasione della ventiduesima edizione della Venice Cup di Karate, torneo che ha registrato la partecipazione di 1.426 atleti da 22 nazioni fra cui le extra europee Uruguai, Stati Uniti ed Indonesia. E proprio l’Indonesia ha conquistato la vetta del medagliere, ma fra centocinquanta club in classifica la rappresentativa FVG è salita sino al settimo posto grazie alle diciassette medaglie conquistate. Tre gli atleti che sono saliti sul gradino più alto del podio, Claudio Tonus, Federica Maganuco e Giorgia Michelin, mentre altri sei hanno messo al collo sette medaglie d’argento con Davide Meulli, Nico Armanelli, Andrea Plani, Melanie Corbatto, Sara Tortul e Francesca Zerial, sul podio sia nel kata che nel kumite. Sette infine le medaglie di bronzo che hanno completato il successo della squadra regionale ed a meritarle sono stati Nicole Di Meglio, Fabrizio Serafini, Asia Celich, Caterina Dreassi, Dejan Gruer, Pietro Maiorano ed Adriano Maganuco.

Risultati completi

Non solo Coppa Italia sabato e domenica scorsi a Sacile

Udine, 21 ottobre 2013. Il Palamicheletto a Sacile, che proprio nei giorni scorsi è stato riaffidato alla gestione del Dojo Sacile fino al 2018, ha ospitato diverse attività del settore judo FVG, dalla Coppa Italia interregionale cadetti documentata dal monumentale servizio fotografico di Roberto Zanettin (gallery a lato), al corso di aggiornamento per gli insegnanti tecnici con il Maestro Bruno Carmeni ed il Dottor Fabio Consoli, che ha registrato 151 presenze. Nel Palamicheletto però, si sono tenuti anche i corsi di formazione per aspiranti allenatori e per gli esami di grado con la docenza dei Maestri Mauro Basso e Maurizio Scacco, cui si riferisce la foto che apre questa notizia.