vai al vecchio sito

Month agosto 2013

World Master Games, undici italiani d’oro ad Alba

Alba, 3 agosto 2013. Undici medaglie d’oro per l’Italia nella prima giornata delle gare di judo ad Alba, nell’ottava edizione dei World Master Games, principale evento mondiale per sportivi over 35 con 30 discipline (3 paralimpiche, atletica, nuoto e tiro con l’arco) per 165 specialità dislocate su 66 siti di gara in 13 città del Piemonte. Le medaglie d’oro nel judo sono state conquistate da Fernando Marverti, Marco Zunino, Carlo Antonio Baroni, Elio Paparello, Cristiana Pallavicino, Andrea Ricaldone, Fabio Contento, Roberto Storto, Lucia Assirelli, Marie Delly Medgee Mothoo, Ilenia Paoletti, cui si aggiungono i secondi posti di Paolo Quaglia, Oscar Virano, Stefano Stefanel, Mauro Gonella, Eugenio Zambon, Giovanni Dell’Omo, Claudio Machetta, Andreeta Bertone. Terzo posto ufficiale (i quarti sono stati premiati ex aequo, ma nella classifica ufficiale di WMG vale il regolamento Ijf) infine per Roberto Marchisio (nella foto, unico atleta in gara del Judo Club Alba), Valter Avagliano, Cristiano Naglieri, Giorgio Millemaggi, Andrea Aloisi, Moreno Branella, Giuseppe Costanzo, Cesare Busini, Sergio Valli, Angela Tassi, Gianna Sestieri, Carlo Fiore. Al primo posto (+78 kg F3) si è classificata anche la venezuelana Xiomara Griffith, classe 1969, settima nei 61 kg alle Olimpiadi ad Atlanta 1996. “La gara ha portato punti per i Campionato Italiano Master 2013 – ha commentato il delegato Fijlkam Stefano Stefanel – e sono stati punti molto pesanti. La gara è stata preceduta dall’incontro in Comune alla presenza del Sindaco di Alba Maurizio Marello, del Vicepresidente della Provincia di Cuneo Giuseppe Rossetti, dell’Assessore allo sport del Comune di Alba Olindo Cervella. Per la Fijlkam anche il Presidente del Comitato Regionale Fabrizio Marchetti e vari esponenti del judo piemontese. La mattinata si è conclusa con la conferenza sugli sport da combattimento in cui il relatore principale è stato il prof. Pierluigi Aschieri. Claudio Piazza ha espresso viva soddisfazione per il grande evento sportivo assegnato ad Alba ed alle 12 è stato effettuato il taglio del nastro per l’avvio delle gare. Al termine degli individuale si è svolta la gara a squadre e quella maschile è stata molto combattuta, judo e spettacolo con formazioni miste nel segno dell’amicizia e della collaborazione”.
FEMMINILE: 1) Italia-Brasile (Marie Doly Medgee Mothoo, Lucia Assirelli, Gianna Sestieri, Rosangela Oliveira, Angela Tassi, Cristiana Pallavicino, Fatima Balboni); 2) Venezuela (Mariabetta Osunam Hilda Castellani, Massiel Ramirez, Xiomara Griffith)
Italia – Brasile 3–2
MASCHILE: 1) Brasile-Olanda (Gilancio Bernardes, Geekt Vos, Mauricio Neder, Marco Trinca, Acacio Laurencau); 2) Italia-Russia-Francia (Daniel Da Silva, Fabio Contento, Fabio Acerbi, Walter Avgliano, Cesare Busini, Andrei Kalinin, Cristinao Naglieri, Roberto Storto, Mauro Gonella); 3) Italia (Giorgio Millemaggi, Oscar Virano, Fabrizio Arrighi, Moreno Branella, Giuseppe Costanzo, Gian Alberto Mondino, Giuseppe Cavallaro, Armando Vettori, Marco Zunino, Andrea Ricaldone)
BRASILE/OLANDA – ITALIA 4-1
BRASILE/OLANDA – ITA/RUS/FRA 3-2
ITA/RUS/FRA – ITALIA 3-2

Agosto Azzurro

L’Agosto Azzurro del Judo è iniziato e la Nazionale guidata dal DTN Raffaele Toniolo e gli allenatori Pino Maddaloni e Dario Romano, sta per radunarsi a Izola (Slo) dove dal 3 al 9 agosto gli Azzurri partecipano ad camp internazionale prima di rientrare al Centro Olimpico ad Ostia per partire poi alla volta di Rio de Janeiro, che ospiterà il campionato del mondo dal 26 al 31 agosto. Per l’Italia del judo però, c’è anche un altro campionato del mondo in questo Agosto Azzurro ed è quello cui sono chiamati i Cadetti (U18) dall’8 all’11 a Miami. Forza Azzurri!

Circuito Nord Est di kata, l’aggiornamento della classifica

Udine, 1 agosto 2013. Aggiornata, dopo le recenti prove a Tarcento, la classifica generale del Circuito Nord Est di kata, che può essere consultata nell’area dedicata oppure cliccando sul link diretto.