vai al vecchio sito

Day 12 giugno 2013

A Cremona per il Memorial dedicato a Giorgio Sozzi

Udine, 12 giugno 2013. Nel Palazzo Comunale di Cremona è stato presentato il “Memorial Giorgio Sozzi”, manifestazione di judo, boxe e solidarietà in programma nel PalaRadi sabato 15 e domenica 16 giugno. Ad un anno dalla scomparsa di Giorgio Sozzi, l’intera città di Cremona gli dedica un evento sportivo straordinario che si inserisce nel contesto di “Cremona Città Europea dello Sport”. Alla presentazione sono intervenuti il Sindaco Oreste Perri, l’Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Cremona, Luigi Amore e, naturalmente, Ilaria ed Andrea Sozzi, Presidente del Kodokan Cremona. Oreste Perri ha ricordato la profonda amicizia con Giorgio Sozzi «un grande maestro – ha detto – e non solo in ambito sportivo, ma anche nella vita. Un uomo che molto si è speso a favore delle persone diversamente abili ed il cui insegnamento viene ora portato avanti dai figli Andrea ed Ilaria con immutata passione». «Quell’impegno verso i disabili – ha aggiunto l’assessore Amore – al quale il Comune di Cremona ha voluto rendere omaggio intitolando al grande maestro e campione la Palazzina del Volontariato nel Parco del Vecchio Passeggio». Andrea Sozzi quindi, ha sottolineato gli obiettivi che il Memorial dedicato al padre si pone ad un anno dalla scomparsa, «ricordarne la figura, dare vita ad un evento sportivo di alto livello che includesse anche la boxe, disciplina in cui Giorgio Sozzi si è cimentato all’inizio della sua carriera, e quindi la solidarietà che consisterà nella raccolta di fondi per la ricerca sul tumore al pancreas portata avanti dall’IRCCS del San Raffaele di Milano». Il programma della manifestazione. Sabato 15, dalle 15.30 lezione di Taeko Nagai nel dojo del Kodokan, mentre dalle 16 al PalaRadi di Cremona, va in scena il pugilato dilettantistico. La boxe rappresenta il primo incontro di Giorgio Sozzi con le discipline di combattimento e l’Abc Cremona, storica società di pugilato, dedica a Giorgio nove combattimenti fra i suoi campioni ed i pugili di altre regioni d’Italia. Alle 21 si apre il Giorgio Sozzi Judo International Tournament, due le categorie di peso: -81 kg maschile e -57 kg femminile, con la partecipazione di atleti della Russia di Ezio Gamba, che pur impossibilitato a presenziare non ha fatto mancare il suo sostegno. E poi Francia, Egitto, Spagna, Svizzera, atleti italiani ed una rappresentativa lombarda. Domenica invece, sul tatami gli specialisti dei kata per il Grand Prix Nazionale, con esecutori provenienti da tutta Italia che si confronteranno nei cinque kata. La tappa cremonese è l’ultima per il Grand Prix Nazionale Fijlkam e precede i Campionati Italiani a Catania (settembre) ed i Mondiali a Kyoto (ottobre). Il Kodokan Cremona presenta la sua coppia più titolata, Ilaria Sozzi – Marta Frittoli (quattro medaglie d’oro europee e l’argento al mondiale 2012 nel ju no kata) e Monia Castelli – Sara Barboglio, recentemente seconde in Coppa Italia. Il conio originale del Memorial Giorgio Sozzi, utilizzato per i premi, è stato gentilmente donato da Claudio Frittoli.

Sabato 15 giugno

15.30-18.30: Judo – Lezione con M° Nagai Taeko (dojo del Kodokan Cremona)

16.30: Boxe (ABC Cremona) – 9 incontri dilettanti (PalaRadi di Cremona)

21: “Giorgio Sozzi” Judo International Tournament (-81 M, -57 F) – PalaRadi di Cremona

Atleti 81 kg: Giuseppe Barbato (Champions Team Molise); Louis Jean Cavaioli (Francia); Raffaele D’Alessandro (Nippon Napoli); Luca Daminelli (Liguria); Marco Fortunati (Mon Club Appiano Gentile); Diego Giorgis (Forestale); Florian Girardoz (Svizzera); Alim Klishev (Russia); Francisco Javier Madera (Spagna); Riccardo Molteni (Mon Club Appiano Gentile); Francesco Mosca (Isao Okano Cinisello); Matteo Ronca (Toscana); Usama Saleh (Egitto); Ismaele Vismara (Samurai Milano); Ares Zanella (Dojo Equipe Bologna); in attesa di nominativo (Akiyama Settimo).

Atlete 57 kg: Camille Beney (Francia); Angela Biancucci (Akiyama Settimo); Alessia Chiodi (Judo Bergamo); Elisa Cimino (Sinergy Lodi); Ekaterina Elizarova (Russia); Deborah Jaggi (Svizzera); Satja Fatima Ribot (Spagna); Francesca Ripandelli (Preneste Castello Roma); Jessica Tosoratti (Friuli Venezia Giulia).

Domenica 16 giugno

10: Gran Prix Nazionale Fijlkam di Judo Kata (PalaRadi di Cremona)