vai al vecchio sito

Day 28 aprile 2013

ECJ – Trofeo Tarcento 2013 Livello altissimo: vincono Belgio e Brasile

Ufficio stampa Kuroki. 417 atleti di 23 Nazioni ed un livello di gara molto alto: alla fine la spuntano il Belgio tra i maschi ed è una sorpresa assolute e il Brasile tra le femmine, come da pronostico. In gara atleti e atlete da Armenia, Austria, Belgio, Bonia Erzegovina, Brasile, Croazia, Repubblica Ceka, Gran Bretagna, Germania, Isarele, Italia, Moldova, Malta, Montenegro, Polonia, Portogallo, Romania, Slovenia, San Marino, Serbia,  Svizzera, Slovacchia e Turchia) In bella evidenza anche l’Italia che porta a casa un bel bottino di medaglie. Le prove di Maria Centracchio e Fabio Basile sono di livello superiore, ma tutte e 87 gli azzurrini si sono comportati egregiamente. La squadra che ha mostrato le individualità migliori è stata il Brasile, ma il Belgio si è dimostrato piu’ cinico vincendo due categorie, come la Croazia, ma in più cogliendo anche il bronzo.

La manifestazione tarcentina – che prosegue fino a mercoledì con il Training Camp – si è dimostrata ancora una volta veramente all’altezza. Grance lo sforzo dell’Asd Judo Kuroki Tarcento e dei suoi moltissimi volontari e amici che hanno lavorato per la riuscita di questo grande evento del calendario judoistico.

Le gare hanno mostrato un judo giovane in grande evoluzione e capace di infiammare il pubblico e gli appassionati. Molti gli ippon e gara che si è sviluppata in forma ordinata e positiva. Ottimo il team arbitrale costruito da Alberto Stefanel e Gianluigi Pugnetti con arbitri da nove nazioni.

Classifiche della prima giornata di gara

Settore maschile

Kg. 55 – 1. Alex Ferrariu (Romania), 2. Guilherme Locio (Brasile), 3°. Matthieu Groell (Svizzera) e Gabriel Silva (Brasile)

Kg. 60 – 1. Fabio Basile (Italia), 2. Angelo Lanzafame (Italia), 3. Adrien Quertinmont (Belgio) e Nicolas Santos (Brasile)

Kg. 66 – 1. Thomas Lissens (Belgio), 2. Ricardo Junior Santos (Brasile), 3. Matteo Piras (Italia) e Gabriel Pinheiro (Brasile)

Kg. 73 – 1. Sami Chouchi (Belgio), 2. Jakub Jecminek (Repubblica Ceka), 3. Gabriel Mendes (Brasile) e Igor Potparic (Slovenia)

Kg. 81 –1. 1. Peter Zilka (Slovacchia), 2. Uri Kvashna Bar Tal (Isarele), 3. Gustavo Assis (Brasile) e Rijad Dedeic (Montenegro)

Kg. 90 – 1. Zlatko Krumic (Croazia), 2. Piotr Kuczera (Polonia), 3. Laurin Boehler (Austria) e Tadej Mulec (Slovenia)

Kg. 100 – 1. Jurica Katic (Croazia), 2. Ciro Busto (Italia), 3. Rok Polajzer (Slovenia) e Maximilian Hageneder (Austria)

Kg.+100 – 1. Vito Dragic (Slovenia), 2. Harun Sadikovic (Bosnia Erzegovina), 3. Benjamin Bouizgarne (Germania) e Ruan Silva (Brasile)

Settore femminile

Kg. 44 – 1. Nesrin Kartal Cetin (Turchia), 2. Tawany Silva (Brasile), 3. Julijana Savic (Serbia) e Sevda Yorulmaz (Turchia)

Kg. 48 – 1. Nathalia Brigida (Brasile), 2. Moa Minsker (Israele), 3. Cristina Budescu (Moldova) e Marta Rainero (Italia)

Kg. 52 – 1. Jessica Pereira (Brasile), 2. Busra Akyol (Turchia), 3. Shira Hayat (Isarele) e Beata Guszak (Croazia)

Kg. 57 – 1. Maria Centracchio (Italia), 2. Fabienne Kocher (Svizzera), 3. Flavia Gomes (Brasile) e Camilla Barreto (Brasile)

Kg. 63 –1. Maja Blagoievic (Croazia), 2. Rotem Sohr (Israele), 3. Bar Farin (Israele) e Erika Ferreira (Brasile)

Kg. 70 – 1. Amy Livesey (Gran Bretagna), 2. Ivana Jandric (Serbia), 3. Sarah Gregor (Germania) e Sophie Berger (Belgio)

Kg. 78 – 1. Samantha Soares (Brasile), 2. Urska Gracner (Slovenia), 3. Rosetta Melora (Italia) e Isadora Pereira (Brasile)

Kg.+78  1.Sibilla Facholli (Brasile), 23. Milica Zabic (Croazia), 3. Kubra Bayram (Turchia) e Jodie Myers (Gran Bretagna)

 

TROFEO TARCENTO – 1. BELGIO, 2. Croazia, 3. Italia

TEAM FEMMINILE – 1. BRASILE, 2. Turchia, 3. Italia

COPPA AMICIZIA – TURCHIA

MIGLIORE TEAM REGIONALE – DLF YAMA ARASHI UDINE