vai al vecchio sito

Month gennaio 2013

comunicato stampa rappresentativa regionale Kata FVG Atena

Ancora un grande exploit domenica 27 gennaio della rappresentativa regionale di Kata Friuli V. G. Atena alla prima prova del Gran Prix Fijlkam di Kata 2013 svoltosi al palazzetto dello sport di Giaveno (Torino). La rappresentativa regionale del Friuli Venezia Giulia Atena di Kata ha vinto due medaglie d’oro sui cinque Kata ufficiali di gara con gli atleti azzurri Alessandro Furchi e Michele Battorti nel Nage No Kata e con Marco Dotta e Marco Durigon nel Kodokan Goshin Jitsu e una medaglia d’argento sempre sul Kodokan G. Jitsu con Enzo Cala E Fabio Polo una vittoria che conferma la squadra regionale del Friuli V.G. Atena una delle più forti d’Italia un risultato completato dall’Ottimo 4° posto nel Katame No kata di Cester Massimo – Da Riol Daniele. E la buona prestazione delle giovanissime promesse Savian Cristina – Fregonese Dheborak 18°cl. nel Ju no Kata. Completano i risultati il terzo posto degli atleti regionali del Kuroki Tarcento Bubnich Marinella e Mauri Davide nel Katame No Kata , il 12° della coppia Paolo Gasparotto e Brusadin Cristina dello Skorpion Pordenone. Peccato per altre assenze importanti che avrebbero completato un successo. Che pone la rappresentativa Friulana tra le più forti d’Italia. Un risultato che premia il lavoro iniziato alcuni anni fa,  dato grazie al forte impulso impresso al settore Kata  dal vice-presidente Edoardo Muzzin che in questi giorni si presta a lasciare l’incarico di vicepresidente del settore Judo FVG e che ha tra i suoi maggiori risultati sicuramente l’organizzazione di eventi importantissimi come i campionati Mondiali ed Europei di Kata ma sopratutto l’aver impresso una svolta importante alla base dei praticanti di Kata che in pochi anni sono più che quadruplicati come ha confermato la recente partecipazioni di ben 45 coppie ai campionati regionali e il grande successo ed interesse al circuito di gare denominato Atena che ha permesso anche ai più giovani e alle cinture colorate di cimentarsi nel Kata.  RESP. SQUADRA REGIONALE Marco Dotta

Rinnovati i quadri FVG 2013-2016, Emilio Felluga membro d’onore del Consiglio

Udine, 31 gennaio 2013. Anche la FIJLKAM (federazione italiana judo lotta karate arti marziali) Friuli Venezia Giulia ha svolto l’assemblea regionale ordinaria elettiva e rinnovato gli incarichi per il quadriennio 2013-2016. I lavori si sono svolti nella sala Venezia dell’Hotel Executive a Udine, sono stati presieduti dall’ispettore federale Vittorio Giusto e hanno confermato gli uscenti Enzo de Denaro (presidente), Sauro Bacherotti (vicepresidente settore lotta), Roberto Ruberti (vicepresidente settore karate), mentre per il settore judo la spilimberghese Mariagrazia Perrucci ha preso il posto che era stato del pordenonese Edorado Muzzin. L’assemblea delle società inoltre, che hanno ricevuto in dono il libro “Sognavo il Tour de France (ma non avevo la bicicletta)” ha accolto la proposta del presidente nominando per acclamazione Emilio Felluga nuovo Membro d’onore del Consiglio, andando così ad affiancare l’udinese Luciano Lovato ed il presidente onorario Palmiro Gaio. Un riconoscimento è stato tributato anche a Gaetano Calabrò (Trieste), Fabrizio Puntin (Gorizia), Nicola Di Fant (Udine), Andrea Piccinini (Pordenone), delegati provinciali negli ultimi due mandati. La Fijlkam, in ogni caso, manterrà attivo l’incarico del delegato provinciale.

FIJLKAM – Informazione alle Società con diritto di voto

Udine, 28 gennaio 2013. Con riferimento all’assemblea regionale elettiva, convocata per mercoledì 30 gennaio a Udine (Hotel Executive, Viale Palmanova ang.via Masieri 4; verifica dei poteri dalle 18 alle 19) si informa che le Società la cui affiliazione on line 2013 non è stata ancora sbloccata, potranno dimostrare la regolarità della posizione presentando il documento cartaceo con applicato sul retro la ricevuta dell’avvenuto pagamento.

Le Società Sportive che non risulteranno riaffiliate per l’anno 2013 dovranno esibire, all’atto della Verifica Poteri, la ricevuta del versamento effettuato che verrà trattenuto agli atti del Comitato Regionale.
Qualora i Consigli Direttivi delle Società Sportive non corrispondano, è necessario all’atto della Verifica Poteri consegnare Verbale di Assemblea Sociale, da inoltrare successivamente all’Ufficio Affiliazioni e Tesseramenti.

All’Azerbaijan il 18° Trofeo Alpe Adria

Lignano, 27 gennaio 2013. L’Azerbaijan si è aggiudicato il 18° Trofeo Alpe Adria che, nel Palagetur a Lignano Sabbiadoro, ha registrato la presenza di 859 atleti di 237 club e 13 nazioni. Con tre primi, cinque secondi e un terzo posto la squadra azera si è lasciata alle spalle il Judo Bezigrad (SLO, 4-1-4) e l’Akiyama Settimo (0-2-5), complessivamente buona la prova degli atleti italiani che hanno ottenuto il primo posto con gli U21 Carmine Di Loreto (60), Raffaele D’Alessandro (81), Ciro Busto (100), Nicola Becchetti (+100), Greta Barisio (52), Fabiola Roma (57), Valeria Ferrari (78) e Eleonora Geri (+78), i quali si sono aggiunti ai sette primi posti ottenuti sabato negli U18 con Cesare Zelli (46), Angelo Pantano (50), Arianna Galliani (40), Elisa Adrasti (44), Sofia Fiora (52), Giorgia Stangherlin (70) ed Eleonora Geri (+70).

Classifiche

55 kg: 1) Ilkin Babazada (Azerbaijan); 2) Nariman Ahmadov (Azerbaijan); 3) Cristian Corsini (Le Sorgive Mantova) e Emilio Verucchi (Geesink Team Modena)

60 kg: 1) Carmine Di Loreto (Nippon Napoli); 2) Angelo Lanzafame (Titania Catania); 3) Giandomenico Pappalardo (Titania Catania) e Lukas Reiter (Wimpassing, AUT)

66 kg: 1) Adrian Gomboc (Sankaku Celje, SLO); 2) Luka Kuralt (Bezigrad, SLO); 3) Marko Vukicevic (Cukarici Beograd, SRB) e Matteo Medves (Dlf Yama Arashi Udine)

73 kg: 1) Igor Potparic (Bezigrad, SLO); 2) Antonio Esposito (Nippon Napoli); 3) Jonathan Tarantini (Kodokan S.Angelo) e Steffen Wagner (Polizei Salzburg, AUT)

81 kg: 1) Raffaele D’Alessandro (Nippon Napoli); 2) Daniele Sciabola (Centro Ginnastico Torino); 3) Luca Balzarro (Judo Castelletto) e Jakob Vrhovec (Polyteam Lubiana, SLO)

90 kg: 1) Zlatko Kumric (Student Split, CRO); 2) Adam Mesaros (Balance, CRO); 3) Matija Harpf (Siska Lubiana, SLO) e Nicholas Mungai (Akiyama Settimo)

100 kg: 1) Ciro Busto (Forza e Costanza Brescia); 2) Matej Grubisa (Istarski Borac, CRO); 3) Carlo Boschetti (Centro Ginnastico Torino) e Andrea Piazzetta (Sports Team Treviso)

+100 kg: 1) Nicola Becchetti (Kdk Fratta); 2) Loris Mocellin (Valbrenta); 3) Tomislav Popovic (Henad Sinanovic, SLO) e Andres Felipe Moreno (Judo Ronin Catania)

44 kg: 1) Julijana Savic (Cukaricki Beograd, SRB); 2) Diletta Zampini (Kodokan S.Angelo); 3) Desirè Rossetto (Akiyama Settimo) e Elisa Guiso (Karalis Judo)

48 kg: 1) Sarah Strohmayer (Noricum Leibniz, AUT); 2) Tjasa Brumen (Duplek, SLO); 3) Sara Romano (Akiyama Settimo) e Rebecca Lera (Geesink Team)

52 kg: 1) Greta Barisio (Judo Amisaniano); 2) Romina Passa (Nuova Florida Roma); 3) Martina Loiacono (Dlf Yama Arashi Udine) e Daniela Raia (Nippon Napoli)

57 kg: 1) Fabiola Roma (Kyai Ostuni); 2) Beatrice Vittoni (Kumiai Torino); 3) Francesca Posocco (Kodokan Vittorio Veneto) e Greta Poser (Judo Vittorio Veneto)

70 kg: 1) Monika Saric (Pujanke, CRO); 2) Ilaria Peirano (Akiyama Settimo); 3) Sara Marignani (Ok Arezzo) e Katharina Lechner (Grafendorf, AUT)

78 kg: 1) Valeria Ferrari (Fiamme Gialle); 2) Melora Rosetta (Akiyama Settimo); 3) Soraya Luri Meret (Kuroki Tarcento) e Giulia Zuliani (Villanova)

+78 kg: 1) Eleonora Geri (Judo Incisa); 2) Debora Sala (Fortituto 1903); 3) Linda Borsotti (Judo San)

Sette italiani d’oro a Lignano nell’Alpe Adria U18

Lignano, 25 gennaio 2013. Sette gli atleti italiani che hanno conquistato la medaglia d’oro in occasione del 18° Trofeo Alpe Adria di judo nel Palagetur a Lignano Sabbaidoro. Nella prima giornata di gare della manifestazione organizzata dal Dlf Yama Arashi Udine che ha visto salire sui tatami ben 563 atleti della classe U18 (368 maschi, 195 femmine) sono stati due primi i posti nelle categorie maschili con Cesare Zelli nei 46 kg e Angelo Pantano nei 50 kg, ai quali si sono aggiunte cinque primi posti femminili con Arianna Galliani (40), Elisa Adrasti (44), Sofia Fiora (52), Giorgia Stangherlin (70) ed Eleonora Geri (+70). Particolarmente elevato il livello tecnico che ha visto davanti a tutti con sette medaglie gli sloveni del Bezigrad (3 d’oro, 4 di bronzo) e la squadra dell’Azerbaijan (2 d’oro, 4 d’argento, 1 di bronzo). La direzione di gara inoltre, ha ritenuto doveroso attribuire un Premio Fair Play a sottolineare il gesto del del Mestre 2001 che ha consentito di correggere un errore arbitrale. Domenica è il turno della classe U21 con 384 atleti sui tatami.

Classifiche

46 kg: 1) Cesare Zelli (Nuova Florida Roma); 2) Gabriele Greco (Yama Arashi Messina); 3) Diego Rea (New Body Center Napoli) e Alessandro Di Muzio (Mestre 2001)

50 kg: 1) Angelo Pantano (Airon Furci Siculo); 2) Nariman Ahmadov (Azerbaijan); 3) Fabrizio Magozzi (Nuova Florida Roma) e Andrea Carlino (Akiyama Settimo)

55 kg: 1) Samir Mammadov (Azerbaijan); 2) Andrea Ingrassia (Judo Imola); 3) Elios Manzi (Airon Furci Siculo) e Ilkin Babazada (Azerbaijan)

60 kg: 1) Hidayat Heydarov (Azerbaijan); 2) Gabriele Sulli (Judo Frusinate); 3) Valerio Tassaro (Nippon Napoli) e Razvan Ciolan (Nuova Florida Roma)

66 kg: 1) Luka Harpf (Bezigrad); 2) Francesco Zanasi (Circolo GdF Como); 3) Andrea Gismondo (Fortituto 1903) e Dean Rogelj (Bezigrad)

73 kg: 1) Josip Mihael Medugorac (Lika Zagreb, CRO); 2) Vasif Talibov (Azerbaijan); 3) Martin Hojak (Bezigrad, SLO) e Mihael Topolovec (Balance, CRO)

81 kg: 1) Dominik Druzeta (Istarski Borac, CRO); 2) Marco Bubanja (Union Marchfeld, AUT); 3) Gregor Kocmut (Duplek, SLO) e Lorenzo Rigano (Airon Furci Siculo)

90 kg: 1) Rok Polaizer (Tatami Lubiana, SLO); 2) Musa Shakaraliyev (Azerbajan); 3) Ivan Djukanovic (Cukaricki Beograd, SRB) e Davide Pozzi (Besanese)

+90 kg: 1) Harun Sadikovic (Nippon Sarajevo, BIH); 2) Andres Felipe Moreno (Judo Club Ronin); 3) Andraz Spiler (Sankaku Celje) e Alessandro Graziano (Team Romagna)

 

40 kg: 1) Arianna Galliani (Judo Brianza); 2) Chiara Colbacchini (Mestre 2001)

44 kg: 1) Elisa Adrasti (Amici dello Sport Torino); 2) Leyla Aliyeva (Azerbaijan); 3) Victoria Schumann (Muhlviertel, AUT) e Annarita Campese (New Olimpic Center Napoli)

48 kg: 1) Andreja Leski (Bezigrad, SLO); 2) Giada Medves (Dlf Yama Arashi Udine); 3) Adele Ravagnani (Akiyama Settimo) e Valentina Tommaselli (Mestre 2001)

52 kg: 1) Sofia Fiora (Kyu Shin Do Kai Fidenza); 2) Giulia Pierucci (Judo Castelletto); 3) Francesca Giorda (Centro Ginnastico Torino) e Nikolina Mitrasinovic (Cukaricki Beograd, SRB)

57 kg: 1) Barbara Bizilj (Bezigrad, SLO); 2) Lea Sixtl (Wimpassing, AUT); 3) Simona Boccotti (Pro Recco) e Anja Stangar (Olimpija Lubiana, SLO)

63 kg: 1) Buga Kovac (Judo Klub Zagreb, CRO); 2) Chiara Carminucci (Cus Siena); 3) Michaela Polleres (Wimpassing, AUT) e Patricija Brolih (Bezigrad, SLO)

70 kg: 1) Giorgia Stangherlin (Rei Judo Riese Pio X); 2) Marta Causarano (Koizumi Scicli); 3) Petra Opresnik (Bezigrad, SLO) e Ziva Istenic (Tatami Lubiana, SLO)

+70 kg: 1) Eleonora Geri (Judo Incisa); 2) Tina Radic (Jk Split, CRO); 3) Linda Amadio (Judo Vittorio Veneto) e Soraya Luri Meret (Kuroki Tarcento)

Giorgio Brandolin è il presidente del Coni regionale per il 2013-2016

Trieste, 23 gennaio 2013. Questi i risultati che il presidente dell’assemblea elettiva del Coni Friuli Venezia Giulia, il Dott. Michele Barbone, membro della giunta nazionale del Coni, ha annunciato al termine delle votazioni che si sono tenute nella Sala Olimpia della sede del Coni Fvg a Trieste. La Commissione verifica poteri è stata composta da Fulvio Degrassi e Giovanni Zompicchiatti e ha dichiarato valida la seconda convocazione che su 51 aventi diritto a voto ha registrato la presenza di 49 votanti (5 per delega). Per l’incarico di Presidente regionale del Coni Giorgio Brandolin è risultato eletto alla prima votazione con 28 voti (quorum 26). Questi i dati numerici (fra parentesi i non eletti).

 

Elezioni per il Presidente: Giorgio Brandolin, 28

(Giuliano Gemo, 11; Lorenzo Cella, 10)

Elezioni per la Giunta

FSN: Francesco Cipolla, 17; Ermes Canciani, 16; Francesco Silvestri, 8

(Lido Martellucci, 6; Guido Germano Pettarin, 1)

DSA: Mauro Nardi, 29

(Massimo Varini, 7; Consuelo Di Masi, 5; Mario Marchetti, 3)

EPS: Federica Rossi, 27

(Giuliano Clinori, 10 e Franca Bolognin, 10)

Tecnici: Enzo de Denaro, 36

(Matteo Bisiani, 11)

Atleti: Chiara Calligaris, 46

Tutto è pronto per il 18° Trofeo di judo Alpe Adria con 1.000 atleti da 11 nazioni

Udine, 22 gennaio 2013. Undici nazioni con mille atleti saranno i protagonisti della diciottesima edizione del Trofeo Internazionale di Judo Alpe Adria, manifestazione organizzata dal Dlf Yama Arashi Udine che si svolgerà nel Palagetur a Lignano Sabbiadoro sabato 26 e domenica 27 gennaio. A salutare la presentazione dell’evento sportivo, nella conferenza stampa ospitata nella sede di Udine della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, sono intervenuti fra gli altri l’assessore regionale Elio De Anna, il consigliere nazionale della Fijlkam Stefano Stefanel, l’assessore della provincia di Udine Mario Virgili, il vicepresidente del Coni regionale Giuliano Gemo, l’assessore della città di Lignano Massimo Brini i quali hanno espresso unanime apprezzamento per un’iniziativa che ogni anno riesce a realizzare numeri di assoluto rilievo unitamente ad un livello tecnico molto importante, grazie ad uno staff organizzativo costituito da un centinaio di volontari duttili ed efficienti. “Fra il Winter Camp, 1.038 partecipanti dal 3 al 6 gennaio e l’imminente Alpe Adria – è stato sottolineato – l’organizzazione del Dlf Yama Arashi Udine accoglie nell’arco di tre settimane sui tatami e nelle strutture della Getur a Lignano più di duemila atleti cui si aggiungono gli staff tecnici, accompagnatori e supporters che rappresentano più di duecento club ed una ventina di nazioni, numeri questi assolutamente significativi”. Italia, Slovenia, Croazia (per queste tre, l’Alpe Adria è prova Grand Prix), Bosnia, Austria, Albania, Svizzera, Messico, Azerbajan, Grecia e Serbia, sono queste le undici nazioni che sabato e domenica schiereranno quasi mille atleti nella diciottesima edizione del Trofeo Alpe Adria, ma i riflettori saranno puntati soprattutto sugli atleti italiani. Sabato le gare iniziano alle 9.30 ed interessano la classe U18 (M-F), mentre domenica (cerimonia di apertura alle 9.45) le gare iniziano alle 10 e sono per la classe U21 (M-F).

FVG in passerella a Pordenone per i risultati 2012

Udine, 20 gennaio 2013. È lungo l’elenco dei nomi friulani che sono stati premiati per i risultati ottenuti nel 2012 nell’ambito della cerimonia che si è svolta a Pordenone alla presenza del sindaco della città, Claudio Pedrotti, l’assessore regionale Elio De Anna e Lorenzo Cella, vicepresidente del Coni regionale e candidato alla presidenza che mercoledì 23 contenderà a Giuliano Gemo e Giorgio Brandolin. Nell’ambito della cerimonia è stato premiato anche l’udinese Alberto Stefanel per la ricerca che ha svolto e presentato all’Unione Europea judo, il Judo Kuroki Tarcento per l’organizzazione del’EJU Kodokan Seminar, la Polisportiva Villanova per l’organizzazione dei mondiali di kata. Numerosissimi gli atleti che sono saliti sul palco dei premiati, in particolare per il kata che ha voluto applaudire anche i campioni regionali, mentre un caloroso applauso è stato rivolto ai friulani Luigi Girardi, Denis Braidotti, Walter Argentin, Giancarlo Pizzinato, Maurizio Scacco, Mauro Basso e Giovanni Parutta per avere acquisito il sesto dan.

Ventitre U18 promossi alla finale tricolore a Ostia, cinque qualificati di diritto

Sacile, 20 gennaio 2013. Sono ventitre gli atleti che hanno ottenuto la qualificazione alla finale del campionato italiano U18 che si disputerà a Ostia il 9-10 febbraio e si aggiungono ai cinque qualificati di diritto per un totale di 28. La gara di qualificazione regionale si è disputata a Sacile ed i risultati completi sono pubblicati nell’area apposita. 46 kg: Nicola Mortal (Shimai Dojo Fagagna); 50 kg: Alessio Fabbro (Shimai Dojo); 55 kg: Tomaso Zuliani (Shimai Dojo); 60 kg: Marco Vendramini (Skorpion Pordenone), Giacomo Cugini (Dlf Yama Arashi), Alberto Ciardo (Dojo Sacile), Jacopo Feruglio (Shimai Dojo); 66 kg: Axel Tamaro (Ginnastica Triestina), Enrico Sartor (Skorpion); 73 kg: Angelo Agostini (Villanova), Alja Bajraktar (Villanova); 81 kg: Simone Collini (Judokay Gemona); 90 kg: Massimiliano Pizza (Fenati Spilimbergo); +90 kg: Klaudio Huqi (Sport Team Udine); 48 kg: Giada Medves (Dlf Yama Arashi), Valentina Varutti (Shimai Dojo); 52 kg: Valeria Popolizio (Azzanese); 57 kg: Elisabeth Deponte (Ginnastica Triestina); 63 kg: Vittoria Manzoni (Dlf Yama Arashi), Mariasole Momentè (Azzanese), Monica Lima (Ginnastica Triestina), Sonia Bolla (Dojo Udine); 70 kg: Lucrezia Salvador (Dojo Sacile). Qualificati di diritto: Stefanucci Nicole (Ginnastica Triestina), Palombini Marta (Muggesana), Luri Meret Soraya (Kuroki), Moras Luca (Azzanese), Cracina Alessandro (Kuroki).

Oggi a Pordenone premiazioni per judo e sumo

Udine, 19 gennaio 2013. Con inizio alle 18 sono in programma questa sera, nella sala riunioni dell’assessorato regionale allo Sport in via Roma a Pordenone, le premiazioni per i risultati ottenuti nell’anno 2012. Questo l’elenco dei premiati stilato dal settore judo.

MEDAGLIATI JUDO

  1. LURI MERET Soraya (ASD Kuroki Tarcento)          1° Class Campionato Italiano CAD
  2. BIANCO MOMESSO Davide (Dojo Sacile)               1° Class Campionato Ital. JUN
  3. MARCHIO’ Elisa ( FF.AA * Sgt)                              1° class Campionato Ital. U 23

1° class Campionato Ital Assoluto

  1. STEFANUCCI Nicole ( Sgt)                                      2° class Campionato Ital. CAD

3° class Campionato Ital JUN

  1. BARTOLE Anna (Sgt)                                                          2° class Campionato Ital. U 23

2° class Campionatio Ital. Assoluto

3° class Coppa Italia

  1. MEDVES Matteo (Dlf Yama Arashi Ud)                    2° class Campionato Ital. JUN
  2. ZULIANI Giulia ( Pol Villanova)                                 2° class Campionato Ital. JUN
  1. MORAS Luca (Asja Azzano X)                                 3° Class Campionato Ital. ES B
  2. CRACINA Alessandro (Kuroki Tarcento)                  3° Class Campionato Ital. ES B
  3. PALOMBINI Marta (Muggesana)                            3° class Campionato Ital. CAD
  4. PICCOLI Agnese (A&R Ts)                                                 3° class Campionato Ital. U 23
  5. BATTAIOTTO Elena (Pol Villanova)                         3° class Campionato Ital. U 23

SQUADRA KUROKI TARCENTO CADETTE                      3° class Campionato Ital. Sq. CAD

MEDAGLIATI KATA

Nage no kata

  1. Furchì Alessandro-Battorti Michele (Pol Villanova)    2° class over 35 Campionati Europei

3° class open Campionati Europei

13° class Camp. Mondo

2° class Eju Tournament (Pn)

3° class Camp. Italiano

  1.  Bucer Alessandro –Bucer Stefano (Dlf Trieste)        1° class Camp Reg.le Circuito ATENA

Katame No Kata

  1. Battorti Michele-Tajariol Mattia (Pol Villanova)        3° class Torneo Regioni
  2. Cester Massimo –Da Riol Daniele (Skorpion club)     1° class Camp Reg.le Circuito ATENA

Kodokan Goshin Jutsu

  1. Calà Enzo – Polo Fabio (ASD Kuroki Tarcento)        3° class under Campionati Europei

5° class open Campionati Europei

6° class Camp. Mondo

3° class Eju Tournament (Pn)

1° class Torneo Regioni

1° class Camp Reg.le Circuito ATENA

  1. Dotta Marco (Kwai Portogruaro) – Durigon Marco (Judo San Vito)

5° class under Campionati Europei

14° class Camp. Mondo

1° class Eju Tournament (Pn)

  1.                                                                                      3° class Camp. Italiano
  1. Sato Marika – Sacilotto Alfredo (Asja Azzano)       5° class Camp Mondo

Kime No Kata

  1. Durigon Marco –Facca Andrea (Judo club san vito) 1° class Camp Reg.le Circuito ATENA

Juno Kata

  1. Turbian Erika (Asja Azzano X)– Biasutto Elisa (Judo san Vito)

15° class under Campionati Europei

4° class Eju Tournament (Pn)

  1. Savian Cristina – Fregonese Deborah (Skorpion club)

1° class Camp Reg.le Circuito ATENA

12. Squadra FVG Judo Show                                           3° class Campionati Europei

Furchì Alessandro – Battorti Michele – Bucer Alessandro – Bucer Stefano – Lapel Edoardo

Koshi – no kata

 13. Scacco Maurizio – Marika Sato (Asja Azzano)                4° class . Europa Cup

1°cl. Torneo delle regioni

MEDAGLIATI SUMO

  1.      BATTAIOTTO Elena (Pol Villanova)                          2° class U 21 Campionati Europei

2° class Senior Campionati Europei

  1.      AGOSTINI Angelo (Pol Villanova)                             3° class U 17 Campionati Europei

3° class gara a squadre Campionati Europei

  1. PUPPINI Leonardo ( Skorpion PN)                          3° class Campionati Europei

3° class Campionati Ital. JU

  1. GRION Federico (Skorpion PN)                                   3° class Campionati Europei
  2. SANTICCHIO Giorgia (Skorpion PN)                       1° class Campionati Ital. JU

2° class Campionati Ital SENIOR

  1. BOZZER Eros (Judo Gawa)                                     2° class Campionati Ital. JU
  2. DE BIASI Simone (Judo Gawa)                              3° class Campionati Ital. JU

VALERIO Stefano (Judo Gawa)                              3° class Campionati Ital.

POSTE EXHIBITION, ricerca pubblicata da EJU

  1. Stefanel Alberto

Nuovi 6° dan in Regione FVG

  1. Argentin Walter (Judokay Gemona)
  2. Basso Mauro (Sekai Budo PN)
  3. Braidotti Denis (ASD Kuroki Tarcento),
  4. Girardi Luigi (Sport team UD)
  5. Pizzinato Giancarlo (ASD Skorpion PN)
  6. Scacco Maurizio (Asia Azzano Decimo)
  7. Parutta Giovanni

Arbitri e Giudici internazionali Eju e Ijf

  1. Fratini Elisabetta
  2. Casco Giuliano
  3. Pugnetti Gianluigi
  4. Stefanel Alberto

Tecnici Federali

  1. Toniolo Raffaele (judo)
  2. Maman Gianni (judo)
  3. Parutta Giovanni (sumo)

Organizzazione  Campionati Mondiali judo kata, Pordenone 22-23 settembre 2012

  1. Franca Bolognin ( Polisportiva Villanova)

Organizzazione Eju Kodokan Seminar

ASD JUDO KUROKI Il Presidente Giuliano Casco

Premio Speciale a Barbuio Mauro titolare della Ditta ATENA Sponsor della squadra regionale e del circuito Atena